Mojave e backup Time Machine che non si completa

macOS Mojave (versione 10.14) è la quindicesima versione del sistema operativo macOS sviluppato da Apple .
Include subforum per le versioni precedenti di macOS e OS X.

Moderatore: ModiMaccanici

Catalambano
Stato: Non connesso
Maccanico attivo
Maccanico attivo
Iscritto il: lun, 05 gen 2015 00:10
Messaggi: 286

Top

Ciao a tutti,
installato Mojave sul mio MacBook Pro (late 2016 e sul mio iMac Retina (late 2014), entrambi con SSD, Time Machine non ultima il backup, dando un messaggio di errore che dice semplicemente che ci sono stati dei problemi con la copia dei file ed invita ad usare Utility disco.

Fatto ciò, inutilmente, ho piallato entrambi i dischi, inizializzandoli, senza risultato, poi ho reinstallato Mojave riscaricando l'installer ed infine, persistendo il problema, su consiglio del supporto Apple, ho eliminato i file TimeMachine.plist dalla cartella libreria (Preferences). Infine ho provato a fare un backup non codificato (i miei due dischi erano codificati).

Niente: il backup parte, arriva anche oltre la metà e poi si blocca. Se lo riavvio continua per un po', ma poi si ribocca con lo stesso messaggio di errore.

Poiché i dischi (collegati via USB) sono due WD Elements (nudi, senza software proprietario), ora sto provando ad usare per TM il mio SSD esterno della GDATA ed ho spostato i due HDD su Carbon Copy Cloner (che fa il backup su APFS.

Inutile dire che su High Sierra tutto funzionava correttamente.

Intanto la questione è stata girata agli ingegneri Apple.

Consigli da darmi?
iMac Retina 5k late 2014 (Intel 4 ghz, 32 GB Ram, Radeon R9 m295X, SSD 1tb) - MacBook Pro 13" touch bar late 2016 (Intel 2,9 ghz, 16 GB Ram, SSD 512 GB) - iPad Pro 9.7 256 GB cellular - iPhone 6, 128gb

Catalambano
Stato: Non connesso
Maccanico attivo
Maccanico attivo
Iscritto il: lun, 05 gen 2015 00:10
Messaggi: 286

Top

Ok, non mi rispondete, ma ho risolto... piallando tutto e reinstallando.
iMac Retina 5k late 2014 (Intel 4 ghz, 32 GB Ram, Radeon R9 m295X, SSD 1tb) - MacBook Pro 13" touch bar late 2016 (Intel 2,9 ghz, 16 GB Ram, SSD 512 GB) - iPad Pro 9.7 256 GB cellular - iPhone 6, 128gb

Avatar utente
fragrua
Stato: Non connesso
Admin of my life
Admin of my life
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
Messaggi: 57341
Località: [k]ragnano

Top

Contatta:
Hai ragione Catalambano.
Non sempre si riceve una risposta perché sembra non esserci una soluzione, infatti a volte "A mali estremi, estremi rimedi"!
La prima cosa su cui devi investire è il benessere del tuo corpo, l'unica cosa che ti porterai nella tomba.
Franz Grua (sarebbe fragrua)

In un mondo perfetto io sarei un essere inutile.
©2015 albertocchio

—> Uso corretto del Forum: https://goo.gl/9xOO0a

Immagine

Catalambano
Stato: Non connesso
Maccanico attivo
Maccanico attivo
Iscritto il: lun, 05 gen 2015 00:10
Messaggi: 286

Top

Già ogni tanto, seppure con orrore, occorre attivare la modalità Windows...
iMac Retina 5k late 2014 (Intel 4 ghz, 32 GB Ram, Radeon R9 m295X, SSD 1tb) - MacBook Pro 13" touch bar late 2016 (Intel 2,9 ghz, 16 GB Ram, SSD 512 GB) - iPad Pro 9.7 256 GB cellular - iPhone 6, 128gb

Alberto.G
Stato: Non connesso
Maccanico attivo
Maccanico attivo
Iscritto il: dom, 22 gen 2017 20:34
Messaggi: 414

Top

Catalambano ha scritto:...ma ho risolto... piallando tutto e reinstallando.
Ti ringrazio molto per aver fatto presente per primo questo problema.
Infatti sono anch'io coinvolto in questo grattacapo.
Provato tre volte ad inizializzare il disco esterno riservato esclusivamente per i backups (nel mio caso un Toshiba), ma nulla da fare.
Sempre Time Machine si bloccava dopo aver effettuato un backup di 18,56 GB su 50,20 GB effettivi (cioè tutto il disco SSD esterno) e dando lo stesso messaggio d'errore che hai segnalato.
Nel secondo tuo messaggio (che evidenzio) leggo che hai risolto.
Potresti gentilmente descrivere meglio i passaggi che hai fatto per risolvere il blocco di TM?
Ti ringrazio ancora.

Avatar utente
fragrua
Stato: Non connesso
Admin of my life
Admin of my life
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
Messaggi: 57341
Località: [k]ragnano

Top

Contatta:
Credo che con Utility Disco abbia inizializzato Time Machine ed abbia rifatto il backup ex-novo.
Poi, visto che non ha funzionato, ha inizializzato anche il Mac e reinstallato il Sistema. Evidentemente aveva un secondo Time Machine o un clone.
La prima cosa su cui devi investire è il benessere del tuo corpo, l'unica cosa che ti porterai nella tomba.
Franz Grua (sarebbe fragrua)

In un mondo perfetto io sarei un essere inutile.
©2015 albertocchio

—> Uso corretto del Forum: https://goo.gl/9xOO0a

Immagine

Avatar utente
giammyboy
Stato: Non connesso
Pietra Miliare Maccanica
Pietra Miliare Maccanica
Avatar utente
Iscritto il: mer, 06 feb 2013 11:58
Messaggi: 1132
Località: Bologna

Top

Esatto, da quello che ho letto bisognerebbe fare un'installazione pulita di Mojave e di conseguenza, su un'altro HD esterno, il backup nuovo nuovo.
Never say never!

 iMac 27" (Mid 2010) • 2,93 GHz Intel Core i7 • 8 GB DDR3 - 1333 • ATI Radeon HD 5750 1020 • OS X 10.11.6 El Capitan
 MacBook Pro 15‭" (Mid 2012‭) • 2,3‭ ‬GHz Intel Core i7‭ • 8‭ ‬GB DDR3 - 1600‭ • NVIDIA GeForce GT 650M 512‭ • OS X 10.11.6 El Capitan
 iPad 4 mini • 64 GB • iOS 11.2.2
 iPhone 6s • 64 GB • iOS 12.2

Catalambano
Stato: Non connesso
Maccanico attivo
Maccanico attivo
Iscritto il: lun, 05 gen 2015 00:10
Messaggi: 286

Top

fragrua ha scritto:
mer, 03 ott 2018 08:06
Credo che con Utility Disco abbia inizializzato Time Machine ed abbia rifatto il backup ex-novo.
Poi, visto che non ha funzionato, ha inizializzato anche il Mac e reinstallato il Sistema. Evidentemente aveva un secondo Time Machine o un clone.
Si esatto, prima di inizializzare ho fatto un backup con Carbon Copy Cloner ed anche in manuale (dei dati) su due distinti dischi esterni (quelli di TM non funzionanti: ho reinizializzato ovviamente). Sono stato facilitato dal fatto che la quasi totalità dei miei dati è su iCloud.

Poi ho avviato l'iMac dalla partizione di ripristino ed ho reinstallato il sistema e tutte le app da zero (riconfigurando tutto manualmente).
Ho scelto come file System APFS (semplice) e poi, una volta installato il sistema, ho subito attivato FileVault (con il disco ancora vuoto la codifica, su SSD, ha impiegato meno di dieci minuti).

Il MBP non si inizializzava dalla partizione di ripristino, per cui l'ho riformattato dal disco di avvio CCC. Al riavvio, però, ha riscaricato il sistema da internet (option+command+r per reinstallare l'S.O., altrimenti scarica quello in dotazione originaria al Mac).
Anche qui sono stato avvantaggiato dalla mia connessione 1Gbit, per cui lo scaricamento del sistema ha impiegato circa 1 minuto e 40 secondi.

Ovviamente i backup con TM li ho rifatti nuovo nuovo ed ho anche scoperto un trucco: se volete il backup codificato, basta formattare il disco in APFS codificato. In tal caso non avvia la codifica ex post, che impiega diversi giorni...

Siccome sul MBP ho una piccola partizione BootCamp, l'ho messa al sicuro su disco esterno con winclone e poi l'ho ripristinata, previo partizionamento del disco con Assistente BootCamp).

A dirla è folle, ma alla fine, in una intera giornata, ho reinizializzato e riconfigurato completamente (programmi compresi) due Mac. L'importante è procedere con molta calma per non dimenticare nulla (ad esempio, poco prima di reinizializzare mi sono accorto che sull'iMac avevo dimenticato di salvare il file di windows dalla cartella Parallels). Per le app ho creato una cartella con tutti gli alias delle app della cartella applicazioni, salvandola su disco esterno, in modo, poi, di non dimenticare nulla.
Ultima modifica di Catalambano il mer, 03 ott 2018 10:37, modificato 3 volte in totale.
iMac Retina 5k late 2014 (Intel 4 ghz, 32 GB Ram, Radeon R9 m295X, SSD 1tb) - MacBook Pro 13" touch bar late 2016 (Intel 2,9 ghz, 16 GB Ram, SSD 512 GB) - iPad Pro 9.7 256 GB cellular - iPhone 6, 128gb

Avatar utente
fragrua
Stato: Non connesso
Admin of my life
Admin of my life
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
Messaggi: 57341
Località: [k]ragnano

Top

Contatta:
Perché codificare i dischi?
La prima cosa su cui devi investire è il benessere del tuo corpo, l'unica cosa che ti porterai nella tomba.
Franz Grua (sarebbe fragrua)

In un mondo perfetto io sarei un essere inutile.
©2015 albertocchio

—> Uso corretto del Forum: https://goo.gl/9xOO0a

Immagine

Avatar utente
Paolofast
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: dom, 07 gen 2018 20:00
Messaggi: 3031

Top

fragrua ha scritto:
mer, 03 ott 2018 08:48
Perché codificare i dischi?
Per farsi del male.
Non ci sono altri motivi.
È stato detto e ripetuto migliaia di volte su questo forum.
Se installando Yosemite, El Capitan, Sierra, High Sierra, Mojave o Catalina, il Mac vi dice che l'installer è danneggiato, non è danneggiato, ha il certificato scaduto. Leggete qui:
viewtopic.php?f=33&t=46076
In pratica o scarichi l'installer aggiornato o modifichi la data nell'orologio del Mac.

Catalambano
Stato: Non connesso
Maccanico attivo
Maccanico attivo
Iscritto il: lun, 05 gen 2015 00:10
Messaggi: 286

Top

Ho dati coperti da segreto. Mai avuto un problema con FileVault. A volte ci sono esigenze che vanno oltre il farsi del male…
iMac Retina 5k late 2014 (Intel 4 ghz, 32 GB Ram, Radeon R9 m295X, SSD 1tb) - MacBook Pro 13" touch bar late 2016 (Intel 2,9 ghz, 16 GB Ram, SSD 512 GB) - iPad Pro 9.7 256 GB cellular - iPhone 6, 128gb

oraziotp
Stato: Non connesso
Nuovo Maccanico
Nuovo Maccanico
Iscritto il: gio, 08 nov 2018 12:48
Messaggi: 5

Top

Ciao a tutti intanto, mi chiamo Orazio vivo a Udine e ho cominciato con il Mac nel 1990 all'università con un Macintosh IIci.

Ora con il mio ormai anziano macbook pro mid 2014 in attesa di affiancamento, sono nella situazione di cui sopra:
backup con time machine che non riesce più, e purtroppo non riesco nemmeno con Carbon copy cloner (aggiornato all’ultima versione) a completare la procedura di creazione di un clone avviabile
Ottengo invariabilmente il seguente messaggio:

“Gli errori riscontrati durante il backup potrebbero essere causati da problemi con gli elementi sul volume di origine o destinazione.

Usa Utility Disco per risolvere qualsiasi problema di file system, poi riprova a fare il backup. Nota: è necessario effettuare l'avvio dal volume di backup o dal volume Recovery HD di Apple per riparare file system del disco di avvio. Se l'errore persiste e Utility Disco non riesce a rilevare o riparare i problemi, potrebbe essere necessario riformattare il volume in questione. In caso di dubbi, seleziona " Fai una domanda su CCC ..." dal menu Aiuto per trovare una risposta.”

Pur seguendo le istruzioni non riesco a uscire all’impasse, Utility disco lanciato dalla chiavetta avviabile con l’installer di Mojave prima ha riparato il disco è ora dice che il disco è a posto, ma ccc continua a non riuscire a creare un clone avviabile.
Non avrei voglia, pur volendo procedere ad un’installazione pulita farlo senza avere la sicurezza di un disco clone avviabile. Qualcuno ha qualche idea?

oraziotp
Stato: Non connesso
Nuovo Maccanico
Nuovo Maccanico
Iscritto il: gio, 08 nov 2018 12:48
Messaggi: 5

Top

Qualcuno ha qualche esperienza/ può consigliarmi superduper o alternative?

Avatar utente
Paolofast
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: dom, 07 gen 2018 20:00
Messaggi: 3031

Top

Ci sono degli errori sul disco che Utility Disco non riesce a riparare.
L'unica soluzione è, PRIMA di tentare un nuovo backup, avere un disco esterno avviabile con installato DiskWarrior e CCC.
Avvia dal disco esterno, lancia Disk Warrior e fagli riparare il disco.
O lo ripara o, se gli errori sono irreparabili, ti crea un disco virtuale clonabile per un backup prima di formattare tutto.
Ma prima di tutto questo farei un controllo con DriveDX per vedere se il disco ha settori danneggiati o altri problemi hardware, indice di prossima morte del disco stesso.
Se installando Yosemite, El Capitan, Sierra, High Sierra, Mojave o Catalina, il Mac vi dice che l'installer è danneggiato, non è danneggiato, ha il certificato scaduto. Leggete qui:
viewtopic.php?f=33&t=46076
In pratica o scarichi l'installer aggiornato o modifichi la data nell'orologio del Mac.

oraziotp
Stato: Non connesso
Nuovo Maccanico
Nuovo Maccanico
Iscritto il: gio, 08 nov 2018 12:48
Messaggi: 5

Top

Grazie della risposta prontissima, nel frattempo nemmeno superduper è riuscito nell'impresa di creare un disco avviabile.
Procederò ora cercando di mettere in pratica i tuoi consigli, mi sembra comunque che ci sia un problema con qualsiasi disco di avvio che non sia interno.
Ovvero da preferenze di sistema come disco di avvio mi consente di scegliere più dischi, ma poi gli unici veramente avviabili sono la chiavetta usb con l'installar di mojave e il disco interno ssd.

Rispondi