Mac lento dopo ripristino TimeMachine

Tutto quello che riguarda macOS 10.13 High Sierra, la quattordicesima versione del sistema operativo macOS sviluppato da Apple Inc., la seconda a chiamarsi "macOS" invece che "OS X".

Moderatore: ModiMaccanici

Rispondi
iZanna23
Nuovo Maccanico
Nuovo Maccanico
Iscritto il: gio, 26 apr 2018 11:22
Messaggi: 3
Oggetto del messaggio: Mac lento dopo ripristino TimeMachine

Messaggio Inviato: gio, 26 apr 2018 11:31

Buongiorno,
mi presento....
sono Francesco e grande appassionato della Mela e, come tecnico, seguo tutta la parte informatica della mia azienda, compresa quella Apple.

Voglio condividere subito la mia esperienza con voi e spero di trovare una soluzione al mio problema.
Nell'azienda in cui lavoro, per facilitare la preparazione dei nuovi Mac, eseguo il backup di Time Machine e quindi li ripristino sugli altri Mac; Non ho un ServerOS e suppongo, che TimeMachine sia la strada più veloce per questo.
Dagli ultimi ripristini, il riavvio del Mac è molto lento (circa 3-4 minuti) e talvolta il Mac si riavvia improvvisamente. Stiamo parlando di MacBook Pro con TouchBar 2017, versione 10.13.4 del sistema operativo.
I passaggi già eseguiti sono:
- Usato CleanMyMac
- resettato la PRAM e la NVRAM
- programma di utilità SOS eseguito
- sistema operativo reinstallato dal OS Recovery


Tutti questi passaggi non hanno risolto il problema. L'unica soluzione è stata quella di inizializzare l'Hard Disk, reinstallare l'ultima versione del SO e reinstallare nuovamente tutti i software della mia azienda (Office 365, Adobe ecc ) insieme alle configurazioni varie.
Per caso avete idea del motivo di questo problema?
Visto il tema vorrei anche chiedervi qual è il miglior modo per preparare un nuovo hardware mac in una grande azienda? Server OS?

Grazie per il vostro supporto
Scialla
iOS Expert
iOS Expert
Avatar utente
Iscritto il: mer, 12 ago 2009 19:27
Messaggi: 16612
Località: Torino
Oggetto del messaggio: Re: Mac lento dopo ripristino TimeMachine

Messaggio Inviato: ven, 27 apr 2018 09:55

Se hai già preinstallato il sistema da zero, il problema è oramai risolto e non possiamo più analizzare la situazione....

Un consiglio: Elimina radicalmente quella porcheria di CleanMyMac, non è utile al sistema, a volte fa dei danni senza senso andato a cancellare parti di sistema e rendendolo instabile. Eradicalo totalmente.

macOS non ha bisogno di manutenzioni, si mantiene da se con script automatici. Se proprio devi metterci mani usa Onyx che, nella sua categoria, è il migliore ma, anche con Onyx, occhio a non esagerare facendogli compiere operazioni inutili.

Personalmente non ho idea di come gestire il discorso della grande azienda ma, essendo all'oscuro, mi terrei un disco con il sistema pulito e tutti i pacchetti necessari installati, un account amministratore e stop. Lo clonerei poi, di volta in volta, sulle macchine da preparare, utilizzando Carbon Copy Cloner o Superduper. Una volta clonato, creerei un account per il titolare della macchina.

Dovesse ricapitare il problema, prova a postare la domanda prima di rasare tutto, in modo da dare un'occhiata al sistema. Oramai è impossibile, senza una analisi, riuscire a capire cosa poteva rallentarlo
 Il futuro (Apple)? Nammerda!

Di un costoso Mac si può fare a meno, di macOS no... (cit. fax)
iZanna23
Nuovo Maccanico
Nuovo Maccanico
Iscritto il: gio, 26 apr 2018 11:22
Messaggi: 3
Oggetto del messaggio: Re: Mac lento dopo ripristino TimeMachine

Messaggio Inviato: ven, 27 apr 2018 11:42

Ok grazie mille dei suggerimenti!
faxus
Pro-Expert 
Pro-Expert 
Avatar utente
Iscritto il: lun, 02 giu 2014 15:12
Messaggi: 26851
Località: Tra bufale e mare
Contatta:

Top

Oggetto del messaggio: Re: Mac lento dopo ripristino TimeMachine

Messaggio Inviato: sab, 28 apr 2018 14:46

A volte può capitare.

Un sistema funziona benissimo.
Ma clonadolo in maniera spuria confligge.

Spurio sembra esagerato, ma non è un clone perfetto, quello di Time Machine.
Con qualche esperienza o l'uso di EtreCheck lo avresti individuato, un conflitto.

Comunque ora ha scarsa importanza.

Un server è il modo migliore di configurare una rete, in genere
Rispondi