Simbolo divieto all'avvio dopo ripristino da time machine su nuovo SSD

Tutto quello che riguarda OS X El Capitan 10.11, il Sistema Operativo Apple dal nome più originale.

Moderatore: ModiMaccanici

Rispondi
guidomix
Nuovo Maccanico
Nuovo Maccanico
Iscritto il: ven, 08 nov 2019 01:33
Messaggi: 6
Salve a tutti,
Sono nuovo qui!
Arrivo su questo forum perché googlando in merito al mio problema ho appunto trovato questo prezioso forum!

Cerco di spiegare al meglio possibile il mio problema, perdonatemi se sbaglio i termini, ma non sono molto esperto.

Ho un MacBook Air 6,2 sul quale avevo da tempo un ssd da 250gb e tutto funzionava perfettamente.
Mi hanno regalato un ssd da 480gb per avere più spazio ed ho fatto le seguenti operazioni:

- ho eseguito il backup con time machine su un disco esterno.
- ho sostituito il disco mettendo quello nuovo.
- ho avviato con cmd + R e ho provato a ripristinare dal backup con time machine ma non mi vedeva il disco nuovo in quanto non era formattato nel tipo corretto.
- ho rimontato il vecchio disco, ho scaricato Catalina dall’app store e ho creato una chiavetta usb bootable con Catalina al suo interno.
- ho rimesso su il nuovo ssd da 480gb ed ho avviato il mac da usb premendo alt.
- ho aperto disk utility ed ho inizializzato il disco con formato journaled GUID.
- ho provato a questo punto a ripristinare dal backup time machine e questa volta mi ha visto il disco, ma dopo 4 ore di ripristino al riavvio mi comprare il simbolo con il “divieto di accesso”.

Ho provato a questo punto ad avviare di nuovo da chiavetta e verificare il disco ed il volume da disk utility ma non ha errori. Sempre da disk utility vedo che il volume del mio disco nuovo ha correttamente 200gb utilizzati (quelli che avevo occupati anche nel vecchio disco) e i restanti sono liberi.

Il reset della PRAM non ha sortito effetti.
L’avvio in modalità verbose non segnala (credo) nessun problema particolare eccetto un driver.

Se lascio la modalità verbose andare avanti senza toccare niente ad un certo punto spunta di nuovo il divieto d’accesso e le varie scritte in stile riga di comando vengono tutte deformate come quando, ad esempio, si ha un problema di scheda video...

A questo punto, quello che “so” ho provato a farlo e sono bloccato.

Sto sbagliando qualcosa? Io vorrei il mio mac come prima ma con il disco più grande! Non posso clonare il disco in quanto non ho un pc/mac che abbia due attacchi pci-e per i due dischi (vecchio e nuovo). È corretto fare Come sto provando a fare?

Qualche anima gentile che mi dia una mano?

Grazie mille in anticipo!
fragrua
Admin of my life
Admin of my life
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
Messaggi: 56623
Località: [k]ragnano
Contatta:

Top

- ho avviato con cmd + R e ho provato a ripristinare dal backup con time machine ma non mi vedeva il disco nuovo in quanto non era formattato nel tipo corretto.
Qui avresti dovuto aprire Utility Disco (è disponibile in fase di installazione) e inizializzare il disco.

Detto questo ti consiglio il piano B.
CLONA ugualmente.

Prendi un altro disco esterno e clona con CCC da interno a esterno.
Sostituisci la memoria SSD interna con la nuova.
Avvia il Mac dal clone del disco esterno.
Inizializza l'interno e clona da esterno a interno.

È un passaggio in più, ma risolverai.

Benvenuto intanto, e se vuoi presentarti a tutti puoi farlo qui creando un nuovo topic:
http://www.imaccanici.org/forum/viewforum.php?f=30
Sopravvivere alla presentazione ti permetterà di conoscere al meglio il nostro pazzo forum!

:)
La prima cosa su cui devi investire è il benessere del tuo corpo, l'unica cosa che ti porterai nella tomba.
Franz Grua (sarebbe fragrua)

In un mondo perfetto io sarei un essere inutile.
©2015 albertocchio

—> Uso corretto del Forum: https://goo.gl/9xOO0a

Immagine
guidomix
Nuovo Maccanico
Nuovo Maccanico
Iscritto il: ven, 08 nov 2019 01:33
Messaggi: 6
fragrua ha scritto:
ven, 08 nov 2019 07:08
- ho avviato con cmd + R e ho provato a ripristinare dal backup con time machine ma non mi vedeva il disco nuovo in quanto non era formattato nel tipo corretto.
Qui avresti dovuto aprire Utility Disco (è disponibile in fase di installazione) e inizializzare il disco.

Detto questo ti consiglio il piano B.
CLONA ugualmente.

Prendi un altro disco esterno e clona con CCC da interno a esterno.
Sostituisci la memoria SSD interna con la nuova.
Avvia il Mac dal clone del disco esterno.
Inizializza l'interno e clona da esterno a interno.

È un passaggio in più, ma risolverai.

Benvenuto intanto, e se vuoi presentarti a tutti puoi farlo qui creando un nuovo topic:
http://www.imaccanici.org/forum/viewforum.php?f=30
Sopravvivere alla presentazione ti permetterà di conoscere al meglio il nostro pazzo forum!

:)
Grazie della celere risposta! Mi presento appena arrivò in ufficio. Stanotte ero preso dal problema è non l’ho fatto, sorry!
Se aprivo utility disco in quel frangente vedeva il disco ma non mi permetteva di cambiare nulla! Era tutto non bloccabile!
CCC sarebbe l’acronimo di Carbon Copy Cloner?
Paolofast
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: dom, 07 gen 2018 20:00
Messaggi: 2422
Catalina ESIGE APFS sul disco di sistema.

Inizializza il disco in APFS.

SOLO in APFS.

Senza se e senza ma.
guidomix
Nuovo Maccanico
Nuovo Maccanico
Iscritto il: ven, 08 nov 2019 01:33
Messaggi: 6
Paolofast ha scritto:
ven, 08 nov 2019 11:28
Catalina ESIGE APFS sul disco di sistema.

Inizializza il disco in APFS.

SOLO in APFS.

Senza se e senza ma.
Quello che non capisco è questo...
Il mio disco vecchio monta El Capitan.

L'USB bootable con Catalina l'ho usato solo perchè disk utility, se partivo da El Capitan con cmd + R, vedeva il nuovo SSD installato, ma non mi lasciava inizializzarlo o partizionarlo (tutte le voci oscurate, non cliccabili), mentre l'USB bootable con dentro catalina sì.
A me non serve Catalina, vorrei avere El Capitan sul disco nuovo, tale e quale al disco vecchio.

Sto clonando ora, ma per bagaglio personale ci terrei a capire cosa e dove ho sbagliato!
guidomix
Nuovo Maccanico
Nuovo Maccanico
Iscritto il: ven, 08 nov 2019 01:33
Messaggi: 6
Come consigliato ho usato CCC per clonare.

Sono riuscito a clonare con successo il disco vecchio (interno) su un disco esterno.
Ho montato il disco nuovo (interno) e ho avviato il mac dal disco usb appena clonato...

Apro CCC e non mi vede il disco nuovo. Nemmeno Utility disk aperto da El Capitan (quello appena clonato sul disco esterno) vede il disco nuovo.

Se provo ad inserire una chiavetta usb bootable con ad esempio Catalina all'interno, disk utility vede tranquillamente il mio nuovo SSD.

Se provo a "clonare" tramite ripristina all'interno di utility disk mi appare l'errore mostrato nella foto allegata. (devo forse ripristinare solo la partizione?)
EDIT: ho ripristinato la sola partizione e l'operazione "ripristina" è stata eseguita con successo.

Ma purtroppo quando provo ad avviare il sistema dal disco nuovo mi appare sempre il divieto d'accesso.
Mi viene da piangere... Qualcuno ha qualche soluzione?
Allegati
WhatsApp Image 2019-11-08 at 12.02.40.jpeg
WhatsApp Image 2019-11-08 at 12.02.40.jpeg (66.08 KiB) Visto 73 volte
Jethro
Expert Retrogamer
Expert Retrogamer
Avatar utente
Iscritto il: sab, 04 lug 2009 22:26
Messaggi: 2684
Ho letto velocemente ma penso che il problema sia questo:
Se hai usato Catalina per inizializzare un disco, questo sarà probabilmente nel formato APFS; magari non ci hai fatto caso. El Capitan non può usare dischi in questo formato, figuriamo se può essere installato o avviato da un disco inizializzato in questo formato. A me pare che sia questa la situazione perché da Catalina vedi il disco e da El Capitan non lo vedi.

Per essere sicuro di fare le cose bene, la pennetta avviabile per inizializzare il disco devi crearla con El Capitan sopra, non con Catalina o altre versioni di OSX/macOS.
MacBook Pro Retina 15" - macOS Sierra 10.12.6
i7 quad-core 2.6GHz, 16GB RAM, SSD 1TB, Iris Pro/GeForce GT 750M

----
8) La mia piccola collezione di "giochini":
https://www.flickr.com/photos/140997970@N07/albums
Rispondi