Apple, Lion, Licenze e condivisioni

Tutto quello che riguarda OS X Mountain Lion 10.8 ed il suo predecessore OS X Lion 10.7

Moderatore: ModiMaccanici

Avatar utente
Phate
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: sab, 18 feb 2012 20:27
Messaggi: 6926

Top

Oggetto del messaggio: Apple, Lion, Licenze e condivisioni

Messaggio da Phate »

amacx10 ha scritto:
fragrua ha scritto:
amacx10 ha scritto:ancora qualche giorno e sarà un vecchio sistema operativo in pensione :D :D :D
Così finalmente inizierete a lodarlo!
:twisted:
solo che poi qualcuno mi dirà "passa a Mountain Lion che hanno risolto quel problema che hai con Lion"

:D :D :D
Lion non ha problemi.
:)

Lion ha problemi solo con chi ha già problemi di suo
:roll:
 iMac 2,5 Ghz Intel Core i5 quad-core (Late 2011) SSD 256 GB Samsung Serie 830
 Mac Mini M1 2020 SSD 512 GB & 16GB di Ram
Nas DiskStation DS1513+
Apc Smart-Ups 1000Va Lcd 230V

Immagine
canale y o u t u b e
j u z a photo
[/i]

Avatar utente
mauropasha
Stato: Non connesso
Geniale
Geniale
Avatar utente
Iscritto il: sab, 07 giu 2008 15:51
Messaggi: 13910
Località: Bari

Top

Oggetto del messaggio: Re: Aggiornamento Software

Messaggio da mauropasha »

Phate ha scritto:...
mi associo: io non ne ho avuti e non ne ho
mauro
se non sai cosa stai per fare, non lo fare
senza dimenticare che sbagliando s'impara

Avatar utente
Scialla
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: mer, 12 ago 2009 19:27
Messaggi: 17323
Località: Torino

Top

Oggetto del messaggio: Aggiornamento Software

Messaggio da Scialla »

Fatemi funzionare samba allora, con qualsiasi periferica non Apple... :(


– Io scrivo su iMaccanici con iPhone e Tapatalk –
 Il futuro (Apple)? Nammerda!

Di un costoso Mac si può fare a meno, di macOS no... (cit. fax)

Avatar utente
Phate
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: sab, 18 feb 2012 20:27
Messaggi: 6926

Top

Oggetto del messaggio: Re: Aggiornamento Software

Messaggio da Phate »

Scialla ha scritto:Fatemi funzionare samba allora, con qualsiasi periferica non Apple... :(


– Io scrivo su iMaccanici con iPhone e Tapatalk –
Io non uso samba
:D :D :D

Comunque che centra Lion?

L’ultima versione di Mac OS X Server, Lion, non includerà più Samba, il software che gestisce la condivisione di file e stampanti con reti Microsoft. Al suo posto ci sarà una versione proprietaria di Cupertino.
Apple cominciò ad utilizzarlo con Mac OS X 10.2, consentendo agli utenti di collegarsi a file e cartelle condivise in reti realizzate con Microsoft Windows basata sul protocollo SMB (Server Message Block, anche noto come Windows File Sharing).
Sia nella versione Server che in quella Client, Samba consentiva di condividere file con client Windows e al tempo stesso accedere a risorse Windows. Il team di sviluppo di Samba ha deciso di optare per una licenza più restrittiva, GPLv3, la quale non ne consente l’integrazione in prodotti commerciali, ergo Apple non può più utilizzarlo all’interno del suo sistema operativo ed ha dovuto adeguarsi scrivendo un’alternativa da zero. Gli sviluppatori coinvolti nel progetto Lion sono stati prontamente informati.

fonte
 iMac 2,5 Ghz Intel Core i5 quad-core (Late 2011) SSD 256 GB Samsung Serie 830
 Mac Mini M1 2020 SSD 512 GB & 16GB di Ram
Nas DiskStation DS1513+
Apc Smart-Ups 1000Va Lcd 230V

Immagine
canale y o u t u b e
j u z a photo
[/i]

Avatar utente
Scialla
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: mer, 12 ago 2009 19:27
Messaggi: 17323
Località: Torino

Top

Oggetto del messaggio: Aggiornamento Software

Messaggio da Scialla »

Gia ma il mio WD Live accedeva all'iMac con SL ma non più con Lion...


– Io scrivo su iMaccanici con iPhone e Tapatalk –
 Il futuro (Apple)? Nammerda!

Di un costoso Mac si può fare a meno, di macOS no... (cit. fax)

Avatar utente
Andrea@Mac
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: mer, 04 mar 2009 17:48
Messaggi: 1914
Località: Boston

Top

Oggetto del messaggio: Re: Aggiornamento Software

Messaggio da Andrea@Mac »

Phate ha scritto:
Scialla ha scritto:Fatemi funzionare samba allora, con qualsiasi periferica non Apple... :(
– Io scrivo su iMaccanici con iPhone e Tapatalk –
Io non uso samba
:D :D :D
Comunque che centra Lion?
L’ultima versione di Mac OS X Server, Lion, non includerà più Samba, il software che gestisce la condivisione di file e stampanti con reti Microsoft. Al suo posto ci sarà una versione proprietaria di Cupertino.
Apple cominciò ad utilizzarlo con Mac OS X 10.2, consentendo agli utenti di collegarsi a file e cartelle condivise in reti realizzate con Microsoft Windows basata sul protocollo SMB (Server Message Block, anche noto come Windows File Sharing).
Sia nella versione Server che in quella Client, Samba consentiva di condividere file con client Windows e al tempo stesso accedere a risorse Windows. Il team di sviluppo di Samba ha deciso di optare per una licenza più restrittiva, GPLv3, la quale non ne consente l’integrazione in prodotti commerciali, ergo Apple non può più utilizzarlo all’interno del suo sistema operativo ed ha dovuto adeguarsi scrivendo un’alternativa da zero. Gli sviluppatori coinvolti nel progetto Lion sono stati prontamente informati.
fonte
a me pare strana questa dichiarazione
allora nemmeno può partire il sistema operativo OS X
che sappiamo si basa su UNIX/BSD
e ne prende anche le licenze
direttamente ed indirettamente

Apple è stata più volte oggetto di discussione per il discorso licenze
con la sua APSL
APPLE PUBLIC SOURCE LICENSE
non ha voluto come altri adeguarsi alle licenze già presenti come GPL, BSD, etc
ma ha voluto pararsi con una propria
chiamandola comunque con quel termine "open" che tanto fa bello
ma di open ha ben poco

Apple prende ed a preso molto dal mondo Open Source
ma non è molto attenta a ridare
Open Source è condivisione

http://www.samba.org/samba/docs/GPL.html" onclick="window.open(this.href);return false;
http://www.opensource.apple.com/release/mac-os-x-1074/" onclick="window.open(this.href);return false;
http://www.opensource.apple.com/license/apsl/" onclick="window.open(this.href);return false;
http://www.publicsource.apple.com/release/mac-os-x-106/" onclick="window.open(this.href);return false;

è un peccato che un progetto (OS X) nato dalle basi di altri progetti Open Source
cerchi a tutti i costi d'essere completamente chiuso
anche se commercialmente capisco Apple
rimane un peccato proprio perché il presente sta dimostrando che la strada giusta è Open Source
tanti programmi applicazioni giochi servizi etc li dobbiamo proprio al fatto d'essere uno UNIX-like

e Steve che lo aveva capito prima di altri, inventò il suo NeXT
http://en.wikipedia.org/wiki/NeXT" onclick="window.open(this.href);return false;

è solo e rimane una mia modesta opinione
ma se ne pentirà Apple di far diventare il suo sistema operativo un iOS chiuso
questo è il motivo cardine di migrare OS X verso iOS
le licenze
comunque vedremo nel tempo...
per il momento la fama guadagnata è grazie a UNIX-like, GPL, Open Source
vedremo che succederà nel tempo...
non dimentichiamoci che "colossi" come microsoft hanno capito l'importanza e si stanno preparando ad arrivare sul mercato con uno UNIX-like ed abbandoneranno definitivamente il famigerato DOS/win
ed altri colossi come HP, Oracle, Sun, Novell, etc... hanno sposato i progetti Open Source
Andrea@Mac | Give Peace a Chance

Avatar utente
fab71
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: dom, 22 lug 2007 09:26
Messaggi: 579
Località: Great London

Top

Oggetto del messaggio: Re: Aggiornamento Software

Messaggio da fab71 »

mauripucci ha scritto:anche per i pochi rimasti a 10.6.8 due aggiornamenti:

Aggiornamento Remote Desktop
L'aggiornamento 3.5.2 è consigliato per tutti i client Apple Remote Desktop e risolve dei problemi relativi alla Condivisione schermo.

Aggiornamento sicurezza
L'aggiornamento di sicurezza 2012-001 migliora la sicurezza di Mac OS X ed è consigliato a tutti gli utenti.
I pochi ? I tantissimi ;)

Scrivo su iMaccanici dal mio GT-I9100 usando Tapatalk - 2

Avatar utente
mattleega
Stato: Non connesso
Pestifero
Pestifero
Avatar utente
Iscritto il: mar, 30 ott 2007 19:20
Messaggi: 18855

Top

Oggetto del messaggio: Re: Aggiornamento Software

Messaggio da mattleega »

fab71 ha scritto:
mauripucci ha scritto:anche per i pochi rimasti a 10.6.8 due aggiornamenti:

Aggiornamento Remote Desktop
L'aggiornamento 3.5.2 è consigliato per tutti i client Apple Remote Desktop e risolve dei problemi relativi alla Condivisione schermo.

Aggiornamento sicurezza
L'aggiornamento di sicurezza 2012-001 migliora la sicurezza di Mac OS X ed è consigliato a tutti gli utenti.
I pochi ? I tantissimi ;)

- Scrivo su iMaccanici con il mio GT-I9100 usando Tapatalk - 2

Ed io non faccio neppure quelli.
...

L’inerzia soddisfatta dei cittadini è all’origine di quella incredibile malattia che è la servitù volontaria

E se vivremo, sarà per calpestare i re.

Avatar utente
francescolupo7
Stato: Non connesso
Lupus in fabula
Lupus in fabula
Avatar utente
Iscritto il: mer, 02 set 2009 16:11
Messaggi: 6449
Località: SiciMilano

Top

Oggetto del messaggio: Re: Aggiornamento Software

Messaggio da francescolupo7 »

Aggiornamento stampanti Brother:
solo da Aggiornamento Software.
Immagine
_____________________________

Il saggio coltiva mac, tanto windows si pianta da solo...
There is no dark side in the moon, really. Matter of fact it's all dark. The only thing that makes it look light is the sun.

Avatar utente
Zen
Stato: Non connesso
Unix Expert
Unix Expert
Avatar utente
Iscritto il: sab, 14 gen 2012 01:24
Messaggi: 2435

Top

Oggetto del messaggio: Re: Aggiornamento Software

Messaggio da Zen »

a me pare strana questa dichiarazione
allora nemmeno può partire il sistema operativo OS X
che sappiamo si basa su UNIX/BSD
e ne prende anche le licenze
direttamente ed indirettamente
Aspetta: la licenza BSD è una cosa, la GPL è un altra. Sono licenze libere diverse. Apple ha fatto solo quello che gli sviluppatori di Freebsd e degli altri software hanno permesso di fare. Infatti parti del sottosistema bsd sono comprese anche in Linux e Windows. Al contrario di FreeBSD, gran parte di Linux è in GPL, quindi non può essere usato per un sistema proprietario.
Apple è stata più volte oggetto di discussione per il discorso licenze
con la sua APSL
APPLE PUBLIC SOURCE LICENSE
non ha voluto come altri adeguarsi alle licenze già presenti come GPL, BSD, etc
ma ha voluto pararsi con una propria
chiamandola comunque con quel termine "open" che tanto fa bello
ma di open ha ben poco
Non poteva adeguarsi tanto facilmente a quelle licenze, senza poi rischiare di avere problemi futuri nella vendita di Os X etc. Anche Microsoft ha fatto la sua licenza mi pare per codeplex.
è un peccato che un progetto (OS X) nato dalle basi di altri progetti Open Source
cerchi a tutti i costi d'essere completamente chiuso
anche se commercialmente capisco Apple
rimane un peccato proprio perché il presente sta dimostrando che la strada giusta è Open Source
tanti programmi applicazioni giochi servizi etc li dobbiamo proprio al fatto d'essere uno UNIX-like
Il business del software libero è molto complesso. Non è facile guadagnare (notare: non fare montagne di soldi, ma anche solo guadagnare) solo con il supporto. Apple sostiene molto protocolli aperti, software e librerie su cui non ci guadagna direttamente. E non è solo per accontentare i sostenitori del software libero, ma perché ci guadagna indirettamente, come ad esempio con una maggiore interoperabilità.
non dimentichiamoci che "colossi" come microsoft hanno capito l'importanza e si stanno preparando ad arrivare sul mercato con uno UNIX-like ed abbandoneranno definitivamente il famigerato DOS/win
ed altri colossi come HP, Oracle, Sun, Novell, etc... hanno sposato i progetti Open Source
Microsoft con sistemi Unix-like? E da quando?
Invece Oracle ha tentanto di vendere OpenOffice e non ci è riuscita. A quel punto l'ha fatto tornare libero e si è lavata le mani: un modo per dire "sbrigatevela voi per lo sviluppo". Sun ormai non esiste più.
per il momento la fama guadagnata è grazie a UNIX-like, GPL, Open Source
Lasciando perdere altri discorsi: Mac Os X non è Unix-like... Unix è uno standard e OS X è ha ottenuto la certificazione perché li rispetta. Quindi si può dire che Mac Os X è UNIX. Poi come già detto la Gpl non c'entra nulla :D

Avatar utente
Andrea@Mac
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: mer, 04 mar 2009 17:48
Messaggi: 1914
Località: Boston

Top

Oggetto del messaggio: Re: Aggiornamento Software

Messaggio da Andrea@Mac »

Zen ha scritto: Aspetta: la licenza BSD è una cosa, la GPL è un altra. Sono licenze libere diverse. Apple ha fatto solo quello che gli sviluppatori di Freebsd e degli altri software hanno permesso di fare. Infatti parti del sottosistema bsd sono comprese anche in Linux e Windows. Al contrario di FreeBSD, gran parte di Linux è in GPL, quindi non può essere usato per un sistema proprietario.

Non poteva adeguarsi tanto facilmente a quelle licenze, senza poi rischiare di avere problemi futuri nella vendita di Os X etc. Anche Microsoft ha fatto la sua licenza mi pare per codeplex.

Il business del software libero è molto complesso. Non è facile guadagnare (notare: non fare montagne di soldi, ma anche solo guadagnare) solo con il supporto. Apple sostiene molto protocolli aperti, software e librerie su cui non ci guadagna direttamente. E non è solo per accontentare i sostenitori del software libero, ma perché ci guadagna indirettamente, come ad esempio con una maggiore interoperabilità.

Microsoft con sistemi Unix-like? E da quando?
Invece Oracle ha tentanto di vendere OpenOffice e non ci è riuscita. A quel punto l'ha fatto tornare libero e si è lavata le mani: un modo per dire "sbrigatevela voi per lo sviluppo". Sun ormai non esiste più.

Lasciando perdere altri discorsi: Mac Os X non è Unix-like... Unix è uno standard e OS X è ha ottenuto la certificazione perché li rispetta. Quindi si può dire che Mac Os X è UNIX. Poi come già detto la Gpl non c'entra nulla :D
sì sì tranquillo
so molto bene che le licenze BSD e GPL non hanno nulla a che fare
ma OS X prende parti di codice macchina da BSD, parte dal mondo Open Source ed anche il kernel è un ibrido
deriva dal ramo di sviluppo NeXTSTEP / OpenStep e BSD

http://www.apple.com/opensource/" onclick="window.open(this.href);return false;
http://www.macosforge.org/" onclick="window.open(this.href);return false;

qui si possono trovare tutte le licenze usate da OS X
http://www.opensource.apple.com/" onclick="window.open(this.href);return false;

se poi non piace chiamarlo uno unix-like allora definiamolo per quello che è ovvero uno XNU

so anche bene che ha avuto riconoscimenti per lo standard UNIX
Apple Mac OS X certified to UNIX 03
http://www.unix.org/what_is_unix/history_timeline.html" onclick="window.open(this.href);return false;

scusa hai scritto che "parti del sottosistema bsd sono comprese anche in Linux e Windows"
immagino hai sbagliato ad aggiungere windows
che naturalmente non prende nulla da BSD
almeno che intendi qualche pezzo di utility di rete e networking
ma anche il sottosistema delle principali distribuzioni Linux non è di derivazione BSD
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/c ... c/Gldt.svg" onclick="window.open(this.href);return false;
possiamo al limite dire che Linux è di derivazione UNIX
BSD è di derivazione UNIX
Mac OS X ha il kernel derivato da UNIX ed è un kernel ibrido
Linux deriva dal kernel GNU/Linux

poi scrivi
"Al contrario di FreeBSD, gran parte di Linux è in GPL, quindi non può essere usato per un sistema proprietario"
ma non mi risulta
non dobbiamo confondere Open Source con gratis ed il resto è proprietario
anche UNIX è proprietario
tutti hanno una licenza più o meno proprietaria
anche GPL è una licenza
il bello è che puoi prendere ma devi renderlo disponibile
quindi tornando ad Apple e samba... quello che Apple migliora in samba deve renderlo disponibile e sotto licenza derivata, ovvero nel caso di samba GPL
forse questo ad Apple non piace molto
sì è scontrata con una realtà alla quale non è preparata e non condivide molto
Apple è per i brevetti e non per la ridistribuzione
peccato che molto del suo sistema arriva da licenze che obbligano la ridistribuzione
ecco la parte cosiddetta restrittiva
il fatto di dover rilasciare le migliorie di un progetto preso, sotto forma ancora GPL
e mi pare pure giusto

aggiungiamo che ci sono distribuzioni Linux a pagamento
che non puoi liberamente scaricare dal web
Linux non è sinonimo di gratis
non va confuso il fatto di poter prendere liberamente del codice, con il gratis

Microsoft come ti dicevo sta lavorando con Suse Linux
Suse, Red Hat e tanti altri hanno distribuzioni Linux a pagamento

pensiamo poi cosa sarebbe oggi del sistema operativo Apple se il caro Steve non avesse messo mano a NeXT
quindi se non avessero optato per fare il grande cambiamento
oggi quando con un semplice bottone, premiamo "condividi" dobbiamo ringraziare tutti quei progetti più o meno liberi, Open Source, che permettono di gestire la condivisione del nostro Mac
così come la condivisione web, etc...
ancora di più la versione Server di OS X

forse Apple sta facendo un passo indietro e vorrebbe tornare ad avere un sistema completamente chiuso e proprietario
come lo era prima
partendo magari da iOS
questo lo vedremo...

non dimentichiamo anche quanto sia importante per certi aspetti della sicurezza il fatto che il codice sorgente sia "aperto"

per quanto riguarda Sun Microsystem lo so che è stata acquisita
ma dal mio punto di vista quelle acquisizioni sono solo commerciali
l'azienda ed i suoi dipendenti sono dove stavano
quello che interessa sono naturalmente i progetti e le licenze
ecco dove ci si continua a fossilizzare
si vuole guadagnare facile per anni su qualchecosa senza pensare al continuo sviluppo

dove sarebbe questo forum senza progetti come phpBB?
chi ci guadagna? come?
come fanno a vivere progetti come Drupal, Joomla, Wordpress, Mambo, etc...?
e php? mysql? apache?
pensa se fossero stati acquisiti dalla Oracle di turno... che disastro

fortuna esiste Open Source
fortuna esiste un modo di lavorare che è collaborativo
e che non deve essere necessariamente chiuso e proprietario come ha fatto microsoft per decenni
l'alternativa c'è
non diamo la colpa alla licenza GPL quando ha fatto guadagnare e continua a far guadagnare chi la rispetta, chi sa prendere e ridare, chi fa del business le basi del progresso tecnologico, che oggi prevede il condividere
così come facciamo su questo forum e nel web in generale
Andrea@Mac | Give Peace a Chance

Avatar utente
Zen
Stato: Non connesso
Unix Expert
Unix Expert
Avatar utente
Iscritto il: sab, 14 gen 2012 01:24
Messaggi: 2435

Top

Oggetto del messaggio: Re: Aggiornamento Software

Messaggio da Zen »

ma OS X prende parti di codice macchina da BSD, parte dal mondo Open Source ed anche il kernel è un ibrido
deriva dal ramo di sviluppo NeXTSTEP / OpenStep e BSD
Ma è una cosa furba e giusta. Se ci sono persone che ti offrono liberamente un software e questo funziona bene, meglio prenderlo e modificarlo per le proprie necessità. Tra l'altro, questa cosa devono ancora capirla su Linux, dove si divertono, per esempio, a riscrivere mille wrapper per la scheda audio e il DE. Prendi KDE 4: ha phonon, che alla fine è un wrapper per gstreamer, il quale alla fine è basato su Alsa. Il tutto per un cavolo di *bing* mentre riproduci una canzone. Per non parlare di chi installa Jack o quella schifezza di PulseAudio. Poi arriva la vecchia applicazione che usa solo OSS e si rifiuta di prevedere 300 wrapper, così prende in esclusiva il device e inchioda tutti i bei wrapper e demoni gentilmente impilati uno sopra l'altro. Se ci riesce. Se non ci riesce dà errore dicendo che non trova schede audio.
E tutto perché invece di fare una cosa comune ognuno riscrive il proprio codice senza andare da nessuna parte. E questo è per la troppa libertà: Apple impone di usare CoreAudio, tra l'altro fatto molto bene, e così tutto funziona.
immagino hai sbagliato ad aggiungere windows
che naturalmente non prende nulla da BSD
almeno che intendi qualche pezzo di utility di rete e networking
Ovviamente non prende roba come il filesystem :D
Da Wikipedia (http://it.wikipedia.org/wiki/Berkeley_S ... stribution" onclick="window.open(this.href);return false;):
Grazie alla permissiva licenza BSD, Windows, il sistema operativo della Microsoft, include, soprattutto per quanto riguarda la parte di networking (protocolli e utility relative), codice dei progetti BSD vivi.
poi scrivi
"Al contrario di FreeBSD, gran parte di Linux è in GPL, quindi non può essere usato per un sistema proprietario"
ma non mi risulta
non dobbiamo confondere Open Source con gratis ed il resto è proprietario
anche UNIX è proprietario
tutti hanno una licenza più o meno proprietaria
anche GPL è una licenza
La GPL impone che se fai un link tra un software licenziato in GPL e un altro, anche questo debba essere rilasciato con una licenza libera compatibile. È una forte limitazione, che non sempre puoi rispettare.
Significa in soldoni che se io scrivo una applicazione per disegnare un quadrato su un uno schermo e la rilascio in GPL, non posso includerla in un nuovo programma che creo se non lo rilascio con una licenza libera.
Per queste cose c'è la LGPL che elimina questo problema. E infatti i software in questa licenza vengono usati molto spesso in programmi proprietari.
il bello è che puoi prendere ma devi renderlo disponibile
quindi tornando ad Apple e samba... quello che Apple migliora in samba deve renderlo disponibile e sotto licenza derivata, ovvero nel caso di samba GPL
Appunto, ma il problema qui è un altro. Apple prima usava Samba anche se era in GPL e redistribuiva le modifiche come da licenza. Ma era la v2.
Ora Samba è passato alla v3, che è troppo restrittiva per molte società. Anche lo stesso Torvalds si è rifiutato di migrare Linux alla GPLv3, attirandosi le ire di Stallman che ha dichiarato che è meglio non seguirlo per non perdere la propria libertà.
aggiungiamo che ci sono distribuzioni Linux a pagamento
che non puoi liberamente scaricare dal web
Linux non è sinonimo di gratis
non va confuso il fatto di poter prendere liberamente del codice, con il gratis
Lo so, Linux lo conosco molto bene e anche le sue licenze.
Il fatto però che ci siano distribuzioni di Linux a pagamento, è perché c'è il marchio.

Prendiamo due distribuzioni: RedHat e CentOS. Come saprai la prima è disponibile su pagamento, mentre la seconda è gratuita. Ignoriamo, solo per ora, che la prima venga fornita con un servizio di supporto. La GPL non vieta la vendita, ma impone la distribuzione dei sorgenti e non mi vieta di rendere disponibile gratuitamente quello che ho ottenuto, anche dopo averlo pagato. Ma allora perché non è pieno di RedHat disponibili gratuitamente e legalmente online?
Il problema è che la distribuzione di RedHat contiene loghi e marchi proprietari, che sarebbe illegale condividere liberamente.
Ora entra in campo CentOS: è RedHat. Sì, quella a pagamento, solo che è senza marchi e loghi. È liberamente disponibile.
Ovviamente manca di supporto, che RedHat invece include, ma qui si ritorna a quello detto prima: con il software libero si guadagna dal supporto, piuttosto che dal programma.
non dimentichiamo anche quanto sia importante per certi aspetti della sicurezza il fatto che il codice sorgente sia "aperto"
Ma non è la soluzione ad ogni male. Ci sono tecniche migliori per aumentare la sicurezza del solo aprire il codice. Anche con Linux si scoprono bug di sicurezza che sono presenti da moltissimi anni. Bisogna stare attenti all'architettura: qualche anno fa anche lo screensaver girava come root su Linux. X.org è un vero casino (https://www.dropbox.com/s/u7cth4qr0pnr2 ... cture2.pdf" onclick="window.open(this.href);return false;) e gira come root.
C'era anche il problema dei launcher di Gnome che erano root e potevano essere sfruttati.

Meno roba gira come root meglio è.
non diamo la colpa alla licenza GPL quando ha fatto guadagnare e continua a far guadagnare chi la rispetta, chi sa prendere e ridare, chi fa del business le basi del progresso tecnologico, che oggi prevede il condividere
così come facciamo su questo forum e nel web in generale
La GPL non è tutta rose e fiori.
Ipotizziamo tu sia una società che voglia scrivere un programma. C'è una parte di un software libero che fa quello che cerchi e molto bene. Ora i casi sono due:

* se è in GPL, allora praticamente non puoi farci nulla, se vuoi vendere poi il programma finale. Riscrivila tu da zero. Il risultato è che nessuno ci ha guadagnato. Il software in GPL è allo stato di prima e tu devi pagare per riscrivere una cosa già fatta.

* se è in BSD, allora puoi prenderlo e modificarlo a tuo piacimento. Ma il passo successivo è: conviene? Se il codice è molto complesso e esteso, è più facile assumere a tempo pieno lo sviluppatore che lo ha creato.

Per questo motivo la BSD è più usata in ambiti di ricerca e delle università.
dove sarebbe questo forum senza progetti come phpBB?
chi ci guadagna? come?
come fanno a vivere progetti come Drupal, Joomla, Wordpress, Mambo, etc...?
e php? mysql? apache?
pensa se fossero stati acquisiti dalla Oracle di turno... che disastro
Molti sono nati come proprietari e hanno società alle spalle che ci guadagnano da essi, ma generalmente non dalla vendita diretta al consumatore.
Wordpress è il business di Automaticc e la sua diffusione è tutto di guadagnato per la società. Nuovi plugin, nuovi temi, comunity di supporto, insieme diffondono il loro software, che altrimenti non avrebbe avuto questo successo.
MySql aveva la MySQL AB come società alle spalle (che poi è stato acquistata da Sun e infine da Oracle). In ogni caso aveva versioni commerciali con funzionalità particolari, non disponibili gratuitamente.

LAMP (Linux, Apache, MySQL e PHP) ha avuto una forte diffusione perché ci sono società che ne guadagnano dallo sviluppo. Prendiamo Twitter e Facebook. Il loro guadagno non è dato dalla vendita di software, ma dalla pubblicità. Per questo investono su MySql. È tutto di guadagnato se questi migliorano e il tener chiuso il codice non sarebbe d'aiuto.

Sono le società che ci guadagnano che mantengono vivi questi progetti. E la decisioni le prendono loro, non la comunità (che generalmente risponde con fork che portano solo a dividere le forze per giungere allo stesso risultato).
Linux ha più contributi di codice da parte di grosse società che da liberi volontari. Canonical stessa contribuisce pochissimo al kernel Linux.
fortuna esiste Open Source
fortuna esiste un modo di lavorare che è collaborativo
Io credo che dipenda dalla natura del progetto se è meglio che sia proprietario o libero. Come appunto fa Apple. Os X chiuso, Webkit aperto per un web secondo standard.

Tuttavia ognuno è libero di credere in una filosofia piuttosto che un altra. Io ho usato molto Linux in passato, in single boot. Ero un forte sostenitore del sistema e della filosofia alle spalle. L'ho rivoltato per benino, cercando di capirne il più possibile l'architettura e il funzionamento con buoni risultati. Solo dopo qualche anno ho iniziato a vederne i limiti e i problemi. Conosco persone con cui sono ancora amico che hanno una visione del software come la mia tempo fa.
Le idee e le persone cambiano e ognuno segue quella che ritiene più giusta.

:wink:

Avatar utente
Andrea@Mac
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: mer, 04 mar 2009 17:48
Messaggi: 1914
Località: Boston

Top

Oggetto del messaggio: Re: Aggiornamento Software

Messaggio da Andrea@Mac »

di dove sei Zen ?
:-)
Andrea@Mac | Give Peace a Chance

Avatar utente
Zen
Stato: Non connesso
Unix Expert
Unix Expert
Avatar utente
Iscritto il: sab, 14 gen 2012 01:24
Messaggi: 2435

Top

Oggetto del messaggio: Re: Aggiornamento Software

Messaggio da Zen »

Verbania :D, altissima Italia

Avatar utente
Andrea@Mac
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: mer, 04 mar 2009 17:48
Messaggi: 1914
Località: Boston

Top

Oggetto del messaggio: Re: Aggiornamento Software

Messaggio da Andrea@Mac »

se eravamo più vicini ti offrivo una birra al bar in cambio di due chiacchiere ;-)

conosco bene l'altra riva del lago
Laveno Mombello e zone limitrofe

non riesci a venire all'incontro di venerdì 13 a Milano ?!

viewtopic.php?f=3&t=19037" onclick="window.open(this.href);return false;
Andrea@Mac | Give Peace a Chance