Anatomia di uno slogan (commento)

Per parlare di qualsiasi altra cosa che abbia poco o niente a che fare col mondo Mac :D

Moderatore: ModiMaccanici

Avatar utente
LucaDS
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Avatar utente
Iscritto il: gio, 31 mag 2012 21:05
Messaggi: 58

Top

Oggetto del messaggio: Anatomia di uno slogan (commento)

Messaggio da LucaDS »

Visto che non posso postare un commento all'articolo in home page, continua a chiedermi la password, poi mi dice che è errata, ma come vedete io sono loggato regolarmente e sto scrivendo questo messaggio, ho pensato di commentare qui l'articolo di euben: http://www.imaccanici.org/article.php/ThinkDifferent" onclick="window.open(this.href);return false;

La Apple ha cambiato certamente il mondo, ma quello di Apple.
Non certo riguardo la tecnologia, anche se ammetto che grazie a Apple una parte dell'informatica è più funzionante e funzionale.
Ci fosse o non ci fosse Apple ci sarebbe Linux, forse no, ci sarebbe Windows, forse un'alternativa. DI fatto per andare nello spazio, su Marte, spero molto presto, non si usa nè un Mac nè un PC, ma un computer e un sistema operativo dedicato. Il che non implica che un astronauta non possa avere la possibilità di usare un Mac o un Acer o un Gameboy.
Il paradigma quindi è cambiato ma solo in parte, grazie ad Apple.
Oggi milioni di utenti Mac usano un computer Apple ma potrebbero anche usare un PC e la loro vita cambiarebbe di poco.
Tra breve tutti i sistemi oeprativi saranno simili, sicuramente uno più bello dell'altro, ma di pari potenza e complessità.
CIò che invece conta, senza tanto girarci intorno, è il voler appartenere, sentirsi parte, di un gruppo contraddistinto da un logo e uno slogan, non realmente i vantaggi di un hardware e software.
E questo lo ritengo molto preoccupante, quanto meno una tendenza su cui riflettere con attenzione.

Avatar utente
Crystal67
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: lun, 25 giu 2012 16:26
Messaggi: 1867
Località: Milano

Top

Oggetto del messaggio: Re: Anatomia di uno slogan (commento)

Messaggio da Crystal67 »

Per commentare in home page devi fare una seconda registrazione, sono due login diversi.
Stefania
--
Perché essere infelice con un uomo che tu non ami, quando puoi essere infelice con un uomo che tu ami? - Lollo
Non sono gli anni, sono i chilometri.... Indiana Jones
––
http://www.coroflot.com/Crystal67

Avatar utente
LucaDS
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Avatar utente
Iscritto il: gio, 31 mag 2012 21:05
Messaggi: 58

Top

Oggetto del messaggio: Re: Anatomia di uno slogan (commento)

Messaggio da LucaDS »

Crystal67 ha scritto:Per commentare in home page devi fare una seconda registrazione, sono due login diversi.
Ah ecco spiegato.
La tecnologia... Is different :D
Apple o Microsoft poco cambia, come ben vedete questo è il punto :lol:

Avatar utente
fragrua
Stato: Non connesso
Admin of my life
Admin of my life
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
Messaggi: 57457
Località: [k]ragnano

Top

Oggetto del messaggio: Re: Anatomia di uno slogan (commento)

Messaggio da fragrua »

LucaDS ha scritto:
Crystal67 ha scritto:Per commentare in home page devi fare una seconda registrazione, sono due login diversi.
Ah ecco spiegato.
Diciamo che è un piccolo test di intelligenza!
:D
La prima cosa su cui devi investire è il benessere del tuo corpo, l'unica cosa che ti porterai nella tomba.
Franz Grua (sarebbe fragrua)

In un mondo perfetto io sarei un essere inutile.
©2015 albertocchio

—> Uso corretto del Forum: https://goo.gl/9xOO0a

Immagine

Avatar utente
mauropasha
Stato: Non connesso
Geniale
Geniale
Avatar utente
Iscritto il: sab, 07 giu 2008 15:51
Messaggi: 13902
Località: Milano, ma sono nato a Bari

Top

Oggetto del messaggio: Re: Anatomia di uno slogan (commento)

Messaggio da mauropasha »

Se questo è il tuo commento, complimenti al sito.
mauro
se non sai cosa stai per fare, non lo fare
senza dimenticare che sbagliando s'impara

Avatar utente
euben
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Avatar utente
Iscritto il: dom, 09 ott 2005 17:45
Messaggi: 12

Top

Oggetto del messaggio: Re: Anatomia di uno slogan (commento)

Messaggio da euben »

Dato che ho scritto "Anatomia di uno slogan" vorrei rispondere analiticamente alle tue considerazioni.

"La Apple ha cambiato certamente il mondo, ma quello di Apple. Non certo riguardo la tecnologia, anche se ammetto che grazie a Apple una parte dell'informatica è più funzionante e funzionale."

Il mondo non lo cambia né la Apple né la tecnologia. Il mondo lo cambiano gli uomini. Servendosi anche della tecnologia. E il servizio che Apple ha fornito agli uomini è bellissimo. Uso l'aggettivo bello non a caso. Infatti in esso sono contenuti due concetti che Apple, in questi anni, ha fatto propri: Etica ed Estetica. Queste due categorie esprimono una sorta d’interazione evolutiva tra specie e ambiente. Sono il riflesso di noi nel progredire (mi auguro non solo tecnologico). L'estetica rappresenta la condivisione di un intervento armonico dell’uomo nell'ambiente circostante. L'etica rappresenta la condivisione di atti di rispetto per l'ambiente circostante. L'etica ci consente di mantenere l'estetica e l'estetica ci serve da guida nell'operare etico. Ecco, il “Think different” è un pensare etico ed estetico. Tutto qui. Nessuna esclusione o circolo chiuso. Solo condivisione e inclusione. Solo un invito a tutti verso una via. E’ l’indice puntato verso una meta.

“Ci fosse o non ci fosse Apple ci sarebbe Linux, forse no, ci sarebbe Windows, forse un'alternativa.”

La vita è così intensa e complessa che andrebbe ugualmente avanti qualsiasi persona o cosa “ci fosse o non ci fosse”. Questo modo di ragionare è un po’ semplicistico. Non trovi?

“DI fatto per andare nello spazio, su Marte, spero molto presto, non si usa nè un Mac nè un PC, ma un computer e un sistema operativo dedicato. Il che non implica che un astronauta non possa avere la possibilità di usare un Mac o un Acer o un Gameboy.”

Ma questo è ovvio. Tuttavia, noi, sulla terra, viviamo percorsi molto più complessi di un viaggio su Marte. Il “Think Different” ci aiuta a vivere queste avventure “terrestri”. Altri sistemi ci aiuteranno a fare altre cose.

“Il paradigma quindi è cambiato ma solo in parte, grazie ad Apple.”

Quella parte è già tanto!!

“Oggi milioni di utenti Mac usano un computer Apple ma potrebbero anche usare un PC e la loro vita cambiarebbe di poco.”

Quel poco è già tanto!!

“Tra breve tutti i sistemi oeprativi saranno simili, sicuramente uno più bello dell'altro, ma di pari potenza e complessità.”

Ma se saranno simili, come mai faranno a essere uno più bello dell’altro?

“CIò che invece conta, senza tanto girarci intorno, è il voler appartenere, sentirsi parte, di un gruppo contraddistinto da un logo e uno slogan, non realmente i vantaggi di un hardware e software.
E questo lo ritengo molto preoccupante, quanto meno una tendenza su cui riflettere con attenzione.”


Hai letto nell’articolo questa frase?
<<In realtà il Think different vuole trasmettere un invito ad affrontare la vita pensando con la propria testa, promuove una filosofia per la quale il pensiero di ogni uomo ha pari dignità e da cui discende un etica di contrasto al luogo comune, all’opinione preconfezionata, alla massificazione.>>
http://www.imaccanici.org/filmati/Think ... nt_ita.mov" onclick="window.open(this.href);return false;
il cielo stellato sopra di me e la legge morale dentro di me

Avatar utente
Sparkle
Stato: Non connesso
Pietra Miliare Maccanica
Pietra Miliare Maccanica
Avatar utente
Iscritto il: sab, 12 set 2009 12:53
Messaggi: 1277
Località: Napoli

Top

Oggetto del messaggio: Re: Anatomia di uno slogan (commento)

Messaggio da Sparkle »

Dopo il bellissimo intervento di euben che cosa si potrebbe mai aggiungere?
Tutta sta manfrina per rompere ancora una volta le palle su quello che fa o non fa la Apple?
Perché l'uva non è buona perché sta troppo in alto?
Perché avrei voluto pensarci io?
Ma per favore.

Aloha
:)
Stay hungry, stay foolish

Avatar utente
LucaDS
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Avatar utente
Iscritto il: gio, 31 mag 2012 21:05
Messaggi: 58

Top

Oggetto del messaggio: Re: Anatomia di uno slogan (commento)

Messaggio da LucaDS »

Voi potete anche prendermi in giro, maltrattarmi, lavorarmi ai fianchi per farmi reagire e essere bannato o screditato da questo forum, ma questo non cambia la realtà dei fatti e soprattutto non cambia il mio punto di vista, punto di vista che esterno liberamente così come in mio diritto.
E in questo preciso momento gli operai della Foxconn bloccano completamente la produzione di iPhone 5 e non perchè odiano Apple ma perchè sono allo stremo.
Apple sa molto bene quali sono le condizioni di lavoro di questa gente e nonostante questo esige la produzione.
Apple è a conoscenza di quanti operai della Foxconn si sono suicidati. Tutti pazzi? Tutti esauriti? Tutti troll?

Apple offre una tecnologia, mi riferisco all'iPhone, davvero discutibile, ma su questo si può anche far finta di nulla e appoggiarsi a tecniche come il Jailbreak, assurdo a pensarci, per avere un celluare da quasi 1.000 Euro funzionante come Dio comanda sono obbligato ad hackerarlo, ma va bene. Quello che non va bene è quello che c'è dietro e che, a quanto pare, nessuno vuole vedere e approfondire.

Quindi, io sarò un troll, io sarò la volpe che parla male dell'uva, io sarò un guastafeste, un disturbatore, ma almeno penso con la mia testa e valuto cosa realmente è utile e cosa realmente vale la pena di comprare.

Avatar utente
mauropasha
Stato: Non connesso
Geniale
Geniale
Avatar utente
Iscritto il: sab, 07 giu 2008 15:51
Messaggi: 13902
Località: Milano, ma sono nato a Bari

Top

Oggetto del messaggio: Re: Anatomia di uno slogan (commento)

Messaggio da mauropasha »

Perché bannarti!?
È così divertente vedere ogni tuo intervento smontato con valide argomentazioni...

Finché non insulti (vedi Napoli..., e non mi riferisco al proverbio)
LucaDS ha scritto:... io sarò un troll, ....
trolla tranquillo
mauro
se non sai cosa stai per fare, non lo fare
senza dimenticare che sbagliando s'impara

Avatar utente
robertos
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: ven, 17 lug 2009 18:52
Messaggi: 5437
Località: Roma

Top

Oggetto del messaggio: Re: Anatomia di uno slogan (commento)

Messaggio da robertos »

... e adesso mi tocca leggere tutti gli interventi di euben!

per fortuna sono pochi... ma ritengo ovviamente buoni!

e complimenti per l'articolo... oltretutto di epoca non sospetta!
Non forzare nessuno a passare a Mac, altrimenti diventerai suo schiavo per sempre! © franz
Fixing the world, one piece of hardware at a time. © iFixit

Avatar utente
Sparkle
Stato: Non connesso
Pietra Miliare Maccanica
Pietra Miliare Maccanica
Avatar utente
Iscritto il: sab, 12 set 2009 12:53
Messaggi: 1277
Località: Napoli

Top

Oggetto del messaggio: Re: Anatomia di uno slogan (commento)

Messaggio da Sparkle »

Trollare ... trollare ... arrotolare ... trollare ... rotolare ...... trollare .... vabbé
Però io mi chiedo perché uno si spiega le scarpe che indossa, i vestiti, le t-shirt, i calzerotti, il pallone della partita di calcetto, la racchetta, la calcolatrice, la penna, il televisore, la parabola, il ricevitore digitale terrestre, l'orologio, la sveglia..... e via dicendo.
Ne siamo circondati di cose che vengono costruite in fabbriche cinesi a turni assurdi e disumani.
Uno dei pochissimi fessi di presidenti di azienda che si è reso conto delle condizioni di lavoro della fabbrica con cui ha firmato un contratto di fornitura, è andato fin là e chiedere che venissero cambiate le condizioni di fornitura, in cui fossero assicurate condizioni migliori di lavoro, al punto che nelle altre fabbriche cinesi gli operai quasi invidiano le condizioni di lavoro della Foxconn nella linea di produzione dedicata alla Apple, e poi ci si meraviglia se ci si lamenta che gli argomenti sono sempre gli stessi ????.
E' logico che poi uno si annoia no?

Aloha
:)
Stay hungry, stay foolish

Avatar utente
Plutarco
Stato: Non connesso
Maccanico assiduo
Maccanico assiduo
Avatar utente
Iscritto il: dom, 30 gen 2011 14:36
Messaggi: 118
Località: Prato

Top

Oggetto del messaggio: Re: Anatomia di uno slogan (commento)

Messaggio da Plutarco »

Apple nel bene e nel male è sempre nell'occhio del ciclone.

Riguardo ai suicidi forse c'è anche chi la batte......
http://www.lettera43.it/cronaca/france- ... 556837.htm" onclick="window.open(this.href);return false;

Avatar utente
LucaDS
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Avatar utente
Iscritto il: gio, 31 mag 2012 21:05
Messaggi: 58

Top

Oggetto del messaggio: Re: Anatomia di uno slogan (commento)

Messaggio da LucaDS »

mauropasha ha scritto:trolla tranquillo
Io non sono un troll e lo sai molto bene.
Il tuo problema, e quello di pochi altri, è che non sai più dove aggrapparti per farmi fuori o allontanarmi. Non sai e non sapete argomentare.

Vi rode, e parecchio anche, avere un contraddittorio, ovvero chi la pensa (con la sua testa) in modo differente da voi. Chi ha il coraggio di dire: "il nuovo iPhone costa troppo, davvero troppo, e per gustarlo al massimo devo hackerarlo".
In un paese civile, quindi di stampo non fascista, formato da persone intelligenti, si da molto valore a idee di pensiero diverse o contrastanti, al fine di sfruttare appunto la diversità di opinione per migliorare la propria o dimostrare che è migliore.
Invece voi ne fate una questione di orgoglio, con un arroganza e presunzione da premio Oscar.
La strada più semplice per voi è eliminare il "disturbatore", perchè tale mi giudicate, mentre invece potevate sfruttare l'occasione e aprire un vero dialogo costruttivo.

Siete come delle pecore marchiate con il simbolo Apple e vi vantate pure per questo indispettendovi se salta fuori chi come me fa crollare le vostre false credenze, e senza dimenticare che io sono un utente Apple da lunga data, in possesso di un MacBook nero, un Mac Pro 2010, un MacBook Pro 17 i7, due Cinema Display 20".
Io non sono un troll, sono la vera pecora nera, quella che non si fa marchiare e quindi uso Apple fino a che mi fa comodo e lo riterrò un vantaggio per me stesso, specialmente in ambito professionale.

Io la penso differente, senza bisogno di appellarmi a slogan, per questo motivo non spenderò mai una follia per un cellulare, men che meno un iPhone.

Avatar utente
fragrua
Stato: Non connesso
Admin of my life
Admin of my life
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
Messaggi: 57457
Località: [k]ragnano

Top

Oggetto del messaggio: Re: Anatomia di uno slogan (commento)

Messaggio da fragrua »

LucaDS, io certi post li salto addirittura, perciò vivo tranquillo.
:)
La prima cosa su cui devi investire è il benessere del tuo corpo, l'unica cosa che ti porterai nella tomba.
Franz Grua (sarebbe fragrua)

In un mondo perfetto io sarei un essere inutile.
©2015 albertocchio

—> Uso corretto del Forum: https://goo.gl/9xOO0a

Immagine

Avatar utente
ecate
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: lun, 20 ago 2012 18:57
Messaggi: 598
Località: il web

Top

Oggetto del messaggio: Re: Anatomia di uno slogan (commento)

Messaggio da ecate »

Dopo la caduta del precedente governo un comico disse "e ora noi di cosa viviamo? di cosa parliamo nei nostri spettacoli, per favore torna o non sappiamo come fare".

Se avessero voluto cacciarti lo avrebbero fatto, o t'avrebbero tolto il diritto di replica, cancellando ogni traccia con 3 click, parli sempre di qualcosa che non mi pare siano intenzionati a fare, non leggo mai minacce, io sono registrata su questo forum da poco e non noto l'ambiente oppressivo che dici. Hanno lasciato inalterata una filippica di non ricordo quante pagine sull'iphone 5, con gente come te che contesta il prodotto e altri simpatici che addirittura offendono chi lo compra, è cosi difficile capire che ognuno gestisce il proprio denaro come meglio crede senza rendere conto a nessuno?
Siete come delle pecore marchiate con il simbolo Apple e vi vantate pure per questo indispettendovi se salta fuori chi come me fa crollare le vostre false credenze
Dalle parti mie si dice è sempre facile fare i comunisti con le tasche altrui o i gay con altro altrui :twisted:
Il tuo problema, e quello di pochi altri, è che non sai più dove aggrapparti per farmi fuori o allontanarmi. Non sai e non sapete argomentare.
Molte persone hanno perso e perdono di credibilità nella scena pubblica nazionale, perchè sanno dire solo questo, non hanno una argomentazione valida e devono mistificare il prossimo per dire qualcosa, sono loro stessi a non sapere dove aggrapparsi ma lo dicono agli altri, se vuoi una risposta e l'attenzione dovuta dovresti iniziare a motivare in modo migliore quello che dici ed evitare ipocrisie e luoghi comuni, paradossi e scempiaggini varie.
Noto con stupore che in tutti i forum alcuni hanno la necessità di dire che sono diversi, che non seguono il gruppo, che non si fanno marchiare, quando poi non c'è un gruppo non c'è un regime e non c'è un marchio, la libertà che hai tu la abbiamo tutti noi, ma non cerchiamo attenzioni, viviamo d'altro.
Tre mele hanno cambiato il mondo:
la mela di Adamo ed Eva,
la mela di Isaac Newton
e la mela morsicata di Steve Jobs!
_____________________________________