Fine delle trasmissioni

Per parlare di qualsiasi altra cosa che abbia poco o niente a che fare col mondo Mac :D

Moderatore: ModiMaccanici

Avatar utente
fragrua
Stato: Non connesso
Admin of my life
Admin of my life
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
Messaggi: 58947
Località: [k]ragnano

Top

Oggetto del messaggio: Fine delle trasmissioni

Messaggio da fragrua »

Paolo Romani, il ministro dello Sviluppo Economico (del governo Berlusconi) ha affermato in una intervista al Corriere della Sera: "Se uno ha l'elettricità, ha anche l'apparecchio tv".
http://www.corriere.it/economia/10_nove ... aabc.shtml

In base al ragionamento di questa emerita e grandissima testa di genio (pari forse solo a "James" Bondi), chiunque abbia un contatore di energia elettrica guarderebbe i canali RAI.

A parte che rapidamente stiamo assistendo ad una migrazione dalla TV ad Internet, come testimoniano i dati di un recente sondaggio: http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplr ... icolo=8397 intanto tante domande non hanno risposta.
Perché se voglio guardare altri canali come Cielo o LA7 devo pagare il canone RAI???
E se volessi guardare solo la TV satellitare o SKY perché devo pagare il canone RAI???
E se la RAI la guardo in streaming su un computer portatile collegato con una internet key devo pagare lo stesso?
E se NON VOGLIO PAGARE il canone sulla bolletta Enel, quanto tempo dovrò aspettare prima che vengano a casa a controllare che effettivamente non ho una TV?
E se mi trovano con un ricevitore ma senza monitor verrà considerata TV?
E se mi trovano con un monitor ma senza ricevitore verrà considerato TV?
E se ho una casa grande con tre contatori devo pagare tre canoni RAI?
E se siamo tre famiglie con un solo contatore possiamo pagare UN SOLO canone?
E se la mia casa ha sì un contatore, ma è disabitata devo pagare il canone RAI per i fantasmi?
Infine, la domanda più curiosa è: se mi chiamo Piersilvio B. ed ho uno yacht Custom line 124 lungo 37 metri, con in ogni ambiente un TV 52’’ full HD, con sistema a scomparsa pop-up… perché sono libero di NON pagare il canone RAI, e magari ho anche avuto un incentivo statale (soldi dei contribuenti) per comprare un'altra barchetta?

Amici, credetemi, adesso è davvero ora di spegnere la TV. Per sempre.

Immagine
La prima cosa su cui devi investire è il benessere del tuo corpo, l'unica cosa che ti porterai nella tomba.
Franz Grua (sarebbe fragrua)

In un mondo perfetto io sarei un essere inutile.
©2015 albertocchio

—> Uso corretto del Forum: https://goo.gl/9xOO0a

Immagine

laserman
Stato: Non connesso
Pietra Miliare Maccanica
Pietra Miliare Maccanica
Iscritto il: gio, 25 mar 2010 02:22
Messaggi: 1523
Località: Friul

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da laserman »

già spenta da tempo!
utile solo per guardare dvd o divx :D

per tutto il resto c'è il web!
In uso: iPod 40GbiPhone 12 128GBMacBook Pro 15" 2.9/16Gb/512SSDiPad mini 4gen 64gb
e dopo due maschi finalmente Selvaggia!

laserman
Stato: Non connesso
Pietra Miliare Maccanica
Pietra Miliare Maccanica
Iscritto il: gio, 25 mar 2010 02:22
Messaggi: 1523
Località: Friul

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da laserman »

però di sto passo
visto che ho il rubinetto dell'acqua
mi faranno pagare anche la tassa sui natanti ?
In uso: iPod 40GbiPhone 12 128GBMacBook Pro 15" 2.9/16Gb/512SSDiPad mini 4gen 64gb
e dopo due maschi finalmente Selvaggia!

Avatar utente
mauropasha
Stato: Non connesso
Geniale
Geniale
Avatar utente
Iscritto il: sab, 07 giu 2008 15:51
Messaggi: 13910
Località: Bari

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da mauropasha »

...dai che mancano solo 8 giorni...
sperando che tutto vada come mi auguro!
mauro
se non sai cosa stai per fare, non lo fare
senza dimenticare che sbagliando s'impara

Avatar utente
fragrua
Stato: Non connesso
Admin of my life
Admin of my life
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
Messaggi: 58947
Località: [k]ragnano

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da fragrua »

mauropasha ha scritto:...dai che mancano solo 8 giorni...
sperando che tutto vada come mi auguro!
Ormai non mi fido più di nessuno, nemmeno di mia madre.
La prima cosa su cui devi investire è il benessere del tuo corpo, l'unica cosa che ti porterai nella tomba.
Franz Grua (sarebbe fragrua)

In un mondo perfetto io sarei un essere inutile.
©2015 albertocchio

—> Uso corretto del Forum: https://goo.gl/9xOO0a

Immagine

Avatar utente
mauropasha
Stato: Non connesso
Geniale
Geniale
Avatar utente
Iscritto il: sab, 07 giu 2008 15:51
Messaggi: 13910
Località: Bari

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da mauropasha »

nooooooo!
la mamma è sempre la mamma!
Immagine
mauro
se non sai cosa stai per fare, non lo fare
senza dimenticare che sbagliando s'impara

Avatar utente
fragrua
Stato: Non connesso
Admin of my life
Admin of my life
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
Messaggi: 58947
Località: [k]ragnano

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da fragrua »

mauropasha ha scritto:nooooooo!
la mamma è sempre la mamma!]
Non se sostiene (ancora) B.
:-D

(scherzo, è sempre la mamma)
La prima cosa su cui devi investire è il benessere del tuo corpo, l'unica cosa che ti porterai nella tomba.
Franz Grua (sarebbe fragrua)

In un mondo perfetto io sarei un essere inutile.
©2015 albertocchio

—> Uso corretto del Forum: https://goo.gl/9xOO0a

Immagine

Avatar utente
mattleega
Stato: Non connesso
Pestifero
Pestifero
Avatar utente
Iscritto il: mar, 30 ott 2007 19:20
Messaggi: 18757

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da mattleega »

mauropasha ha scritto:nooooooo!
la mamma è sempre la mamma!
Immagine
Fossi il papà "ufficiale", mi comincerebbero a prudere le zampe! :D

Tornando seri, temo che per porre rimedio alle malefatte e alle ruberie perpetrate in questi ultimi 15 anni, qualunque governo venga eletto, dovrà inventarsi stron...e simili per cercare di riportare i conti su livelli ragionevoli.

Certo che se, tanto per cambiare, andassimo a recuperare il maltolto da chi in questi anni ha rubato di tutto e di più, infischiandocene della retroattività, dei condoni e delle prescrizioni...

Con un colpo solo, potremmo pareggiare i conti.
Con i resi di tutti gli altri verginelli comperarci la Svizzera, San Thomas, Saint Bart ed anche tutte le casupole a schiera di Antigua.
Complete di impianto di illuminazione stradale pagato dai Milanesi.
Grazie Moratti. :twisted:
...

L’inerzia soddisfatta dei cittadini è all’origine di quella incredibile malattia che è la servitù volontaria

E se vivremo, sarà per calpestare i re.

Avatar utente
fenix
Stato: Non connesso
Genio guastatore
Genio guastatore
Avatar utente
Iscritto il: mer, 21 mar 2007 05:50
Messaggi: 3112
Località: cagliari-presso parco della musica

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da fenix »

fragrua ha scritto:
mauropasha ha scritto:nooooooo!
la mamma è sempre la mamma!]
Non se sostiene (ancora) B.
:-D

(scherzo, è sempre la mamma)
ps: come disse il grande indro montanelli

b è un venditore piazzista e le cazzate che dice le crede prima lui.


poi le fa passare per idee di altri quando non puo figurare (legge gasparri)

ecc. ha lavato il cervello degli italiani & il continium di andreotti ma siamo anche piu poveri!
macbookpro 2019 intel - macbookpro 2011 15"- 16 gb - ssd 1000 cx - high sierra -

Avatar utente
TheMacGuru
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: lun, 05 gen 2009 19:49
Messaggi: 1739

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da TheMacGuru »

C'è di peggio!

Se hai un negozio e nel negozio hai dei monitor/TV (perché mai dovrei usare un monitor/TV, in quanto costano meno di un monitor ed oltre ai 30 pollici ci vuole un mutuo per acquistare un monitor), tipo quelli Samsung da 46/50 pollici, utilizzato per la videosorveglianza (in pratica l'immagine viene suddivisa in tante immagini per ciascuna telecamera), un bel giorno ti vedi arrivare la SIAE o la Finanza che ti chiede se paghi il Canone RAI per il monitor TV che hai in un locale pubblico e se non hai pagato giù un bella ammenda.

L'importante è solo spremere ben, ben i servi della gleba!

Avatar utente
fenix
Stato: Non connesso
Genio guastatore
Genio guastatore
Avatar utente
Iscritto il: mer, 21 mar 2007 05:50
Messaggi: 3112
Località: cagliari-presso parco della musica

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da fenix »

TheMacGuru ha scritto:C'è di peggio!

Se hai un negozio e nel negozio hai dei monitor/TV (perché mai dovrei usare un monitor/TV, in quanto costano meno di un monitor ed oltre ai 30 pollici ci vuole un mutuo per acquistare un monitor), tipo quelli Samsung da 46/50 pollici, utilizzato per la videosorveglianza (in pratica l'immagine viene suddivisa in tante immagini per ciascuna telecamera), un bel giorno ti vedi arrivare la SIAE o la Finanza che ti chiede se paghi il Canone RAI per il monitor TV che hai in un locale pubblico e se non hai pagato giù un bella ammenda.

L'importante è solo spremere ben, ben i servi della gleba!
e no qui ce il ricorso?

non si puo pagare per cio che non si usa!
macbookpro 2019 intel - macbookpro 2011 15"- 16 gb - ssd 1000 cx - high sierra -

franco.ita
Stato: Non connesso
Stella nascente
Stella nascente
Iscritto il: sab, 26 set 2009 14:40
Messaggi: 538

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da franco.ita »

26/11/2010
COMUNICATO STAMPA 26.11.2010. FISCO, CONTRIBUENTI.IT: CANONE RAI, TASSA PIU’ EVASA DAGLI ITALIANI.

ROMA – E’ la tassa concessione televisiva, meglio nota come Canone RAI, la tassa più evasa dai contribuenti italiani italiani. Questo risultato emerso dallo studio sulle imposte più evase dagli Italiani, condotto da KRLS Network of Business Ethics, per conto dell’Associazione Contribuenti Italiani.
Dalla ricerca - che sarà pubblicata in esclusiva sul prossimo numero del magazine Contribuenti.it - è emerso che l’evasione del Canone RAI delle famiglie si attesta intorno al 41% con punte che arrivano fino al 87% in alcune regioni quali Campania, Calabria e Sicilia, mentre quello delle imprese si attesta intorno al 96%.
In Italia esistono due canoni: quello ordinario, dovuto dalle famiglie, e quello speciale, dovuto dalle imprese, lavoratori autonomi, enti pubblici, enti pubblici non economici, enti privati. Ma se il canone ordinario e' dovuto per il possesso di "apparecchi atti o adattabili alla ricezione delle radioaudizioni", il canone speciale si paga anche per il possesso di computers e/o monitors e altri apparecchi multimediali (videofonino, videoregistratore, iPod, sistemi di videosorveglianza, ecc.) posseduti dalle imprese o enti pubblici o privati.
L’evasione del canone RAI delle famiglie, che già nel 2005 ammontava al 22%, è balzata, nel 2010, al 41% (contro l’8% della media europea) e, si stima che nel 2011 arriverà al 43%.
Tra i maggiori evasori del Canone Rai figurano le famiglie residenti nelle province di Caserta, Ragusa e Catanzaro, dove l'evasione sfiora il 90% delle famiglie. All'opposto le province più virtuose sono quelle di Aosta, Ferrara e Pisa dove l'evasione si attesta al 12%.
Ma l’evasione maggiore si riscontra nelle imprese. Secondo i dati, che saranno pubblicati su Contribuenti.it, in Italia esistono circa 4,5 MLN di imprese di cui il 98% collegata con Internet con almeno un computer, per cui almeno 4,4 MLN di imprese dovrebbero pagare il canone speciale. Ma dai dati pubblicati dalla RAI risulta che i canoni speciali riscossi ogni anno sono meno di 180 mila, per cui almeno 4,2 MLN di imprese, non pagano il canone con un 95% di evasione. Limitandosi ad applicare il canone speciale base di 195,31 euro a 4,2 milioni di imprese, l'evasione e' di 820 MLN di euro. E se si considera che oltre alle imprese devono pagare il canone anche i lavoratori autonomi, i circoli, le associazioni, le fondazioni, le sedi di partiti politici, gli istituti religiosi, gli artigiani, le scuole e gli enti pubblici e che il canone speciale va pagato per ciascuna sede o ufficio, e che lo stesso varia da 195,31 a 6.510,13 euro l'anno a seconda della tipologia commerciale, Lo Sportello del Contribuente stima che l'evasione del canone speciale supera il miliardo di euro l'anno.
Tra i maggiori evasori del Canone Rai figurano le imprese con sede nelle province di Milano, Venezia, Torino e Roma dove l'evasione sfiora il 98% delle imprese. All'opposto le province più virtuose sono quelle di Aosta, Napoli, Pescara e Firenze dove l'evasione si attesta al 92%.
In assoluto i contribuenti più fedeli restano quelli della Valle d’Aosta, Toscana, Emilia-Romagna e Puglia ma in buona posizione si piazzano anche aventi sede nelle regioni meridionali dell’ Abruzzo, Molise, Puglia e Campania.
In assoluto i contribuenti più fedeli restano quelli della Valle d’Aosta, Toscana, Emilia-Romagna, Marche e Veneto, ma in buona posizione si piazzano anche quelli residenti nelle regioni meridionali dell’ Abruzzo e del Molise.

L’Italia non ha il canone più alto per le famiglie. In Europa, il record del canone più esoso appartiene all'Islanda con 346 euro, seguita dalla Svezia e Finlandia dove la tassa è pari rispettivamente a 210 e 208,5 euro, dalla Germania con 206 euro, dall’Inghilterra con 176 euro e dalla Francia con 116 euro. All'estremo opposto troviamo la Spagna, il Portogallo, Olanda e Ungheria dove gli utenti non pagano il canone per vedere la TV pubblica.

Perché si evade? Dall’ indagine dell’Associazione Contribuenti Italiani è emerso che il 36% delle famiglie non paga il canone perché c’è la pubblicità sulla TV pubblica, il 31% per la scarsità dei controlli e la percezione che se chi evade non viene punito, il 24% per la scarsità qualità dei programmi e la troppa presenza della politica in TV e solo il 9% perché non ha soldi, mentre l’83% delle imprese evade perché l’Amministrazione finanziaria, durante le verifiche fiscali non richiede le attestazioni del pagamento del canone, ne’ lo sanziona.

“L’abbonamento alla RAI è una tassa e come tale va pagata – afferma Vittorio Carlomagno presidente dell’ Associazione Contribuenti Italiani – Ed è incredibile che l’amministrazione finanziaria dimentichi di richiedere il pagamento della tassa di concessione governativa durante le verifiche generali, pur avendo la delega all’accertamento”.

L’ufficio stampa

FONTE: Associazione Contribuenti Italiani

http://www.contribuenti.it/news/view.asp?id=3094
"El exito consiste en obtener lo que se desea. La felicidad disfrutar lo que se obtiene."

Avatar utente
Hammarby
Stato: Non connesso
Unix Expert
Unix Expert
Avatar utente
Iscritto il: gio, 29 ott 2009 14:28
Messaggi: 4632
Località: Stockholm, SE

Top

Oggetto del messaggio: Canone

Messaggio da Hammarby »

Qui in Svezia il canone è circa il doppio di quello italiano, si paga sul possesso del televisore, esattamente come il bollo auto si paga sul possesso dell'auto e non sul suo utilizzo.
A differenza dell'Italia, il canone lo paghiamo tutti, ed a differenza dell'Italia la televisione di stato svedese SVT (vedere il sito http://svt.se) si finanzia esclusivamente con il canone.
Questo significa che non c'è nessuna forma di pubblicità, che viene proposto tutto quello che fa cultura, a partire dalla lirica fino ai programmi per o più piccoli che hanno una rete a parte sulla quale non c'è naturalmente nessuna forma di pubblicità.
Chi vuole vedere la TV generalista, può scegliere tra l'offerta privata con pubblicità, oppure la TV a pagamento.

Di conseguenza, non essendo in competizione per la pubblicità qui la TV pubblica si può permettere di essere una TV per tutti.

Avatar utente
fenix
Stato: Non connesso
Genio guastatore
Genio guastatore
Avatar utente
Iscritto il: mer, 21 mar 2007 05:50
Messaggi: 3112
Località: cagliari-presso parco della musica

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da fenix »

e come disse daniele luttazzi l'italiano e nella posizione che l'inculata se l'e presa tutta e ora e nella fase del godimento !!

ma quando si rialzera non potra sedersi per un bel pezzo!
macbookpro 2019 intel - macbookpro 2011 15"- 16 gb - ssd 1000 cx - high sierra -

Avatar utente
mauropasha
Stato: Non connesso
Geniale
Geniale
Avatar utente
Iscritto il: sab, 07 giu 2008 15:51
Messaggi: 13910
Località: Bari

Top

Oggetto del messaggio: Re: Canone

Messaggio da mauropasha »

Hammarby ha scritto:Qui in Svezia...la TV pubblica si può permettere di essere una TV per tutti.
Ecco perché voglio andare a vivere in Svezia e non per questo

Immagine

come qualcuno potrebbe malignare
mauro
se non sai cosa stai per fare, non lo fare
senza dimenticare che sbagliando s'impara