Pagina 100 di 102

Re: L'ultimo film che ho visto è…

Inviato: gio, 03 gen 2019 16:30
da Kernel Panic
capitansorro ha scritto:
gio, 03 gen 2019 12:15
..... con un grandissimo diCapro.
Immagine

Ed ecco il protagonista, in abito di scena .....

Re: L'ultimo film che ho visto è…

Inviato: gio, 03 gen 2019 17:29
da capitansorro
ops una i non è pervenuta hahahahaha

Re: L'ultimo film che ho visto è…

Inviato: ven, 04 gen 2019 15:48
da donnie
Curzio ha scritto:
gio, 03 gen 2019 09:54
donnie ha scritto:
gio, 03 gen 2019 09:45
In punta di piedi in questi giorni ho finalmente visto Deadpool 2. :lol: :lol: :lol:
Lo so, molti di voi magari guardano film degni di questo nome, io a volte scado nel trash.
Ma mi sono divertito comunque. :lol:
adesso per penitenza te ne devi spupazzare almeno 3 di lars von trier con stesura di scheda critica finale :headbang:
Nei prossimi giorni, tempo e lavoro permettendo, ci proverò! :lol:
Stamattina ho guardato "They will not grow old" di Peter Jackson, opera sulla Grande Guerra che mi ha messo i brividi. Più che un film è un documentario, ma rispetto ai tantissimi documentari sul tema manca della tipica voce narrante ad accompagnare le scene. Il film è raccontato dalle voci dei reduci della guerra che, se possibile, rendono l'esperienza ancora più cruda e diretta. Non parliamo di un freddo resoconto dei fatti, ma piuttosto dei sentimenti espressi tramite le voci di chi ha partecipato: rabbia, delusione, sorpresa, orrore, paura. In certi tratti si può anche percepire una velata nota di nazionalismo nel modo in cui gli arruolati parlavano del loro "compito" e del prestigio dell'Impero (inglese) nel mondo; in altri casi, invece, è chiara l'ironia, mentre in alcuni casi le voci sono tremule (ho contato un solo caso di pianto). Non ho contato il numero di testimonianze usate da Jackson, ma è sicuramente molto molto elevato.
Il lavoro di restauro delle immagini è stato incredibile e anche sul sonoro sono rimasto piacevolmente sopreso. Un'opera fatta con cuore e passione. Davvero notevole.
Dovrebbe essere proiettata nelle scuole, anche se dubito che arriverà mai in Italia...

Re: L'ultimo film che ho visto è…

Inviato: ven, 04 gen 2019 16:32
da Kernel Panic
donnie ha scritto:
ven, 04 gen 2019 15:48
.... Stamattina ho guardato "They will not grow old" di Peter Jackson, opera sulla Grande Guerra che mi ha messo i brividi.....
Dove l'hai trovato?

Re: L'ultimo film che ho visto è…

Inviato: lun, 07 gen 2019 19:34
da capitansorro
Immagine

rivisto la trilogia...cioè rivisto solo il primo episodio gli altri 2 non li avevo mai visti :( il primo capitolo bello sia per la novità che per quanto riguarda gli attori...clooney e roberts a parte...il secondo capitolo una cazzata immane julia roberts secondo me ridicola ok che non mi piace come attrice ma sempre secondo me ha recitato penosamente manco fosse una comparsa :( il terzo capitolo carino sempre la solita cosa di furti e inganni ma vedibile..e qui ho da dire pure a clooney che palle ha sempre recitato in posa sempre a fare il figo ok è "bello" ma recita naturale e non solo per metterti in posa...anche brad pitt è "bello" ma almeno recita bene..onestamente sia clooney che julia roberts mi davano quasi la nausea vederli recitare....

Re: L'ultimo film che ho visto è…

Inviato: mar, 08 gen 2019 02:11
da esco
donnie ha scritto:
ven, 04 gen 2019 15:48
"They will not grow old" di Peter Jackson, opera sulla Grande Guerra che mi ha messo i brividi. Più che un film è un documentario, ma rispetto ai tantissimi documentari sul tema manca della tipica voce narrante ad accompagnare le scene. Il film è raccontato dalle voci dei reduci della guerra che, se possibile, rendono l'esperienza ancora più cruda e diretta. Non parliamo di un freddo resoconto dei fatti, ma piuttosto dei sentimenti espressi tramite le voci di chi ha partecipato: rabbia, delusione, sorpresa, orrore, paura. In certi tratti si può anche percepire una velata nota di nazionalismo nel modo in cui gli arruolati parlavano del loro "compito" e del prestigio dell'Impero (inglese) nel mondo; in altri casi, invece, è chiara l'ironia, mentre in alcuni casi le voci sono tremule (ho contato un solo caso di pianto). Non ho contato il numero di testimonianze usate da Jackson, ma è sicuramente molto molto elevato. Il lavoro di restauro delle immagini è stato incredibile e anche sul sonoro sono rimasto piacevolmente sopreso. Un'opera fatta con cuore e passione. Davvero notevole. Dovrebbe essere proiettata nelle scuole, anche se dubito che arriverà mai in Italia...
Jackson è anche co-produttore di They shall not grow old proiettato dalla BBC in occasione dei 100 anni della Prima Guerra Mondiale: i diritti di distribuzione sono dalla Warner Bros quindi lo vedremo a breve in Italia. Per chi non l'ha ancora visto suggerisco Joyeux Noel, un film che ha più di 10 anni, nonostante le imperfezioni, lo stile "televisivo" ed altri difetti rimane un film che può emozionare realmente, perché basato su fatti realmente accaduti ed occultati dagli allora vertici militari degli eserciti francese, tedesco ed inglese (scozzese). Anche questo dovrebbe essere proiettato nelle scuole.
-
joyeux_noel-203662579-large.jpg
joyeux_noel-203662579-large.jpg (125.02 KiB) Visto 925 volte

Re: L'ultimo film che ho visto è…

Inviato: mar, 08 gen 2019 23:30
da spegahsheen

Re: L'ultimo film che ho visto è…

Inviato: dom, 13 gen 2019 05:46
da Kernel Panic
The Children Act - Il verdetto


Immagine




Tratto dal romanzo di Ian McEwan "La ballata di Adam Henry", magistralmente interpretato da una Emma Thompson in stato di grazia, perfettamente calata nel personaggio, Stanley Tucci, Fionn Whitehead e altri bravi attori.

Bello, coinvolgente, straconsigliato.

Re: L'ultimo film che ho visto è…

Inviato: ven, 25 gen 2019 17:14
da donnie
esco ha scritto:
mar, 08 gen 2019 02:11
donnie ha scritto:
ven, 04 gen 2019 15:48
"They will not grow old" di Peter Jackson, opera sulla Grande Guerra che mi ha messo i brividi. Più che un film è un documentario, ma rispetto ai tantissimi documentari sul tema manca della tipica voce narrante ad accompagnare le scene. Il film è raccontato dalle voci dei reduci della guerra che, se possibile, rendono l'esperienza ancora più cruda e diretta. Non parliamo di un freddo resoconto dei fatti, ma piuttosto dei sentimenti espressi tramite le voci di chi ha partecipato: rabbia, delusione, sorpresa, orrore, paura. In certi tratti si può anche percepire una velata nota di nazionalismo nel modo in cui gli arruolati parlavano del loro "compito" e del prestigio dell'Impero (inglese) nel mondo; in altri casi, invece, è chiara l'ironia, mentre in alcuni casi le voci sono tremule (ho contato un solo caso di pianto). Non ho contato il numero di testimonianze usate da Jackson, ma è sicuramente molto molto elevato. Il lavoro di restauro delle immagini è stato incredibile e anche sul sonoro sono rimasto piacevolmente sopreso. Un'opera fatta con cuore e passione. Davvero notevole. Dovrebbe essere proiettata nelle scuole, anche se dubito che arriverà mai in Italia...
Jackson è anche co-produttore di They shall not grow old proiettato dalla BBC in occasione dei 100 anni della Prima Guerra Mondiale: i diritti di distribuzione sono dalla Warner Bros quindi lo vedremo a breve in Italia. Per chi non l'ha ancora visto suggerisco Joyeux Noel, un film che ha più di 10 anni, nonostante le imperfezioni, lo stile "televisivo" ed altri difetti rimane un film che può emozionare realmente, perché basato su fatti realmente accaduti ed occultati dagli allora vertici militari degli eserciti francese, tedesco ed inglese (scozzese). Anche questo dovrebbe essere proiettato nelle scuole.
-
joyeux_noel-203662579-large.jpg
Mi sono accorto solo ora di aver scritto "They will not grow old" quando invece è "They shall not grow old".

Anyway, non ho ancora avuto la possibilità di guardare "Joyeux Noel" e sono anni che mi riprometto di recuperarlo per guardarlo. Conosco le vicende a cui fa riferimento, ma mi manca. Il tuo giudizio non fa che confermare le impressioni positive che ho avuto guardando, anni fa, il trailer per la prima volta.

Re: L'ultimo film che ho visto è…

Inviato: ven, 08 mar 2019 06:41
da Kernel Panic
Bohemian Rhapsody


Immagine



Il film descrive i primi quindici anni del gruppo rock dei Queen, dalla nascita della band nel 1970 fino al concerto "Live Aid" del 1985.

Protagonista (quasi) assoluto è Rami Malek, già noto per aver interpretato il personaggio di Elliot Alderson nella popolare serie televisiva Mr. Robot, che interpretando nel film il ruolo di Farrokh Bulsara/Freddie Mercury si è aggiudicato un Oscar, un Golden Globe e un Premio BAFTA come miglior attore protagonista.

A me è piaciuto, riservato ad adulti maturi e vaccinati.

Re: L'ultimo film che ho visto è…

Inviato: ven, 08 mar 2019 16:59
da faxus
Kernel Panic ha scritto:
ven, 08 mar 2019 06:41
... riservato ad adulti maturi e vaccinati.
Infatti non lo vedrò mai

Re: L'ultimo film che ho visto è…

Inviato: ven, 08 mar 2019 17:13
da mattleega
...eppure, sei vaccinato... :roll: :roll: :roll:

Re: L'ultimo film che ho visto è…

Inviato: ven, 08 mar 2019 19:05
da J.T.Kirk
Kernel Panic ha scritto:
ven, 08 mar 2019 06:41
A me è piaciuto...
A me no... e la musica dei Queen mi piace.

Re: L'ultimo film che ho visto è…

Inviato: sab, 09 mar 2019 09:15
da mattleega
Perché non ti è piaciuto?

Ho la stessa sensazione che mi trattiene dal vederlo.

Re: L'ultimo film che ho visto è…

Inviato: sab, 09 mar 2019 09:20
da faxus
mattleega ha scritto:
sab, 09 mar 2019 09:15
... Ho la stessa sensazione che mi trattiene dal vederlo.
Perché dopo novant'anni scadono gli effetti della vaccinazione.

Dovresti ripeterla...