Pagina 99 di 104

Re: L'ultimo film che ho visto è…

Inviato: lun, 31 dic 2018 23:07
da Cizzu
Curzio ha scritto:
lun, 31 dic 2018 18:50
mmhm, è quel "veramente" che mi intriga... tu lars l'hai visto "veramente" io invece avevo due fette di cu_o sugli occhi evidentemente...
però mi sto chiedendo se sia il caso di rispondere. meglio di no, perché proprio non c'hai capito un c...
mi consolerò con un bel "vacanze di natale"
Tra guardare e vedere c'è una sottile differenza.. ecco cosa significa quel "veramente", non c'è niente di intrigante. Fai pure lo spiritoso, vedo che il registro triviale lo preferisci di gran lunga ad uno leggermente più colto. Vacanze di natale è intrattenimento, Von Trier è più un'opera d'arte.
E non mi parlare di culatello o salumi vari... ho smesso di mangiare carne da una decina d'anni.

Re: L'ultimo film che ho visto è…

Inviato: mar, 01 gen 2019 07:55
da Curzio
ma devo farti un disegno? proprio da solo non c'arrivi, eh? per fortuna che abbiamo le persone come te, che vedono e non semplicemente guardano; insomma, quelle che stanno sul piano leggermente più colto... sarai mica cresciuto alla scuola degli heideggeriani pure tu? te ne vieni qui saccente e presuntuoso a vomitare e a sputare sentenze sui gusti delle persone (che peraltro non conosci) e fai pure il recidivo, in nome dell'Arte, s'intende, e dei FILM-DOGMA. ma sì, tutto lo buttiamo nel cesso perché non t'aggrada e non corrisponde al tuo concetto di Bello e di Profondità del Senso, tu che parli sul piano "leggermente" più colto e soprattutto schifi trivialità e insaccati. dai illuminaci con chiarezza di sapienza irrevocabile, e dopo vattela pure a pija' in saccoccia (triviale abbastanza? altrimenti so fare di meglio)
sei talmente incapace di autoironia che se ti privano dell'IDEA mi entri in depressione profonda e tocca di mandarti in analisi: non sei neppure un tristo spettacolo, sei comico. manco il disegnino meriti...

Re: L'ultimo film che ho visto è…

Inviato: mar, 01 gen 2019 09:23
da mattleega
Grazie, Curzio, di esistere. :)

Re: L'ultimo film che ho visto è…

Inviato: mar, 01 gen 2019 09:58
da Curzio
e dire che in realtà un DOGMA ce l'avrei pure io, e guai a chi me lo tocca (anche se fuori dal perimetro mi scade un po' con delle tamarrate evitabilissime)
:D


Re: L'ultimo film che ho visto è…

Inviato: mar, 01 gen 2019 10:07
da Curzio
ma qui siamo nell'evidenza incontestabile del soprannaturale che chiama a fede totale :D :D

Re: L'ultimo film che ho visto è…

Inviato: mar, 01 gen 2019 10:48
da mattleega
Il problema dell'umanità è che, quando riesce ad eccellere in qualcosa, in tutto il resto rimane inevitabilmente mediocre.
A maggior ragione, quindi, deludente.

Re: L'ultimo film che ho visto è…

Inviato: mar, 01 gen 2019 12:25
da Jethro
Curzio ha scritto:
mar, 01 gen 2019 09:58
e dire che in realtà un DOGMA ce l'avrei pure io, e guai a chi me lo tocca (anche se fuori dal perimetro mi scade un po' con delle tamarrate evitabilissime)
:D https://youtu.be/LAr6oAKieHk
Che spettacolo!! Me lo sono visto tutto. :thumbright:

Re: L'ultimo film che ho visto è…

Inviato: mar, 01 gen 2019 16:47
da Cizzu
Curzio ha scritto:
mar, 01 gen 2019 07:55
ma devo farti un disegno? proprio da solo non c'arrivi, eh? per fortuna che abbiamo le persone come te, che vedono e non semplicemente guardano; insomma, quelle che stanno sul piano leggermente più colto... sarai mica cresciuto alla scuola degli heideggeriani pure tu? te ne vieni qui saccente e presuntuoso a vomitare e a sputare sentenze sui gusti delle persone (che peraltro non conosci) e fai pure il recidivo, in nome dell'Arte, s'intende, e dei FILM-DOGMA. ma sì, tutto lo buttiamo nel cesso perché non t'aggrada e non corrisponde al tuo concetto di Bello e di Profondità del Senso, tu che parli sul piano "leggermente" più colto e soprattutto schifi trivialità e insaccati. dai illuminaci con chiarezza di sapienza irrevocabile, e dopo vattela pure a pija' in saccoccia (triviale abbastanza? altrimenti so fare di meglio)
sei talmente incapace di autoironia che se ti privano dell'IDEA mi entri in depressione profonda e tocca di mandarti in analisi: non sei neppure un tristo spettacolo, sei comico. manco il disegnino meriti...
Mazza oh, come te la prendi. E ti fai pure un film tutto tuo su di me.. ahahah.. Tu invece mi conosci vero? Cosa sai della "mia" ironia? Tu pensi che il concetto di "ironia" sia universale e assoluto per caso? Se tu non sei in grado di comprendere la mia ironia, non significa che io non ce l'abbia, ma che semplicemente è al di là dei tuoi gusti o delle tue possibilità. Hai idea di quante sfumature contiene l'ironia a seconda della sensibilità/personalità o cultura di una persona? Qualche esempio con qualche film: pensi davvero di mettere sullo stesso piano un film di Woody Allen, con uno di Mel Brooks, con uno di Renato Pozzetto, uno di Monicelli, o addirittura con uno con De Sica & Boldi? Davvero secondo te questa è la solita ironia? Si, è sempre "ironia", ma ci corre davvero un abisso tra l'una e l'altra..

Io credo che un po' di snobbismo sia più che sano, perlomeno ti aiuta a tracciare una linea di demarcazione tra il serio ed il faceto, altrimenti i commenti come i tuoi sono capaci di mandare tutto in vacca, e buonanotte proprio. Ridiamo e scoreggiamo sopra ogni cosa.. il che non mi sembra nememeno tanto di rispetto verso opere scritte con il proprio sangue.

Al di là della forma, anche se filosoficamente la forma è il contenuto ed il cinema non fa certo eccezione, Lars Von Trier a parte qualche film-digressione come Il Grande Capo, o Le 5 Variazioni, giochi di ironia molto intellettuale (che ti suggerisco di vedere, è un'ironia più rarefatta e sfuggente che a me piace molto), gira sempre intorno all'inferno che si scatena tra uomo e donna. Certo, i toni possono apparire esasperati, o esagerati, ma soltanto chi non ha un personale vissuto di dolore trova il coraggio di ridere o di sbeffeggiare queste opere.

Persone che hanno subito sevizie psicologiche dalla propria moglie, o dai propri genitori, o chissà cos'altro capiscono benissimo i film di Von Trier. E non ci trovano niente da ridere. I personaggi di Von Trier sono archetipi molto ricorrenti nella storia dell'umanità (Von Trier nell'88 infatti ha girato Medea). "L'enfer, c'est les autres" scriveva Sartre. Ecco in questi film, al pari di un Bergman (un po' tutta la cinematografia scandinava ha questa forte tradizione Strindberghiana), rappresenta filmicamente questa frase. L'inferno spaventoso che si può generare tra gli uomini e certa psicologia malsana. In Von Trier i personaggi diventano archetipi moderni del male e del dolore che scorrono in questo nostro mondo, ma che non recidono totalmente il legame con la storia (Sade/Masoch etc..)
E allora guardati film come Nymphomaniac, come Antichrist, o Melancholia...
Come tu faccia a ridere e a schernire questo tipo di cinema io proprio non lo so. Bisogna avere della segatura in testa.

Tiè :D
Immagine

Re: L'ultimo film che ho visto è…

Inviato: mar, 01 gen 2019 17:13
da Curzio
sei un grande! in bocca al lupo per tutto, ne'...

Re: L'ultimo film che ho visto è…

Inviato: mar, 01 gen 2019 17:39
da Cizzu
Curzio ha scritto:
mar, 01 gen 2019 17:13
sei un grande! in bocca al lupo per tutto, ne'...
Bella risposta :roll:

Re: L'ultimo film che ho visto è…

Inviato: mar, 01 gen 2019 17:44
da Cizzu
Questo serial è un po' inutile suggerirlo.. tanto è famoso... :D




Immagine

Re: L'ultimo film che ho visto è…

Inviato: mar, 01 gen 2019 17:56
da Cizzu
Forse il più bel film di quel geniaccio di Ruiz :love10:




Immagine

Immagine

Re: L'ultimo film che ho visto è…

Inviato: gio, 03 gen 2019 09:45
da donnie
In punta di piedi in questi giorni ho finalmente visto Deadpool 2. :lol: :lol: :lol:
Lo so, molti di voi magari guardano film degni di questo nome, io a volte scado nel trash.
Ma mi sono divertito comunque. :lol:

Re: L'ultimo film che ho visto è…

Inviato: gio, 03 gen 2019 09:54
da Curzio
donnie ha scritto:
gio, 03 gen 2019 09:45
In punta di piedi in questi giorni ho finalmente visto Deadpool 2. :lol: :lol: :lol:
Lo so, molti di voi magari guardano film degni di questo nome, io a volte scado nel trash.
Ma mi sono divertito comunque. :lol:
adesso per penitenza te ne devi spupazzare almeno 3 di lars von trier con stesura di scheda critica finale :headbang:

Re: L'ultimo film che ho visto è…

Inviato: gio, 03 gen 2019 12:15
da capitansorro
Immagine

rivisto con immenso piacere un capolavoro :) con un grandissimo diCapro.