I migliori film stranieri

Qui trovate tutto quanto si esprima con le note, le parole o le immagini.

Moderatore: ModiMaccanici

Avatar utente
Mickie
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: mar, 20 nov 2007 00:26
Messaggi: 4437

Top

Oggetto del messaggio: Re: I migliori film stranieri

Messaggio da Mickie »

Gattinara ha scritto:Hai ragione, ho confuso il doppiaggio di Sabotaggio con quello rivoltante de i Sabotatori (non che i due film siano confondibili, beninteso).
I film no, ma i titoli sì, eccome!
Comunque:
sono andata a vedere nel mio "archivio" -> il film risultava in doppia versione (?):
- una da me acquistata nel '92 (sempre VHS)
- una da me registrata dalla TV nel '90
Ho tirato fuori quella del '90 per capire perché avessi acquistato la seconda, e ho trovato scritto: "Manca il finale dalla statua della Libertà in poi" e poi, sul retro: "ATTENZIONE: non cancellare questa versione di "Sabotatori", perché quella comprata, anche se completa, ha un nuovo doppiaggio."
:wink:

Avatar utente
Gattinara
Stato: Non connesso
Web&Designer Expert
Web&Designer Expert
Avatar utente
Iscritto il: gio, 11 ago 2011 15:16
Messaggi: 774
Località: Roma

Top

Oggetto del messaggio: Re: I migliori film stranieri

Messaggio da Gattinara »

Fortunata ad avere la versione registrata in tv (certo, l'assenza della spettacolare sequenza della statua della Libertà è invalidante).
"Chiunque è degno di un ombrello"
Nikolàj Vsévolodovic Stavrogin

"Chiunque a quarant'anni non conosce emorroidi"
Armand Vedel

Avatar utente
Mickie
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: mar, 20 nov 2007 00:26
Messaggi: 4437

Top

Oggetto del messaggio: Re: I migliori film stranieri

Messaggio da Mickie »

A proposito di "citazioni", aggiungo agli esempi già fatti nel precedente post tutti quei film di Totò che si rifanno a pellicole di successo dell'epoca, ma solo come puro spunto per crearne parodie o riferimenti allusivi, come ad esempio "Totò le Mokò" (da "Il bandito della Casbah" del 1937 di Julien Duvivier) o "Che fine ha fatto Totò Baby" (dal mitico "Che fine ha fatto Baby Jane" del 1962 di Robert Aldrich).

Anche lo stesso Hitchcock, nei suoi film per la TV della serie "Alfred Hitchcock presenta", ha talvolta evocato riferimenti a film di successo.

Avatar utente
Kernel Panic
Stato: Non connesso
Software Expert Gold
Software Expert Gold
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 gen 2011 14:03
Messaggi: 29224
Località: Sicilia

Top

Oggetto del messaggio: Re: I migliori film stranieri

Messaggio da Kernel Panic »

Mickie ha scritto:A proposito di "citazioni", aggiungo agli esempi già fatti nel precedente post tutti quei film di Totò che si rifanno a pellicole di successo dell'epoca, ma solo come puro spunto per crearne parodie o riferimenti allusivi....
Appunto, quelle non le farei rientrare nella categoria "Citazioni" ammesso che esista ma nella categoria "Parodie" (che io in generale pur apprezzando Totò non prediligo particolarmente).

Avatar utente
silgrua
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Avatar utente
Iscritto il: lun, 24 dic 2007 18:35
Messaggi: 70

Top

Oggetto del messaggio: Re: I migliori film stranieri

Messaggio da silgrua »

Avatar
Spiderman 1-2-3
Batman (tutti)
Austin powers (la triologia)

Questi sono

Avatar utente
fragrua
Stato: Non connesso
Admin of my life
Admin of my life
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
Messaggi: 59724
Località: [k]ragnano

Top

Oggetto del messaggio: Re: I migliori film stranieri

Messaggio da fragrua »

E bravo Silvio, capisci pure i film!?
:twisted:

Figlio, non dimentichi Babbo bastardo? (Bad Santa)

La prima cosa su cui devi investire è il benessere del tuo corpo, l'unica cosa che ti porterai nella tomba.
Franz Grua (sarebbe fragrua)

In un mondo perfetto io sarei un essere inutile.
©2015 albertocchio

—> Uso corretto del Forum: https://goo.gl/9xOO0a

Immagine

Avatar utente
mauripucci
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: mer, 29 dic 2010 22:23
Messaggi: 2728
Località: toscana

Top

Oggetto del messaggio: Re: I migliori film stranieri

Messaggio da mauripucci »

mauropasha ha scritto:Mickie…, ammetto di essere io incapace di cogliere il maestro.
Traslando: tra una natura morta di un pittore di nessuna fama e un quadro di Picasso scelgo la prima.
ma so di essere ignorante.
per Mauro... credo che tu abbia la possibilità di ricrederti...

basta dare un'occhiata alla prima produzione di Picasso (un vero maestro del realismo spagnolo e... non solo):

http://www.settemuse.it/pittori_scultor ... _opere.htm" onclick="window.open(this.href);return false;

PS: non ti fermare alla prima "pagina"...

Avatar utente
Kernel Panic
Stato: Non connesso
Software Expert Gold
Software Expert Gold
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 gen 2011 14:03
Messaggi: 29224
Località: Sicilia

Top

Oggetto del messaggio: Re: I migliori film stranieri

Messaggio da Kernel Panic »

mauripucci ha scritto:per Mauro... credo che tu abbia la possibilità di ricrederti...

basta dare un'occhiata alla prima produzione di Picasso (un vero maestro del realismo spagnolo e... non solo):

http://www.settemuse.it/pittori_scultor ... _opere.htm" onclick="window.open(this.href);return false; .....
Ottimo accostamento Mauri ... oh, a proposito, quando farai la tua lista di film stranieri non dimenticare La corazzata Potëmkin, eh ... :wink:

Avatar utente
Sparkle
Stato: Non connesso
Pietra Miliare Maccanica
Pietra Miliare Maccanica
Avatar utente
Iscritto il: sab, 12 set 2009 12:53
Messaggi: 1285
Località: Napoli

Top

Oggetto del messaggio: Re: I migliori film stranieri

Messaggio da Sparkle »

Ho letto questa discussione e anche quella dove si elencano i film italiani.
E' interessante notare come tutti i titoli si elenchino e nello stesso momento muoiano.
Si nel momento stesso in cui uno elenca il titolo di quel determinato film gli toglie la vita che lo attacca al nostro ricordo, alla nostra anima.
Come si possono elencare i respiri ???
Ci sono talmente tanti poeti che è riduttivo elencare e classificare le poesie.
Si possono condividere le emozioni.
Mettere a parte chi ci sta ascoltando o chi ci legge che c'è qualcosa che ha suscitato emozioni che talvolta possono convergere o addirittura somigliarsi ma come si può classificare la grandiosità di un 'emozione ???
Ho visto tante, tantissime immagini che hanno suscitato emozioni ma un giorno ero in un treno che viaggiava vicino il mare, quello che va da Napoli a Salerno facendo tutte le fermate dei paesi sotto il Vesuvio.
Il mare alla mia destra scorreva come in un film e i riflessi del sole del primo pomeriggio erano come mille flash di fotografi che scattavano all'unisono senza fermarsi, poi mi sono girato a sinistra e dal finestrino dell'atro lato si vedevano case, e case e case e poi ancora finestre, balconi, persiane, armadietti, luci, tende, bagliori di televisioni e ho pensato che dietro il vetro stessero scorrendo una quantità di storie infinite ognuna diversa e irripetibile e ognuna con uno scorrere emotivo ineguagliabile.
Alcune meravigliose, altre assurde.
Ho chiuso gli occhi e ho visto la costa dall'alto, il treno che attraversava il fotogramma come un millepiedi sottile e lento e ho pensato che in quel momento nella città di Tokyo ci fosse un uomo che stesse pensando al Vesuvio e alla costa che gli è vicina e alle sue case e alla gente che ci vive, mentre a New York un vecchio ricorda fuori il suo negozio a Soho la silouette della montagna vulcanica e al mare e cerca di ricordare se c'era una ferrovia che passasse sotto la montagna.
Mentre questi pensieri ho visto me stesso.
Ho visto la luce del sole del primo pomeriggio che entrava forte e calda attraverso il finestrino del treno.
Il treno della ferrovia sotto il vulcano, affianco al mare.
La luce del sole disegnava il profilo di un uomo che guardava silenzioso il mare fuori.
Io.

Aloha
:)
Stay hungry, stay foolish

Avatar utente
fragrua
Stato: Non connesso
Admin of my life
Admin of my life
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
Messaggi: 59724
Località: [k]ragnano

Top

Oggetto del messaggio: Re: I migliori film stranieri

Messaggio da fragrua »

Sparkle ha scritto:ho visto me stesso…il profilo di un uomo che guardava silenzioso il mare fuori.
Provo emozioni simili quando corro e… a destra vedo il mare, a sinistra le macchine che sfrecciano con dentro esseri umani che si perdendo questi pochi attimi di vita.
;)
Ciò non significa che aggiungere un film alla lista ne decreti la fine.
:D
La prima cosa su cui devi investire è il benessere del tuo corpo, l'unica cosa che ti porterai nella tomba.
Franz Grua (sarebbe fragrua)

In un mondo perfetto io sarei un essere inutile.
©2015 albertocchio

—> Uso corretto del Forum: https://goo.gl/9xOO0a

Immagine

Avatar utente
Sparkle
Stato: Non connesso
Pietra Miliare Maccanica
Pietra Miliare Maccanica
Avatar utente
Iscritto il: sab, 12 set 2009 12:53
Messaggi: 1285
Località: Napoli

Top

Oggetto del messaggio: Re: I migliori film stranieri

Messaggio da Sparkle »

No no per carità.
La fine non del film ma di quella emozione che ne scaturisce fruendone.
Credo che classificare sia un modo per costringere ed incarcerare: ci sono talmente tanti film prodotti e bellissimi che la lista sarebbe chilometrica e noiosa, da compilare e da leggere.
L'ironia di Antonio de Curtis mi guida ogni giorno nell'affrontare le situazioni che mi si parano davanti, elencare i suoi film sarebbe riduttivo.
Personalmente credo che le storie siano opere degli scrittori e degli sceneggiatori e che libri, immagini e suoni siano il mezzo per condividerle.
Al regista l'onere e l'onore di concertare e mettere assieme nel miglior modo gli elementi per rendere al meglio la condivisione.
Nel cinema poi si aggiunge una forma d'arte che è la realizzazione tecnica di fotografia ed espediente cinematografico.
A sette anni rimasi in piedi senza riuscire a stare seduto sulla poltroncina di legno del cinematografo Metropolitan di fronte alla meraviglia delle animazioni in stop motion ne "Simbad il Marinaio".
A nove anni rimasi sconvolto dalla storia raccontata ne "I Dieci Comandamenti".
A dieci anni fui estasiato dai cazzotti tirati ne "Altrimenti ci Arrabbiamo".
A undici anni ricordo il Professor Ginkugy in un film di produzione giapponese dove si vedeva un sottomarino con un'enorme punta di trapano sulla prua che combatteva contro mostri marini e calamari giganti; inoltre non ricordo neanche quanti film ho visto e amato con Godzilla e il Grande King (un improbabile tartaruga gigante che cacciava fiamme dal cu_o).
Amo la fantascienza ma fui consacrato Jedi una sera del 1979 guardando "Guerre Stellari"
Poi capii l'ironia grazie a Mel Brooks e al film che porto nel cuore e che credo che sia la pellicola tecnicamente perfetta sia come storia che come fotografia ovvero "Frankestein Junior".
La libertà e l'amicizia mi riportano a "Le ali della libertà".
Quindi alla fine per quanto mi riguarda Totò mi insegna la vita e le sue sfumature e poi quattro grandi pilastri: "Altrimenti ci arrabbiamo" - "Frankestein Junior" - "Guerre Stellari" - "Le ali della libertà".

Aloha
:)
Stay hungry, stay foolish

U241
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Iscritto il: ven, 30 set 2011 17:52
Messaggi: 3648

Top

Oggetto del messaggio: Re: I migliori film stranieri

Messaggio da U241 »

Aggiorno:

1) Dracula di Bram Stoker
2) Taxi Driver
3) Ben-Hur
4) Il Gladiatore
5) Into the Wild
6) Patch Adams
7) Cast Away
8 ) Rocky 1
9) Rambo 1
10) Linea mortale
11) IT
12) L' Esorcista
13) La trilogia del Signore degli Anelli
14) C'è Posta per te
15) Autumn in New York
16) Il Dottor Zivago
17) E.T.
18) Spiriti nelle Tenebre
19) La Mosca
20) La Nona porta
21) Il Padrino
22) Matrix
23) The Artist
24) Intervista col vampiro
25) Risvegli
26) Colazione da Tiffany
27) Philadelphia
28) Forrest Gump
29) Prova a prendermi
30) Il codice da Vinci
31) Salvate il soldato Ryan
32) Il paziente inglese
33) L' amore ai tempi del colera
34) Pearl Harbor
35) Balla coi lupi
36) L' ultimo samurai
37) Robin Hood: principe dei ladri
38) (500) giorni insieme
39) L' uomo bicentenario
40) Frankenstein
41) Frankenstein Junior
42) Ladyhawke
.......
.........

L' ordine non è di preferenza.
Cunnilingus is the new black
Un borioso egocentrico ©robertos
Un mac è per sempre, anche se tiene quasi dieci anni o' picciriddu ©pierecall
S'i fosse Apple, lo rallenterei

Avatar utente
Mickie
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: mar, 20 nov 2007 00:26
Messaggi: 4437

Top

Oggetto del messaggio: Re: I migliori film stranieri

Messaggio da Mickie »

U241 ha scritto:21) Il Padrino
Visto che molti di noi hanno inserito questo film capolavoro tra i propri preferiti (me compresa), sono a chiedere, anche per parlare un po' di ciò che si mette o non si mette in lista (come alcuni hanno fatto notare), cosa se ne pensa della Parte II, quella del 1974 per intenderci.

Per quanto mi riguarda, al contrario della parte III del 1990, non mi ha dato l'impressione di un semplice "proseguimento" sulla scia del successo di quello del '72 (anche se in realtà fu questo il motivo della sua produzione), in quanto se ne discosta nettamente, e mentre trovo le vicende e l'azione in genere del nuovo "Capo" Michael Corleone meno avvincenti di quelle del "primo Padrino" (cosa dovuta probabilmente anche all'epoca storica in cui sono inserite), trovo decisamente coinvolgente la parte narrata in parallelo del giovane Vito Corleone, con alcune scene magnificamente realizzate, come quelle dello sbarco degli immigrati a Ellis Island.

Se non l'ho messo tra i "Preferiti" è stato solo per dare spazio ad altri.

E qui approfitto :) per aggiungere un'altra piccola listarella di titoli, non solo americani (sempre in ordine sparso):

1) Legittima difesa (titolo originale: "Quai des Orfèvres") - 1947, Henri-Georges Clouzot
2) L'Angelo Azzurro - 1930, Josef von Sternberg
3) La donna del ritratto - 1944, Fritz Lang
4) La signora della porta accanto - 1981, François Truffaut
5) La scala a chiocciola 1945, Robert Siodmak
6) Lettera da una sconosciuta - 1948, Max Ophüls

Avatar utente
Kernel Panic
Stato: Non connesso
Software Expert Gold
Software Expert Gold
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 gen 2011 14:03
Messaggi: 29224
Località: Sicilia

Top

Oggetto del messaggio: Re: I migliori film stranieri

Messaggio da Kernel Panic »

U241 ha scritto:Aggiorno:
.......
.........

... L' ordine non è di preferenza.
Da un aggiornamento all'altro ... :?



Secondo me a questo punto fate prima a trascrivere intere pagine del Farinotti o del Morandini (per essere sicuri di non tralasciare qualche capolavoro, mica per altro) ... :roll:



IMHO.

U241
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Iscritto il: ven, 30 set 2011 17:52
Messaggi: 3648

Top

Oggetto del messaggio: Re: I migliori film stranieri

Messaggio da U241 »

Mickie ha scritto: trovo le vicende e l'azione in genere del nuovo "Capo" Michael Corleone meno avvincenti di quelle del "primo Padrino" (cosa dovuta probabilmente anche all'epoca storica in cui sono inserite), trovo decisamente coinvolgente la parte narrata in parallelo del giovane Vito Corleone, con alcune scene magnificamente realizzate, come quelle dello sbarco degli immigrati a Ellis Island.
quoto

:)
Cunnilingus is the new black
Un borioso egocentrico ©robertos
Un mac è per sempre, anche se tiene quasi dieci anni o' picciriddu ©pierecall
S'i fosse Apple, lo rallenterei