Adobe Muse

Le vostre creatività migliori

Moderatori: Gattinara, ModiMaccanici

Anice
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Avatar utente
Iscritto il: gio, 24 lug 2014 09:00
Messaggi: 19
Oggetto del messaggio: Adobe Muse

Messaggio Inviato: ven, 01 ago 2014 10:56

Ciao ragazzi, di Adobe Muse cosa mi dite?

Anna
Gattinara
Web&Designer Expert
Web&Designer Expert
Avatar utente
Iscritto il: gio, 11 ago 2011 15:16
Messaggi: 763
Località: Roma
Oggetto del messaggio: Re: Adobe Muse

Messaggio Inviato: ven, 01 ago 2014 13:08

Produce codice meno sporco rispetto ad altri auto-editor ma, occhiando nel dettaglio (basta dare una scorsa al loro sito specchietto), si scopre che il millantato "i siti realizzati con Muse sono in standard HTML5" cela una sintassi XHTML (in soldoni: il solo elemento HTML5 è il DOCTYPE) oltre che richiamare quasi 400KB tra CSS e JS (per non parlare dei javascript integrati direttamente in corpo pagina).
Mi rendo conto che cedere all'attrattiva di un programma automatico abbia un certo fascino ad occhi meno avvertiti ma credo che, prima ancora di pensare ad uno strumento, converrebbe avere chiare le idee su cosa si intende costruire:

Ti occorre un sito/blog dinamico? (con sezioni/menu aggiornabili, per intenderci)
In tal caso il suggerimento di Faxus di adottare Wordpress mi sembra senz'altro la soluzione migliore (investendo un minimo di tempo per la comprensione delle basi).
Da non sottovalutare il vantaggio di una passabile indicizzazione (più che discreta praticando un minimo di accortezze adottabili anche dai meno smaliziati) e la presenza di innumerevoli temi (responsive) per la personalizzazione del layout.

Preferisci un sito vetrina statico integrante poche pagine che non nutrono bisogna di sostanziali modifiche/aggiornamenti?
In tal caso le uniche difficoltà starebbero nel crearne il layout e strutturarne l'indicizzazione (meta, et cetera), e sarei lieta di darti più che una mano :)
"Chiunque è degno di un ombrello"
Nikolàj Vsévolodovic Stavrogin

"Chiunque a quarant'anni non conosce emorroidi"
Armand Vedel
404
Maccanico attivo
Maccanico attivo
Iscritto il: ven, 25 lug 2014 19:40
Messaggi: 450
Oggetto del messaggio: Re: Adobe Muse

Messaggio Inviato: ven, 01 ago 2014 17:15

Gattinara ha scritto: oltre che richiamare quasi 400KB tra CSS e JS (per non parlare dei javascript integrati direttamente in corpo pagina).
Sono d'accordo, aggiungo che in Adobe pare non abbiano idea di cosa significa Responsive (o adattivo) e per un editor così come viene presentato è una mancanza senza giustificazioni, la visione del proprio sito su dispositivi Mobile è ben più che importante, direi fondamentale: https://forums.adobe.com/thread/1198978?tstart=0" onclick="window.open(this.href);return false;

Tutto il lavoro che ti costerebbe tra studio e realizzazione, fai davvero prima a imparare ad usare WordPress o gli altri CMS e un po' alla volta impari quello che vuoi imparare e approfondire.
Solo per WordPress, ma anche Joomla etc, ci sono una quantità enorme di template e temi, moderni e non per ultimo gratuiti e che un po' alla volta puoi anche imparare a personalizzare.
faxus
Pro-Expert 
Pro-Expert 
Avatar utente
Iscritto il: lun, 02 giu 2014 15:12
Messaggi: 27013
Località: Tra bufale e mare
Contatta:

Top

Oggetto del messaggio: Re: Adobe Muse

Messaggio Inviato: ven, 01 ago 2014 18:40

Gattinara ha scritto:... prima ancora di pensare ad uno strumento, converrebbe avere chiare le idee su cosa si intende costruire...
Gattinara... Sono già un tuo ammiratore... Io...

Ecco, la prossima creazione in cucina la chiamerò col tuo nick!
(Magari il problema sarà specificare che non richiede il vino...)
Gattinara
Web&Designer Expert
Web&Designer Expert
Avatar utente
Iscritto il: gio, 11 ago 2011 15:16
Messaggi: 763
Località: Roma
Oggetto del messaggio: Re: Adobe Muse

Messaggio Inviato: ven, 01 ago 2014 18:58

Mi delizierebbe sapere una tua ricetta titolata con il mio nickname Immagine
(peccato soltanto che l'omonimo Nebbiolo non si sposi degnamente con la profusione di peperoncino al quale sei avvezzo)
"Chiunque è degno di un ombrello"
Nikolàj Vsévolodovic Stavrogin

"Chiunque a quarant'anni non conosce emorroidi"
Armand Vedel
faxus
Pro-Expert 
Pro-Expert 
Avatar utente
Iscritto il: lun, 02 giu 2014 15:12
Messaggi: 27013
Località: Tra bufale e mare
Contatta:

Top

Oggetto del messaggio: Re: Adobe Muse

Messaggio Inviato: ven, 01 ago 2014 19:30

Quasi mai una ricetta basata sul peperoncino si sposa bene col vino, soprattutto il rosso.
Con le sue eccezioni, credo sia una questione di tannino, glicerina e polifenoli vari.

A volte acquista questa virtù il vino bianco, ma anche lì ha le sue eccezioni.
Se ne avvantaggia la birra, soprattutto se forte e molto grassa.

Però la cucina col peperoncino è solo una parte, anche se frequente, della mia cucina.
Sono uno specialista di dolci, anche di grande complessità.
Che, aimé, cucino poco da quando le mie figlie se ne sono andate perché sono cresciute.
(E anche le mie mogli... il motivo è lo stesso...)

A me il gusto dolce, seppur moderato, piace molto ma solo in minime quantità, mi limito ad assaggi.
Però sto raffinando una mia ricetta, ormai vecchia di anni.

L'introduzione di un rosso mediamente tannico e con forte profumo di fiori maturi, gioverebbe alle sue componenti di ricotta e yogurt.

C'è il tempo, non è un semifreddo...
404
Maccanico attivo
Maccanico attivo
Iscritto il: ven, 25 lug 2014 19:40
Messaggi: 450
Oggetto del messaggio: Re: Adobe Muse

Messaggio Inviato: ven, 01 ago 2014 19:42

Quando avete finito :D

Gattinara
Web&Designer Expert
Web&Designer Expert
Avatar utente
Iscritto il: gio, 11 ago 2011 15:16
Messaggi: 763
Località: Roma
Oggetto del messaggio: Re: Adobe Muse

Messaggio Inviato: ven, 01 ago 2014 19:52

La ricetta del dolce in affinamento è allettante assai (apprezzo gli off topic in generale, e quelli culinari in particolare :)
"Chiunque è degno di un ombrello"
Nikolàj Vsévolodovic Stavrogin

"Chiunque a quarant'anni non conosce emorroidi"
Armand Vedel
faxus
Pro-Expert 
Pro-Expert 
Avatar utente
Iscritto il: lun, 02 giu 2014 15:12
Messaggi: 27013
Località: Tra bufale e mare
Contatta:

Top

Oggetto del messaggio: Re: Adobe Muse

Messaggio Inviato: ven, 01 ago 2014 20:07

404 ha scritto:Quando avete finito ...
Non essere screanzato... Una di noi due è una signora vera...
404
Maccanico attivo
Maccanico attivo
Iscritto il: ven, 25 lug 2014 19:40
Messaggi: 450
Oggetto del messaggio: Re: Adobe Muse

Messaggio Inviato: ven, 01 ago 2014 20:22

faxus ha scritto: Non essere screanzato... Una di noi due è una signora vera...
Non lo metto in dubbio ma faccio fatica a capire chi è quella vera, lasci in giro degli indizi che creano confusione :D
faxus ha scritto: Lo sai che siamo delle primedonne...
http://www.imaccanici.org/forum/viewtop ... 85#p306514" onclick="window.open(this.href);return false;
404
Maccanico attivo
Maccanico attivo
Iscritto il: ven, 25 lug 2014 19:40
Messaggi: 450
Oggetto del messaggio: Re: Adobe Muse

Messaggio Inviato: sab, 02 ago 2014 16:08

Gattinara ha scritto:oltre che richiamare quasi 400KB tra CSS e JS (per non parlare dei javascript integrati direttamente in corpo pagina).
Avevo scritto che ero d'accordo ma ho dato un'occhiata al sorgente del sito demo di Adobe e gli script interni alla pagina ci possono stare, anzi in questo caso migliori la velocità di caricamento della pagina ed eviti inutili chiamate al server per script di piccole dimensioni come quelli.
Gattinara
Web&Designer Expert
Web&Designer Expert
Avatar utente
Iscritto il: gio, 11 ago 2011 15:16
Messaggi: 763
Località: Roma
Oggetto del messaggio: Re: Adobe Muse

Messaggio Inviato: sab, 02 ago 2014 16:41

Fido che evitare chiamate al server fosse l'ultimo dei loro intendimenti visto che vengono richiamati esternamente una decina (!) di JS, alcuni persino più minuti di quelli integrati direttamente in corpo pagina (gli-auto compilatori non sono usi accorparli quando possibile).
Se non altro sono fortunatamente assenti CSS in corpo pagina (caratteristica invece diffusa nella maggioranza di altri editor i quali, sovente, li incorporano addirittura all'interno dei tag).

Edit: in preda all'ottimismo per l'assenza di CSS spiattellati in vista codice mi erano sfuggiti gli #id ripetuti. Persino un webdesigner alle prime armi ne conosce l'univocità.
"Chiunque è degno di un ombrello"
Nikolàj Vsévolodovic Stavrogin

"Chiunque a quarant'anni non conosce emorroidi"
Armand Vedel
faxus
Pro-Expert 
Pro-Expert 
Avatar utente
Iscritto il: lun, 02 giu 2014 15:12
Messaggi: 27013
Località: Tra bufale e mare
Contatta:

Top

Oggetto del messaggio: Re: Adobe Muse

Messaggio Inviato: sab, 02 ago 2014 17:20

Bello.

C'è solo da pagare 18,44 euro al mese che poi diventano 24,59.
Scritte in una pagina farcita di Flash...

Tutti i gusti son gusti.

Io conoscevo uno cui piaceva molto andare alle feste.
Per fare il tappetino d'ingresso.

All'inizio della festa si sdraiava sulla porta e si faceva calpestare da tutti, che ci si potevano anche pulire le scarpe.
Lo stesso alla fine.
Il resto della festa lo annoiava.

Scommetto che un sacco di tappetini sgomiteranno per assicurarsi Muse
faxus
Pro-Expert 
Pro-Expert 
Avatar utente
Iscritto il: lun, 02 giu 2014 15:12
Messaggi: 27013
Località: Tra bufale e mare
Contatta:

Top

Oggetto del messaggio: Re: Adobe Muse

Messaggio Inviato: sab, 02 ago 2014 19:29

Poi mi domando, come sono i siti fatti con questa roba dal punto di vista della sicurezza?

Mi viene in mente ora, perché ci sto lavorando.
Circa un'ora fa ho ricevuto, in due minuti, 132 tentativi di attacco ad un sito che ho fatto a suo tempo con Joomla 2.5, costantemente aggiornato e su cui monto diversi sistemi stratificati di difesa.

L'attacco, uno dei tanti possibili, si basa sul fatto che per ottimizzare il codice ed evitare file php troppo grandi (cioè confusionari e pesanti), questo venga distribuito su più pagine utilizzando include e require per richiamarli ed includerli nella pagina corrente.
Se non si predispongono adeguati filtri o non si è passati ancora a Php 5.4, come nel mio caso, di fronte ad una richiesta di fornire i file collegati alla risalita (attacco di tipo LFI, inclusione file locali), un hacker può scaricarsi alcuni file di sistema e, detto in pochissime parole, risalire ai nome utente e sferrare un brute force per scardinare l'accesso all'amministrazione.

Ora non vorrei annoiare con particolare tecnici sui sistemi di difesa che uso, un mese fa fui sottoposto ad un attacco brute force di tre siti su quattro che ho su un hosting tra cui questo, per 36 ore di fila.
Grazie ai nomi utente e password complicati e lunghissimi (14-16 aA1\) resistettero.
Mi allarmai e studiando il problema decisi di aggiungere un'ulteriore difesa, doppia porta di accesso al lato amministrativo e un plugin che banna l'IP per due ore e negazione della richiesta al primo tentativo per iniezioni SQL e inclusione FLI.

E quindi ha resistito egregiamente (almeno spero, sto pesando i file rispetto all'ultimo backup, e altre verifiche)

Su questi siti, di fronte a una qualsiasi debolezza, di cui neanche se ne ha un'idea, che cosa puoi fare?
Sia pure che sono siti poco importanti e che il codice è abbastanza semplice.

Io credo si possa fare ben poco.
Ma, essendo scarso in compilazione, vorrei conoscere anche l'opinione di Gattinara
Gattinara
Web&Designer Expert
Web&Designer Expert
Avatar utente
Iscritto il: gio, 11 ago 2011 15:16
Messaggi: 763
Località: Roma
Oggetto del messaggio: Re: Adobe Muse

Messaggio Inviato: sab, 02 ago 2014 20:35

Ahimé, mi sopravvaluti: le mie competenze in merito sono pressoché nulle.
A dispetto del titolo utente oblatomi da Fragrua (quante volte ti ho pregato di eliminare l'inappropriato/fuorviante postfisso "&Programmer", o Sciagurato? :) le mie capacità sono confinate nel campo graphic/web designer: il PHP ed io siamo lontani conoscenti.
Per lavoro (e per passione, visto che non ho mai smesso di divertirmi praticandolo) mi limito perlopiù a convertire (meno spesso creare, purtroppo) i costrutti grafici richiestimi in lindo codice statico (includente ulteriori orpelli necessari, quali indettature nell'.htaccess, et cetera) che, al seguito, passano traverso l'operato di webdeveloper, ché i clienti che richiedono siti/vetrina statici sono, e giustamente, una razza quasi estinta.

Il sogno della mia vita (lavorativa) sarebbe quello di essere adottata in pianta stabile da un programmatore, in maniera da potermi dedicare perennemente all'esclusivo spasso di maneggiare HTML5/CSS3 e JS, ma temo che prima o dopo mi toccherà iniziare a studiare seriamente altri linguaggi per non correre il rischio di morire di inedia.
"Chiunque è degno di un ombrello"
Nikolàj Vsévolodovic Stavrogin

"Chiunque a quarant'anni non conosce emorroidi"
Armand Vedel
Rispondi