Impossibile accedere alle cartelle condivise da Windows

Il Mac e le reti

Moderatore: ModiMaccanici

PIETRO95
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Iscritto il: ven, 25 gen 2013 18:30
Messaggi: 10
Località: Palermo

Top

Buona sera a tutti. Sto configurando una rete aziendale dove c'è un server centrale Windows (SBS11 Standard) che condivide diverse cartelle. All'interno della rete c'è anche un MacBook Pro (15 pollici retina) attraverso il quale non riesco ad accedere alle cartelle condivise dal server. Accedendo dalla barra laterare del finder, mi chiede username e password, inserisco ma non carica le cartelle. Se invece provo da Vai -> Connessione al server... inserendo smb://nomedellamacchina" onclick="window.open(this.href);return false; (o anche l'indirizzo ip) mi chiede sempre username e password, inserisco ma poi mi restituisce un errore: "si è verificato un errore durante la connessione al server nome macchina". Da cosa può dipendere questo problema? E, sopratutto, come posso risolverlo?

Grazie a tutti anticipatamente.

Avatar utente
mauripucci
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: mer, 29 dic 2010 22:23
Messaggi: 2728
Località: toscana

Top

in attesa che arrivino gli esperti di rete... e per tenere "su" la discussione...

guarda se questi possono essere utili:

http://support.apple.com/kb/HT4011?viewlocale=it_IT" onclick="window.open(this.href);return false;

http://support.apple.com/kb/HT1568?viewlocale=it_IT" onclick="window.open(this.href);return false;
Ultima modifica di mauripucci il ven, 25 gen 2013 21:20, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Hammarby
Stato: Non connesso
Unix Expert
Unix Expert
Avatar utente
Iscritto il: gio, 29 ott 2009 14:28
Messaggi: 4659
Località: Stockholm, SE

Top

Non credo ci sia soluzione,
OSX non e' fatto per girare in reti aziendali, e l'implementazione di Samba e' quella minima che non prevede gli ultimi
e sofisticati metodi di autenticazione di Windows.
Ognuno è come Dio lo ha fatto, ahimé...
...e spesso peggio.

Cervantes

Avatar utente
mauripucci
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: mer, 29 dic 2010 22:23
Messaggi: 2728
Località: toscana

Top

Hammarby ha scritto:Non credo ci sia soluzione,
OSX non e' fatto per girare in reti aziendali, e l'implementazione di Samba e' quella minima che non prevede gli ultimi
e sofisticati metodi di autenticazione di Windows.
e utilizzando Tunnelblick si può risolvere?

o forse anche con codesta applicazione è possibile accedere solo ai più antiquati server Windows?

Avatar utente
Hammarby
Stato: Non connesso
Unix Expert
Unix Expert
Avatar utente
Iscritto il: gio, 29 ott 2009 14:28
Messaggi: 4659
Località: Stockholm, SE

Top

mauripucci ha scritto:
Hammarby ha scritto:Non credo ci sia soluzione,
OSX non e' fatto per girare in reti aziendali, e l'implementazione di Samba e' quella minima che non prevede gli ultimi
e sofisticati metodi di autenticazione di Windows.
e utilizzando Tunnelblick si può risolvere?
Un tool per entrare in una VPN serve ad altro:
se si e' fuori dalla rete, permette di aprire un tunnel protetto per collegarsi alla rete, instanziando un device di rete virtuale,
di modo che il sistema operativo creda di essere dentro la rete.
Esempio, la rete NWK e' protetta, ma ammette collegamenti esterni via tunnel VPN; il computer CC vuole collegarsi per esempio per aprire una pagina web della intranet, ma e' a casa di Pippo e collegato invece ad internet.
Con Tunnelblick (se compatibile con la VPN) apre una sessione protetta verso NWK, il sistema operativo di CC vede spuntare una porta di rete nuova, e contemporaneamente la vecchia sparisce (in quanto Tunnelblick se ne appropria), di conseguenza CC si riconfigura e inizia ad essere virtualmente collegato a NWK.
Se pero' il nostro computer CC non e' compatibile con il protocollo di condivisione di NWK, l'accesso sara' limitato esattamente come nel caso fosse collegato a NWK in modo diretto.

Non so se mi sono capito da solo, ma meglio non lo so spiegare.
Ognuno è come Dio lo ha fatto, ahimé...
...e spesso peggio.

Cervantes

Avatar utente
mauripucci
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: mer, 29 dic 2010 22:23
Messaggi: 2728
Località: toscana

Top

Hammarby ha scritto:
mauripucci ha scritto:
Hammarby ha scritto:Non credo ci sia soluzione,
OSX non e' fatto per girare in reti aziendali, e l'implementazione di Samba e' quella minima che non prevede gli ultimi
e sofisticati metodi di autenticazione di Windows.
e utilizzando Tunnelblick si può risolvere?
Un tool per entrare in una VPN serve ad altro:
se si e' fuori dalla rete, permette di aprire un tunnel protetto per collegarsi alla rete, instanziando un device di rete virtuale,
di modo che il sistema operativo creda di essere dentro la rete.
Esempio, la rete NWK e' protetta, ma ammette collegamenti esterni via tunnel VPN; il computer CC vuole collegarsi per esempio per aprire una pagina web della intranet, ma e' a casa di Pippo e collegato invece ad internet.
Con Tunnelblick (se compatibile con la VPN) apre una sessione protetta verso NWK, il sistema operativo di CC vede spuntare una porta di rete nuova, e contemporaneamente la vecchia sparisce (in quanto Tunnelblick se ne appropria), di conseguenza CC si riconfigura e inizia ad essere virtualmente collegato a NWK.
Se pero' il nostro computer CC non e' compatibile con il protocollo di condivisione di NWK, l'accesso sara' limitato esattamente come nel caso fosse collegato a NWK in modo diretto.
Non so se mi sono capito da solo, ma meglio non lo so spiegare.
scusa se "sfrutto" le tue competenze e ti faccio perdere tempo ma... sono molto ignorante in materia!

comunque hai detto che "con Tunnelblick (se compatibile con la VPN) apre una sessione protetta verso NWK, il sistema operativo di CC vede spuntare una porta di rete nuova, e contemporaneamente la vecchia sparisce (in quanto Tunnelblick se ne appropria), di conseguenza CC si riconfigura e inizia ad essere virtualmente collegato a NWK"... ma " se il computer CC non e' compatibile con il protocollo di condivisione di NWK, l'accesso sara' limitato esattamente come nel caso fosse collegato a NWK in modo diretto"...

questa ultima problematica è superabile utilizzando Chicken of the VNC -dopo avere creato il tunnel con Tunnelblick- per connettermi al server senza limitazioni ?

Ps: mi scuso in anticipo se ho dette delle enormi ....!

Avatar utente
stefano_2069
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: lun, 27 giu 2011 21:27
Messaggi: 259
Località: Italia

Top

PIETRO95 ha scritto:Buona sera a tutti. Sto configurando una rete aziendale dove c'è un server centrale Windows (SBS11 Standard) che condivide diverse cartelle. All'interno della rete c'è anche un MacBook Pro (15 pollici retina) attraverso il quale non riesco ad accedere alle cartelle condivise dal server. Accedendo dalla barra laterare del finder, mi chiede username e password, inserisco ma non carica le cartelle. Se invece provo da Vai -> Connessione al server... inserendo smb://nomedellamacchina" onclick="window.open(this.href);return false; (o anche l'indirizzo ip) mi chiede sempre username e password, inserisco ma poi mi restituisce un errore: "si è verificato un errore durante la connessione al server nome macchina". Da cosa può dipendere questo problema? E, sopratutto, come posso risolverlo?

Grazie a tutti anticipatamente.
Ciao.
Premetto che la situazione è molto variabile.
Che so hai lato mac?
Lato windows se hai un sbs hai di sicuro active directory.
Io col mio mac uso praticamente solo terminal server per lavoro, ma quando devo accede a delle shares faccio cmd-k e nella barra dell'indirizzo scrivo smb://nome_server" onclick="window.open(this.href);return false; se ho in rete un server dns/wins oppure smb://indirizzo_ip_server" onclick="window.open(this.href);return false;.
Quando mi chiede le credenziali le fornisco sempre con la sintassi nome_dominio/utente e relativa password e mi funziona su domini 2003, 2003r2,2008 e 2008r2.
Non ho ancora testato su un dominio nativo 2012 ma lo farò a breve.
Se usi le stesse credenziali che usi dal mac su un pc windows l'accesso alle shares funziona come deve?
Stefano

ML on MBP 8,3 17" QuadCore i7 16 Gb 512 Gb SSD M4 Crucial

Avatar utente
stefano_2069
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: lun, 27 giu 2011 21:27
Messaggi: 259
Località: Italia

Top

mauripucci ha scritto:
questa ultima problematica è superabile utilizzando Chicken of the VNC -dopo avere creato il tunnel con Tunnelblick- per connettermi al server senza limitazioni ?

Ps: mi scuso in anticipo se ho dette delle enormi ....!
Ciao.
Non ho capito cosa devi fare. :)
Una vpn è un tunnel cifrato che permette ai due estremi del tunnel di scambiarsi informazioni con la ragionevole certezza che chi è in mezzo non possa intercettare informazioni utili.
Una volta che hai reso sicure le comunicazioni, dipende da cosa vuoi fare.
Se devi amministrare un server, lavorando come se ci stessi li davanti in console allora un qualsiasi tool di connessione remota al desktop ( vnc e suoi derivati nel caso del mac, o vnc/rdp in caso di macchine windows ) fa al caso tuo.
Se invece hai bisogno dei dati presenti sul server, con smb/ftp/nfs e altri puoi scambiare files.
Stefano

ML on MBP 8,3 17" QuadCore i7 16 Gb 512 Gb SSD M4 Crucial

PIETRO95
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Iscritto il: ven, 25 gen 2013 18:30
Messaggi: 10
Località: Palermo

Top

stefano_2069 ha scritto:
PIETRO95 ha scritto:Buona sera a tutti. Sto configurando una rete aziendale dove c'è un server centrale Windows (SBS11 Standard) che condivide diverse cartelle. All'interno della rete c'è anche un MacBook Pro (15 pollici retina) attraverso il quale non riesco ad accedere alle cartelle condivise dal server. Accedendo dalla barra laterare del finder, mi chiede username e password, inserisco ma non carica le cartelle. Se invece provo da Vai -> Connessione al server... inserendo smb://nomedellamacchina" onclick="window.open(this.href);return false; (o anche l'indirizzo ip) mi chiede sempre username e password, inserisco ma poi mi restituisce un errore: "si è verificato un errore durante la connessione al server nome macchina". Da cosa può dipendere questo problema? E, sopratutto, come posso risolverlo?

Grazie a tutti anticipatamente.
Ciao.
Premetto che la situazione è molto variabile.
Che so hai lato mac?
Lato windows se hai un sbs hai di sicuro active directory.
Io col mio mac uso praticamente solo terminal server per lavoro, ma quando devo accede a delle shares faccio cmd-k e nella barra dell'indirizzo scrivo smb://nome_server" onclick="window.open(this.href);return false; se ho in rete un server dns/wins oppure smb://indirizzo_ip_server" onclick="window.open(this.href);return false;.
Quando mi chiede le credenziali le fornisco sempre con la sintassi nome_dominio/utente e relativa password e mi funziona su domini 2003, 2003r2,2008 e 2008r2.
Non ho ancora testato su un dominio nativo 2012 ma lo farò a breve.
Se usi le stesse credenziali che usi dal mac su un pc windows l'accesso alle shares funziona come deve?
Ciao.
Il Mac monta la 10.8.2.
Da Windows riesco ad accedere senza problemi alle cartelle condivise e ci riesco anche dal mio Mac di casa, connesso in VPN (PPTP creata da Windows) con le stesse credenziali che usavo in ufficio. Perché invece da quel MBP (che tra l'altro è quello del "boss") non ci riesco??

Saluti.

Avatar utente
stefano_2069
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: lun, 27 giu 2011 21:27
Messaggi: 259
Località: Italia

Top

PIETRO95 ha scritto: Ciao.
Il Mac monta la 10.8.2.
Da Windows riesco ad accedere senza problemi alle cartelle condivise e ci riesco anche dal mio Mac di casa, connesso in VPN (PPTP creata da Windows) con le stesse credenziali che usavo in ufficio. Perché invece da quel MBP (che tra l'altro è quello del "boss") non ci riesco??

Saluti.
La macchina del Boss (che sia un mbp, un pc, un iphone o un bb ) è sempre e per definizione quella che ha problemi! :)

Comunque tornando seri il problema è quasi sempre il dns.
Da casa in vpn ovviamente va bene perchè se il server pptp è il tuo server windows i nomi li risolve per forza.
In ufficio gli ip sono statici o hai un dhcp?
Hai correttamente configurato dns e wins sui servers e tutti i clients ( windows e mac ) in modo che si appoggino a tali dns e wins?
Il problema che descrivi si verifica tipicamente quando hai un pc con ip statico e dns configurato non sul dns interno alla lan ma direttamente su quello di un fornitore esterno ( tipicamente il buon vecchio 8.8.8.8 di google )
Ciao.
Stefano

ML on MBP 8,3 17" QuadCore i7 16 Gb 512 Gb SSD M4 Crucial

PIETRO95
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Iscritto il: ven, 25 gen 2013 18:30
Messaggi: 10
Località: Palermo

Top

stefano_2069 ha scritto:
PIETRO95 ha scritto: Ciao.
Il Mac monta la 10.8.2.
Da Windows riesco ad accedere senza problemi alle cartelle condivise e ci riesco anche dal mio Mac di casa, connesso in VPN (PPTP creata da Windows) con le stesse credenziali che usavo in ufficio. Perché invece da quel MBP (che tra l'altro è quello del "boss") non ci riesco??

Saluti.
La macchina del Boss (che sia un mbp, un pc, un iphone o un bb ) è sempre e per definizione quella che ha problemi! :)

Comunque tornando seri il problema è quasi sempre il dns.
Da casa in vpn ovviamente va bene perchè se il server pptp è il tuo server windows i nomi li risolve per forza.
In ufficio gli ip sono statici o hai un dhcp?
Hai correttamente configurato dns e wins sui servers e tutti i clients ( windows e mac ) in modo che si appoggino a tali dns e wins?
Il problema che descrivi si verifica tipicamente quando hai un pc con ip statico e dns configurato non sul dns interno alla lan ma direttamente su quello di un fornitore esterno ( tipicamente il buon vecchio 8.8.8.8 di google )
Ciao.
Ciao,
Scusa il ritardo nella risposta ma sono stato stra-impegnato e, come se non bastasse, mi sono beccato pure l'influenza.


Comunque lo SBS fa anche da DHCP e la configurazione che manda è corretta visto che comunque riesco a connettermi da Windows. Però l'altro giorno sul MBP del boss erano stati impostati i server DNS di fastweb (non ho idea del perché) comunque io li ho rimossi subito e il Mac si è presa la configurazione mandata dal DHCP ma comunque non riuscivo ad accedere alle cartelle condivise...

Avatar utente
stefano_2069
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: lun, 27 giu 2011 21:27
Messaggi: 259
Località: Italia

Top

PIETRO95 ha scritto: Ciao,
Scusa il ritardo nella risposta ma sono stato stra-impegnato e, come se non bastasse, mi sono beccato pure l'influenza.


Comunque lo SBS fa anche da DHCP e la configurazione che manda è corretta visto che comunque riesco a connettermi da Windows. Però l'altro giorno sul MBP del boss erano stati impostati i server DNS di fastweb (non ho idea del perché) comunque io li ho rimossi subito e il Mac si è presa la configurazione mandata dal DHCP ma comunque non riuscivo ad accedere alle cartelle condivise...
Ciao.
Quindi avevi come dns il domain controller windows e nei domini di ricerca il nome del tuo dominio?
Io con una configurazione simile ( vedi allegato ) con le credenziali giuste mi autentico e connetto su tutti i domini windows che amministro.
eth config.png
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Stefano

ML on MBP 8,3 17" QuadCore i7 16 Gb 512 Gb SSD M4 Crucial

PIETRO95
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Iscritto il: ven, 25 gen 2013 18:30
Messaggi: 10
Località: Palermo

Top

stefano_2069 ha scritto:
PIETRO95 ha scritto: Ciao,
Scusa il ritardo nella risposta ma sono stato stra-impegnato e, come se non bastasse, mi sono beccato pure l'influenza.


Comunque lo SBS fa anche da DHCP e la configurazione che manda è corretta visto che comunque riesco a connettermi da Windows. Però l'altro giorno sul MBP del boss erano stati impostati i server DNS di fastweb (non ho idea del perché) comunque io li ho rimossi subito e il Mac si è presa la configurazione mandata dal DHCP ma comunque non riuscivo ad accedere alle cartelle condivise...
Ciao.
Quindi avevi come dns il domain controller windows e nei domini di ricerca il nome del tuo dominio?
Io con una configurazione simile ( vedi allegato ) con le credenziali giuste mi autentico e connetto su tutti i domini windows che amministro.
eth config.png
Sisi, tutto configurato correttamente e non riesco ad accedere! E la cosa è molto strana perché in un'altra azienda che gestisco funziona tutto senza problemi...

motoko
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Iscritto il: ven, 24 ott 2008 22:58
Messaggi: 451

Top

hai provato a disabilitare il firewall sul mac?

Avatar utente
stefano_2069
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: lun, 27 giu 2011 21:27
Messaggi: 259
Località: Italia

Top

PIETRO95 ha scritto: Sisi, tutto configurato correttamente e non riesco ad accedere! E la cosa è molto strana perché in un'altra azienda che gestisco funziona tutto senza problemi...
Hai provato a vedere se il problema è l'utente locale?
Prova a fare sul mac incriminato un nuovo utente di prova, e poi provi ad accedere alle risorse condivise usando quell'utente e non quello del boss.
Giusto per escludere problemi che dipendano non dalla configurazione generale del sistema ma da quella particolare dell'utente.

Ciao.
Stefano

ML on MBP 8,3 17" QuadCore i7 16 Gb 512 Gb SSD M4 Crucial