Un mondo in un Widget

Michael Lowe ha da qualche tempo rilasciato un altro Widget per Mac OS X. Come per il precedente NightDriver (un Widget di guidare di notte un’auto all’interno di una città virtuale), anche LittleFPS appartiene al settore ludico e, come si intuisce dal nome, è un piccolo sparatutto in prima persona, categoria di giochi indicata con l’acronimo FPS (First Person Shooter).
In questo gioco l’obiettivo è semplicemente quello di sparare i robot. L’arma è una super potente pistola laser e la missione è quella di fermare la conquista dell’universa combattendo i robot direttamente sul loro pianeta.
Certo che non sarà mai come Doom o Quake, ma considerando l’ambiente di utilizzo (la Dasboard di Mac OS X) è già tanto poter affrontare un numero considerevole di avversari in un mondo tridimensionale e soprattutto a tutto schermo; nel Widget è infatti possibile abilitare con un click la modalità fullscreen ed affrontare senza sforzare la vista l’intelligenza artificiale (alquanto limitata) dei feroci robot.
Per quanto riguarda la manovrabilità, essa risulta intuitiva se con la mano sinistra si comandano gli spostamenti del corpo tramite le freccette della tastiera, e con la mano destra si impugna il mouse per puntare e sparare, mentre la barra spaziatrice serve per saltare gli ostacoli, come da tradizione.
LittleFPS è disponibile per il download da questo link diretto, in attesa che lo sviluppatore metta in piedi un sito ufficiale. Il software richiede l’installazione del plug-in Unity e funziona anche su Snow Leopard.

La guerra in un gioco di strategia

La guerra non è mai un gioco, ma Isotope 244 Computer Games ha rilasciato per gli amanti del genere Land Air Sea Warfare, un commando di forza formato da migliaia di unità in una guerra strategica combattuta via terra, aria e mare.
Questo nuovo gioco di strategia porta il giocatore a dover fortificare in tempo reale la propria base, con torrette, lanciamissili terra-aria, lanciasiluri e cannoni a lunga gittata. Successivamente bisognerà creare fabbriche per produrre quantità impressioanti di veicoli, aeromobili e navi decidendo quali armi costruire maggiormente per preparare l’attacco contro il nemico. Si potranno così inviare aerei per bombardare il nemico indebolendo le sue infrastrutture, controllare le rive con una flotta di navi, sottomarini e unità di trasporto di ogni genere.
In base al proprio piano strategico di battaglia si potrà assistere all’immensa carneficina mortale che ne consegue… con esplosioni uniche, relitti, effetti sonori e animazioni di ogni genere, espandendo la propria città con oltre 100 strutture e unità tra cui scegliere.
Come ogni comandante che si rispetti sarà possibile spostarsi in sottomarini e aerei stealth per missioni di ricognizione seguendo le tracce del nemico per evitare od anticipare l’attacco in agguato. Uno dei principali obiettivi è quello di costruire un’unità gigantesca in grado di porre immediatamente fine alla guerra con quest’arma di distruzione di massa, con la ricerca di tecnologie per guidare il fulcro della strategia. Land Air Sea Warfare è dotato di un sistema di mappa casuale affinché ogni nuova partita sia unica e con nuove sfide.
Il gioco costa 19,95 dollari, ed è disponibile per il download anche in versione Demo, basta avere installato Mac OS X 10.4.11 o versioni successive. Con 9,95 dollari aggiuntivi sarà possibile ottenere la spedizione del gioco su CD. È in preparazione anche una versione del gioco per iPhone OS.

La guerra per gioco

Rome: Total War è un videogioco di tipo strategico che per molti lettori non necessita di alcuna presentazione, specialmente se provenienti da altre piattaforme. Un successo guadagnato nel tempo grazie ad un gameplay profondo e appagante; certamente una pietra miliare, non solo per il suo genere, ma per l’intero universo videoludico.
Secondo molti esperti, il gioco pubblicato da Activision nel 2004, ha raggiunto un livello di perfezione ed equilibrio tale da lasciare un ricordo indelebile in chiunque si sia avvicinato anche solo una volta a questo titolo, il merito ovviamente va agli sviluppatori della Creative Assembly, che definiscono Rome: Total War un giogo di strategia in grado di far rivivere l’esperienza della grandezza, della gloria e della brutalità che caratterizzava l’antica Roma. Il gioco comprende tre secoli di battaglie, dalle Guerre Puniche fino alla morte di Augusto e cattura l’atmosfera e la sfida di conquistare e comandare l’Impero Romano. Usando forza militare, diplomazia , sotterfugi e assassinii bisognerà riuscire nell’impresa di ottenere il proprio posto al Trono Imperiale.
Feral Interactive ha curato il porting della versione per Mac, offrendo anche al “resto di noi” la possibilità di poter giocare un titolo così prestigioso. L’evento è talmente sentito che a Cupertino hanno dedicato un articolo sul sito Apple per informare gli utenti della nuova disponibilità.
Rome: Total War richiede almeno Mac OS X 10.5.8, un processore Intel a 1.6GHz, 512MB di RAM, 128 MB di video RAM (vanno bene anche le schede grafiche GMA con RAM condivisa) 5GB di spazio su disco rigido e drive ottico DVD-ROM.
Un aggiornamento automatico seguirà l’uscita del gioco per attivare la compatibilità con processori PPC. Attualmente non è disponibile alcuna DEMO per valutare il gioco, ma tutto sommato il prezzo del software è di 25 euro, con spedizione gratuita compresa.

Velocità mozzafiato, adrenalina pura!

La jalada GmbH, composta da un team professionale di esperti di software che sviluppano applicazioni innovative in particolare per Mac OS X, ha appena introdotto jalada Ultimate Racing, un videogioco di corse eccezionale, progettato per offrire l’esperienza di un vero pilota, rispecchiando gli attuali sport automobilistici.
Attraverso la precisa combinazione dei dettagli e della fisica, la vista interna dal posto di guida, i danni alla vettura, l’illuminazione, il fumo, l’aerodinamica e i dischi dei freni roventi, ci si troverà alla guida di un bolide quasi come realmente sul sedile del conducente. Il gioco dispone di 40 autovetture diverse, oltre 30 tracce musicali e 50 avversari da affrontare in gara, dalle semplici sessioni di pratica a veri e propri campionati completi.
Secondo il produttore, il gioco promette un’esperienza di corsa talmente coinvolgente e reale con gli avversari artificiali, come si potrebbe ottenere solo con i migliori giocatori, o comunque con avversari molto più veloci dei piloti in carne e ossa nella vita reale. La pressione di una concorrenza feroce, la paura di perdere il controllo e l’intensa concentrazione per sfruttare la potenza offriranno una carica di adrenalina per la guida a massima velocità.
Sempre secondo la software house la grafica è ottimizzata per le moderne schede grafiche spingendo l’utente nella nuova esperienza ludica in un mondo di alta definizione, alta velocità, eccitazione e una varietà di modalità di corse. C’è un solo modo per confermare o smentire queste premesse, ed è quello di effettuare il download della demo, che permetterà di provare il software e valutare l’acquisto di jalada Ultimate Racing, un gioco che comunque costa appena 17,99 euro, richiede Mac OS X 10.4.4, un Mac G5 1.5 GHz e più di 1,5 GB di spazio libero sul disco rigido. Il gioco è compatibile anche con le ultimissime versioni di Snow Leopard, anche se nelle nostre prove non si è dimostrato estremamente stabile.
Aggiornamento: Rilasciato un update alla versione 1.0.1.

Aiutiamo Babbo Natale

Konstantinos Prouskas e InterAction studios hanno introdotto, in occasione delle feste natalizie, un nuovo divertente gioco per i Mac user più piccoli, e non solo.
È la vigilia di Natale… Tutto il mondo dorme profondamente, mentre al Polo Nord, Babbo Natale si prepara per le sue consegne. Regali di Natale destinati ai bambini di tutto il mondo sono al sicuro sicuro nel suo sacco, e la sua slitta è stata equipaggiata con le più recenti tecnologie per velocizzare il lavoro.
Ma quest’anno, le cose non andranno come previsto: un incidente con la slitta disperde i migliaia di regali sulla terra, costringendo Babbo Natale ad una corsa contro il tempo per raccoglierli e consegnarli in tempo per la mattina di Natale. L’alba arriva in fretta… Bisognerà fare di tutto per aiutare Babbo Natale a fare le sue consegne e a dare ai bambini di tutto il mondo un Natale indimenticabile!

Christmas Eve Crisis, seppur con fini promozionali, è completamente gratuito ed offre 10 livelli ambientati in tutto il mondo; 10 i diversi tipi di oggetti di Natale da raccogliere; un numero considerevole di aree segrete da scoprire; punteggi interattivi online per confrontarsi con i giocatori di tutto il mondo il tutto servito tra una colonna sonora e grafiche Natalizie originali.
Il download del gioco è immediatamente disponibile sul sito della InterAction studios.

Una discesa assolutamente da provare!

Il gioco di sci 3D gratuito, offerto da diversi sponsor elvetici (tra cui la TV Svizzera), è stato aggiornato per la prossima stagione ed è sempre più piacevole da usare. Ski Challenge 2010 ha una splendida modalità di gioco online, che prevede una registrazione gratuita, permettendo all’utente di gareggiare con giocatori di tutto il mondo, e in palio ci sono premi veri, infatti il concorso relativo al primo posto regala anche un primo premio in vero oro.
La stupenda grafica e l’esperienza di gioco sono uniche, parola degli sviluppatori! Il gioco offre anche la possibilità di gareggiare da soli o contro il proprio fantasma in modalità offline, ma solo su una pista (tutti i tracciati si sbloccheranno automaticamente a tempo debito) e per gareggiare offline non è necessario registrarsi. Tuttavia la connessione internet è richiesta per sbloccare i tracciati successivi, quando il programma, che controlla automaticamente, ne rileverà la disponibilità.
Ski Challenge 2010 permette di cimentarsi su alcune delle migliori discese, come il Lauberhorn, la Streif o la “Birds of Prey”: tutte piste basate sui tracciati originali e riprodotte alla perfezione. La versione dell’anno scorso (Ski Challenge 2009) è stata scaricata più di tre milioni di volte.
Da qualche giorno è disponibile per il download il file .DMG da 40 MB (circa la metà dell’anno scorso) che contiene la versione per Mac OS X dell’applicazione, ma per usarla è necessario avere installato almeno Mac OS X 10.4 o superiore.

Voglio una vita spericolata

StuntMANIA è un velocissimo gioco acrobatico 3D con le stunt cars, dove si possono compiere i tricks e le acrobazie più incredibili in ambienti sensazionali. È possibile selezionare una qualsiasi delle nove stupefacenti stunt cars e giocare nelle modalità: a tempo, sfida o semplicemente e divertirsi facendo pazzie. Scegliere tra undici ambienti di guida unica, piene di stunt e rampe per i tricks, bonus nascosti e sfide tra cui un BONUS impressionante in ogni livello, che permetterà di portare il proprio stile e la propria conoscenza dei tricks a livelli da maestro!
Secondo gli esperti la grafica 3D non è forse all’altezza di altri titoli recenti, ma in questo gioco tutto è orientato verso il puro divertimento come solo un ottimo gioco arcade può permettere. Il punto di forza di StuntMANIA è certamente la velocità di gioco e la varietà di ambientazioni e situazioni, tenendo conto che per aumentare il punteggio ci sono ovunque elementi dello scenario pronti ad essere usati per incredibili acrobazie, come bonus e sfide nascoste, che includono un imponente bonus NITRO in ogni livello per trasportare i trucchi al livello successivo.
StuntMANIA, aggiornato pochissime ore fa da Sector3 Pty alla versione 4.0, introduce numerose novità tra cui: Nuova interfaccia e navigazione; semplificazione del gioco; scalette dei Punteggi locali per ogni modalità di gioco; opzione per salvare i punteggi su scala globale; i propri punteggi sono stati evidenziati in blu sulla scala globale, per essere più facili da trovare; i propri punteggi/tempi migliori e le posizioni in classifica sono visibili nella modalità di gioco sulla scala globale; notifica di miglior punteggio/tempo visibile all’inizio di ogni partita per provare a batterlo; supporto Twitter per auto twittate i propri successi; prestazioni di gioco migliorate e visuali di gioco migliorate. È una novità anche il nuovo logo StuntMANIA che contraddistingue il gioco.
StuntMANIA 4.0 costa 19.95 dollari, ed è compatibile con Mac OS X Panther, Tiger e Leopard. È disponibile per il download una demo giocabile del titolo, ma c’è anche un Widget gratuito, che richiede l’installazione del plug-in Unity (funziona anche su Snow Leopard) e che riproduce, logicamente in piccolo, il divertentissimo gioco.