a Napoli con Apple
dal 1986

Benvenuto su iMaccanici Assistenza Mac
martedì, 02 settembre 2014__20:49

Invia l'articolo ad un amico Visualizza la versione stampabile

AT&T pubblica, Apple inciampa… e si rialza


Due giorni fa AT&T, l'unico carrier telefonico dell'iPhone, ha comunicato che sono stati attivati 146.000 iPhone nei primi due giorni di vendita (anche a causa di problemi tecnici che ne hanno ostacolato l'attivazione), ma secondo l'analista Piper Jaffray si tratta di risultati di vendita deludenti, poiché si prevedevano 500.000 iPhone venduti nella prima settimana.
La conseguenza è stata immediata, dopo sei mesi di crescita continua alla borsa di New York, Apple ha avuto una perdita di 8,8 dollari per azione, perdendo il 6,13% con quasi 64 milioni di azioni passate di mano.
Ieri, 25 luglio, la giornata di Apple si è conclusa reagendo con un rialzo del 1,76% recuperando 2,37 dollari, e la successiva conferenza stampa di Apple degli ottimi risultati fiscali del trimestre, sicuramente farà del bene alle azioni della casa di Cupertino. (Tutto questo mentre le azioni di Amazon volavano incredibilmente oltre il 24%!!!)
È possibile seguire tutti i giorni l'andamento del titolo AAPL semplicemente cliccando qui!
Invia l'articolo ad un amico Visualizza la versione stampabile

Milano-Roma andata e ritorno.


Creare dei piccoli Apple Store all'interno di grandi negozi dedicati all'elettronica e all'informatica è una delle strategie di vendita di Apple. Da ieri è possibile visitare il primo Apple shop italiano presso il Mondadori Multicenter di Via Marghera a Milano.
Si tratta di un "negozio nel negozio" da novanta metri quadri, all'interno del Multicenter. Il personale è composto da commessi preparati, in grado di illustrare al cliente l'hardware e il software Apple in maniera professionale, e sarà possibile vedere in azione tutti gli accessori compatibili.
Un'allettante promozione sarà in corso fino al 29 luglio: chi acquisterà un Mac riceverà un iPod Shuffle al costo di 1 euro.
A Roma invece ne apre uno oggi stesso, presso il punto vendita Media World a Porta di Roma, situato in Via delle Vigne Nuove naturalmente a Roma. Il nuovo punto vendita Media World è lo store italiano più grande (più di 5.000 metri quadri), e Porta di Roma è il più grande centro commerciale d'Italia. L'Apple shop offre l’intera gamma Apple, con la possibilità di un tour guidato per conoscere le potenzialità del Macintosh. Altro che prodotti di nicchia.
Invia l'articolo ad un amico Visualizza la versione stampabile

Quelli che il Netscape...


Seamonkey è il pacchetto tutto-in-uno di applicazioni per Internet e costituisce l'evoluzione della vecchia Mozilla Application Suite.
Seamonkey è completo e dotato di tutte le funzionalità per la navigazione, la gestione della posta e dei gruppi di discussione. Comprende opzioni avanzate come il blocco dei messaggi di avviso a comparsa, la navigazione con schede e un filtro per la posta che riconosce lo spam. Il semplice compositore di pagine web permette di creare e pubblicare le pagine web personali.
Il pacchetto, disponibile per più piattaforme, è stato aggiornato da pochi giorni alla versione 1.1.3.
Invia l'articolo ad un amico Visualizza la versione stampabile

Il Karaoke sull'iPod


TunePrompter è un software semplice e gratuito per realizzare in pochi passi un Karaoke video compatibile con iPod, iPhone e iTunes. La curva di apprendimento è molto rapida, e dopo un primo impaccio iniziale si è già pronti per la sincronizzazione dei testi, che può essere fatta in modo minuzioso grazie alla post-sync, che permette di spostare nella timeline le parole a mano, nel punto esatto del brano.
Il nostro esperimento è frutto di pochi minuti di lavoro, infatti TunePrompter include anche un browser web all'interno per trovare rapidamente i testi delle canzoni.
Griffin ha realizzato questo software per essere utilizzato in bundle con il suo iKaraoke (infatti è privo di opzioni di personalizzazione), ma è anche possibile utilizzarlo da solo, senza comprare l'accessorio, ed è compatibile per Mac e PC.
Più volte l'applicazione si è chiusa inaspettatamente esportando il progetto dopo aver inserito filmati con compressioni particolari, ma l'utilizzo dei qtz forniti con il software garantisce sempre il successo.
Invia l'articolo ad un amico Visualizza la versione stampabile

Codice Fiscale sul Mac, su Linux e su Windows


Fabrizio Cesare, legale del Foro di Napoli, è l'autore e l'ideatore di prodotti Software di PamLex, una realtà che produce prodotti software in ambito legale.
Codice Fiscale è il nome di un'applicazione gratuita e multipiattaforma, che come si può intuire, calcola il codice fiscale (anche di nati all'estero), ma non solo: verifica la validita' di un codice fiscale, verifica la validita' di una partita iva, permette la stampa dei tesserini del codice fiscale (calcolo e validazione) e della validazione della partita iva, dei dati contenuti nell'archivio (record individuali, record totali, record da ricerca) ed in questa versione aggiornata c'è stato un ampliamento del database dei comuni, un ampliamento del database degli stati, un nuovo menu ad icone, diverse migliorie e correzioni.
Sfortunatamente l'interfaccia ed il "pacchetto" applicazione sentono un po' il peso del porting su Mac, ma l'operato va certamente apprezzato, visto che l'autore è da pochissimi mesi diventato utente della nostra amata piattaforma Apple.
Invia l'articolo ad un amico Visualizza la versione stampabile

Ion Audio USB, trasferisce il vinile su iTunes


Ion Audio, specializzata in apparecchiature audio compatibili con il Mac, ha presentato due nuovi dispositivi per chi vuole trasferire la musica su dischi in vinile nella libreria di iTunes.
I modelli iTTUSB05 e iTTUSB10 sono dotati di una connnessione USB supportata dal software in dotazione per acquisizione audio, per l'editing o il playback diretto.
Infatti, ognuno di essi comprende l'applicazione EZ Vinyl Converter, per acquisire i dischi analogici in file digitali, e permette anche di inviarli direttamente nella libreria di iTunes, semplificando così il procedimento di digitalizzazione a coloro che non hanno molta dimestichezza con le procedure di editing audio.
Fonte: MacSecrets
Invia l'articolo ad un amico Visualizza la versione stampabile

Sconti su prodotti Apple


Come tutti sanno, è difficile, se non impossibile, trovare prodotti Apple a prezzi inferiori dello Store ufficiale, ma per caso ci siamo imbattuti sul sito E-COMMERCE 3000 dove è possibile acquistare, oltre a migliaia di merci ed accessori informatici, dei prodotti Apple con sconti mai visti finora on-line.
Per esempio sull'acquisto di un iPod da 80 GB c'è un risparmio di quasi il 20%, pari a 67,4 euro, mentre l'iPod nano da 8GB costa 206.05 euro, invece di 249,00 euro, oppure su un MacBook Pro da 17 lo sconto ammonta a 147,18 euro! Inoltre il MacBook bianco entry level costa appena 991.80 euro.
Il sito ha aperto i battenti da pochissimi giorni, per cui siamo certamente i primi a segnalare questo negozio, dunque non possiamo garantire l'affidabilità del venditore, ma lo abbiamo contattato telefonicamente e ci ha rassicurati su garanzia, modalità di pagamento e spedizioni.
L'azienda ha il magazzino logistico in Via Di Creto 55 a Genova, telefono: 010808123.
AGGIORNAMENTO:
Il sito è fallito, ma tutti i clienti hanno comunque ricevuto la merce.
Invia l'articolo ad un amico Visualizza la versione stampabile

Onyx rilasciata la 1.8.1


Titanium Software ha reso disponibile il download dell'ultima versione di OnyX , la popolare e aggiornatissima utility di mantenimento, ottimizzazione e personalizzazione di Mac OS X.
Il Mac OS X prevede degli script di mantenimento periodici che vengono eseguiti automaticamente e soprattutto di notte. Con Onyx è possibile eseguirli tutti contemporaneamente e all'orario preferito, oltra a poter accedere a decine di personalizzazioni dell'interfaccia grafica e delle funzioni principali di Mac OS X.
Invia l'articolo ad un amico Visualizza la versione stampabile

Mac Pilot, 20 nuove funzioni


È stata rilasciata la versione di Mac Pilot 2.3.2, con supporto Universal Binary per i MacIntel, con qualche piccolo bug-fix e 20 nuove funzionalità.
Mac Pilot è uno shareware da 19,95 dollari, che consente con estrema semplicità di abilitare/disabilitare 300 features nascoste di Mac OS X.
Oltre a dare la possibilità di attivare una serie di personalizzazioni del Finder e del Dock, Mac Pilot consente di effettuare la manutenzione del Sistema Operativo eseguendo gli script giornalieri, settimanali e mensili; riparare i permessi di Classic e ripristinare il link sul desktop del Mac OS 9; forzare lo svuotamento del cestino; leggere in una comoda finestra flottante i man di Unix; disattivare Dashboard ed Exposè; bloccare e sbloccare file e cartelle e molto altro.
Invia l'articolo ad un amico Visualizza la versione stampabile

Nuovo Nisus Writer Pro


Qualche giorno fa Nisus Software ha presentato Nisus Writer Pro 1.0 per Mac.
Il nuovo word processor, nasce dall'esperienza fatta con il precedente Nisus Writer Express, da molti considerato uno dei migliori word processor per Mac sul mercato.
Il nuovo software presenta una serie di miglioramenti e di funzionalità aggiuntive, come la possibilità di aggiungere indici, bookmarks, riferimenti incrociati, conservando però le caratteristiche che lo hanno reso famoso nella versione tradizionale. È possibile scaricare una versione demo del nuovo programma, mentre per averlo bisogna pagare 79 dollari.
Invia l'articolo ad un amico Visualizza la versione stampabile

Aggiornamento Vue Esprit


Vue 6 Esprit, una delle migliori soluzioni per creare paesaggi naturali con una buona resa fotorealistica, è stato aggiornato alla versione 6.10.
Il Software di e-onsoftware permette di creare ambienti animati molto realistici con i grandi vantaggi della sua semplicità e di utilizzo e di apprendimento, caratteristica che lo rende diffuso anche tra gli artisti abituati all'uso di strumenti bidimensionali. Con le personali capacità è possibile creare effetti di impressionante credibilità, è sufficiente guardare la Video Presentazione di Vue Esprit per rendersi conto delle potenzialità.
Invia l'articolo ad un amico Visualizza la versione stampabile

Office 2004 per Mac, aggiornato a 11.3.6


Aggiornata la suite Office di Microsoft per Mac.
Questo update contiene diversi miglioramenti per la protezione e la stabilità della Suite, finalizzati anche a correggere le vulnerabilità che un pirata informatico potrebbe sfruttare per sostituire il contenuto della memoria del computer con malware.
Questo aggiornamento risolve anche un problema nell'uso delle cartelle pubbliche in Entourage, e contiene i codici postali giapponesi aggiornati.
L'aggiornamento 11.3.6 coinvolge Office 2004 Standard Edition, Office 2004 Student and Teacher Edition, Office 2004 Professional Edition, Word 2004, Excel 2004, PowerPoint 2004, Entourage 2004.
L'aggiornamento si applica dalla versione 11.3.5, richiede almeno Mac OS X 10.2.8, pesa circa 15,4MB ed è disponibile sul sito Microsoft o tramite l'uso di Microsoft AutoUpdate.
Invia l'articolo ad un amico Visualizza la versione stampabile

Aggiornati Flash Player e Photoshop


Adobe Systems ha rilasciato aggiornamenti per Flash Player 9 e per Photoshop CS2 e CS3 che risolvono alcuni bug relativi alla sicurezza delle due applicazioni.
Flash Player 9.0.47.0 è l'ultima release del software multimedia di Adobe per riprodurre i contenuti multimediali in flash che sempre più spesso si trovano sulle pagine web.
L'update corregge una vulnerabilità che poteva consentire ad un pirata informatico di accedere al Sistema utilizzando un file SWF con codice maligno.
Anche Photoshop nelle versioni CS2 e CS3 presentano punti deboli nella sicurezza che permettono ad un hacker l'attacco con l'uso di files BMP, DIB, RLE o PNG appositamente manipolati. Adobe ha rilasciato un nuovo update CS3 per Mac ed un aggiornamento da effettuare manualmente per CS2 destinato a risolvere il problema.
Adobe considera questi problemi "gravi" e consiglia caldamente di procedere all'aggiornamento per correggerli.
Invia l'articolo ad un amico Visualizza la versione stampabile

Quicktime, iTunes e… Firmware


Apple ha postato ieri un aggiornamento per QuickTime che giunge alla versione 7.2, risolvendo problemi relativi alla sicurezza ma soprattutto aggiungendo il supporto per la visualizzazione a tutto schermo e l’esportazione di video in formato m4v o 3gp per l’iPhone, prima prerogativa solo della versione Pro, inoltre fornisce aggiornamenti ai codec H.264 e numerosi bug-fix.
Anche iTunes viene aggiornato alla versione 7.1.3, sistemando un difetto riguardante l'accesso alla libreria di iTunes 7.3 e migliorando la compatibilità con iPhone.
Gli aggiornamenti sono disponibili, oltre che dal comodo pannello Aggiornamento Software, anche dalla pagina dei Download di Apple.
Inoltre da stanotte, sono disponibili l'aggiornamento Firmware 1.3 per MacBook Pro 15" da 2.2 a 2.4GHz, e il Disco di Restore da scaricare e masterizzare per il ripristino del Firmware se eventualmente dovesse rendersi necessario.
Invia l'articolo ad un amico Visualizza la versione stampabile

Nuova versione di FileMaker


Presentata la nuova versione di FileMaker Pro 9, ecco le novità:
Schermata di avvio rapido FileMaker. Tiene memorizzati i database preferiti in modo da poterli aprire immediatamente; Formattazione condizionale. Formatta visivamente i campi e gli oggetti in base alle condizioni scelte; Invia Link.
Semplifica la condivisione dei database di FileMaker Pro con un semplice clic sull'apposito collegamento e-mail; Accoda a PDF.
Accoda più resoconti in un unico file facilitandone la distribuzione; Collega a Origini dati SQL esterne.
Permette di integrare i dati live di Microsoft® SQL Server, Oracle® e MySQL® con quelli di FileMaker Pro; Strumenti di script, per tenere sotto controllo le cartelle di script, copiare ed incollare gli script; Visualizzatore Web di FileMaker e opzioni di Controllo struttura a schede, per aiutarvi a progettare formati migliori e più intuitivi in modo più rapido e semplice; Ridimensionamento automatico.
Controlla il ridimensionamento e lo spostamento degli oggetti quando viene modificata la dimensione di una finestra; Notifica aggiornamenti software.
Notifica in automatico la disponibilità di un nuovo aggiornamento; più livelli di Annulla e Ripristina, controllo ortografico a livello di campo, barre degli strumenti ottimizzate e nuovi formati per le etichette di spedizione.
FileMaker Pro 9 Advanced combina tutte le nuove funzioni di FileMaker Pro 9, compresi il collegamento ad un'origine dati SQL esterna, strumenti per raggruppare e modificare gli script e una suite di strumenti di sviluppo avanzati, per aiutarvi a realizzare e personalizzare le vostre soluzioni.
FileMaker Pro 9 e FileMaker Pro 9 Advanced saranno localizzati in italiano durante l'estate!
– SuperMac
Invia l'articolo ad un amico Visualizza la versione stampabile

Si aggiorna anche FontExplorer X


Linotype sviluppa da tempo FontExplorer X, un gestore di font in versione gratuita per gli utenti Mac e Windows, che permette diverse operazioni professionali impossibili con il tradizionale Libro Font.
Il programma, che gode di una familiare interfaccia stile iTunes, richiede Mac OS X 10.3.9 o successivo ed è scaricabile direttamente dalla pagina dedicata sul sito di Linotype.
Adesso è disponibile la versione 1.2 in formato Universal Binary e fornisce miglioramenti in velocità e maggiore versatilità: può essere lanciata da un volume di rete e riconosce le TrueType Collection.
Questa versione aggiunge anteprime dettagliate, plugin per Illustrator e Photoshop CS3, nuove opzioni di ricerca, attivazione e creazione di set dai font contenuti in un documento.
Invia l'articolo ad un amico Visualizza la versione stampabile

Suitcase Fusion si aggiorna


Storicamente la gestione dei font su Mac è stata superficiale da parte di Apple, per cui bisognava appoggiarsi a software di terze parti.
I due principali produttori erano Adobe con ATM ed Extensis con Suitcase. Con Mac OS X la situazione non è migliorata, anche se vengono supportati più formati, TTF inclusi.
Attualmente ATM non esiste più, sostituito indirettamente dall'ottimo FontAgent Pro, però una buona fetta di utenti è rimasta fedele ad Extensis con Suitcase Fusion.
Proprio per questi utenti è da poco disponibile l'aggiornamento a Suitcase Fusion 12.1.4.
Il software include: tecnologia Font Vault; auto-attivazione dei caratteri; visualizzazione dei nomi PostScript; gestione duplicati; ordinamento, classificazione, creazione e gestione di set personali.

Una curiosità, vi siete mai chiesti quali sono i caratteri migliori?
Font Shop ha creato una classifica con i 100 fonts migliori.
Invia l'articolo ad un amico Visualizza la versione stampabile

Come personalizzare i suoni del Mac


Bleep Blop è una utility gratuita che consente di personalizzare tutti i suoni di sistema di Mac OS X.
Attraverso una semplice e gradevole interfaccia è possibile personalizzare anche i suoni di Apple Mail, iCal, Safari e moltro altro.
Bleep Blop consente pure di salvare le impostazioni dei vostri suoni in un pacchetto in modo da poterli condividere con altri utenti.
Sul sito Bleep Blop sono presenti diversi pacchetti per una veloce personalizzazione dei suoni di sistema.
Fonte: ZeroNave
Invia l'articolo ad un amico Visualizza la versione stampabile

Cocktail, aggiornamento di mantenimento.


Cocktail, il tool di mantenimento shareware per Mac OSX, viene aggiornato alla versione 3.8.1. Gli utilizzatori di Cocktail farebbero bene ad aggiornare rapidamente l’ultima versione di questa utility, che come prevedibile viene aggiornata ad ogni avanzamento di Mac OSX.
Cocktail è disponibile anche in versione per Mac OSX 10.3.9 (Panther).
Invia l'articolo ad un amico Visualizza la versione stampabile

iLife, novità in arrivo


Secondo alcune informazioni ottenute da fonti vicine ad Apple, i programmatori di Cupertino starebbero apportando ultimi ritocchi alla nuova versione di iLife, la suite di software creativo del Macintosh.
Stando ad un articolo di MacScoop, la nuova edizione di iLife sarebbe già in fase Golden Master e secondo le fonti il software potrebbe essere rilasciato da Apple molto prima del lancio di Leopard a ottobre.
Forse non si chiamerà più iLife '07 o iLife '08 in base all'anno di presentazione, anche perché il nome '07 sarebbe troppo in ritardo e '08 troppo in anticipo.
Fonte: MacSecrets