iMaccanici Assistenza Apple
Forum
Oggi è dom, 22 ott 2017 16:17

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mar, 13 apr 2010 09:23 
Connesso
Admin of my life
Admin of my life
Avatar utente

Iscritto il: sab, 08 ott 2005 06:00
Messaggi: 53141
Località: [k]issà
Immagine

Parcheggiare sulle strisce blu con il tagliando dei disabili, si paga o no?

Non tutti hanno il "piacere" di essere disabili, ma io ho almeno un paio di parenti stretti che ogni giorno convivono con il loro problema, e vi posso garantire che non è bello.

Una nota del Ministero dei Trasporti del 2006 (Prot 107) di Sergio Dandolini chiariva la gratuitità dei posteggi con strisce blu ai veicoli al servizio delle persone invalide, che detengono ed espongono sul cruscotto l'apposito contrassegno (o talloncino).

Bene… ieri sera uno dei miei parenti disabili ha beccato 23 euro di multa dall'ausiliario del traffico di turno, già colpevole di aver inflitto negli anni multe ingiustificate ai portatori di handicap.

La leggenda vuole che egli abbia multato un pulmino del centro di riabilitazione parcheggiato in uno spazio privato! Pare addirittura che abbia l'abitudine di multare i parenti che gli stanno antipatici, anche se non sono in contravvenzione. Una volta multò la macchina del cognato rubatagli un mese prima. È importante ricordare che gli ausiliari del traffico ricevono una percentuale (provvigione) su ogni multa elevata.

Ho subito rassicurato il parente disabile dicendogli che grazie alla nota di Dandolini non dovrà pagare nulla, e invece gli ottimi ausiliari del traffico (nella maggior parte ex parcheggiatori abusivi o ex contrabbandieri) hanno informato il parente, sottolineando con ironia, che la "nuova legge" prevede il pagamento a tutti i veicoli, tutti (chissà quelli con le "auto blu" se pagano).

Mi sono informato ed i rettili non hanno tutti i torti, perché i giudici della Suprema Corte con la sentenza n. 21271/2009, hanno infatti bocciato il ricorso di un uomo che, nonostante avesse esposto un valido contrassegno, era stato multato per non aver pagato il ticket.

In sostanza, secondo la giustizia della Cassazione, la gratuità della sosta è consentita solamente nelle aree designate, ma se i posti riservati sono occupati da altri titolari di contrassegno il pagamento è comunque dovuto, calpestando un altro diritto riconosciuto ai disabili fino al giorno prima.

Sei invalido? Ti stanno accompagnando in città per fare due passi sul lungomare? Non trovate un parcheggio con le strisce gialle libero?
Il tuo accompagnatore dovrà lasciarti incustodito in macchina e andare a comprare il grattino come se tutto fosse "normale".


Logicamente la cosa più grave non è il cambio delle regole, ma la mancanza di una campagna di informazione.

Immagine

_________________
La prima cosa su cui devi investire è il benessere del tuo corpo, l'unica cosa che ti porterai nella tomba.
Franz Grua (sarebbe fragrua)

In un mondo perfetto io sarei un essere inutile.
©2015 albertocchio

—> Uso corretto del Forum: http://goo.gl/9xOO0a

Immagine


Ultima modifica di fragrua il ven, 16 apr 2010 08:06, modificato 1 volta in totale.

top
 Profilo WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar, 13 apr 2010 09:42 
Connesso
Admin of my life
Admin of my life
Avatar utente

Iscritto il: sab, 08 ott 2005 06:00
Messaggi: 53141
Località: [k]issà
Clicca sul segnale!
;-)

_________________
La prima cosa su cui devi investire è il benessere del tuo corpo, l'unica cosa che ti porterai nella tomba.
Franz Grua (sarebbe fragrua)

In un mondo perfetto io sarei un essere inutile.
©2015 albertocchio

—> Uso corretto del Forum: http://goo.gl/9xOO0a

Immagine


top
 Profilo WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar, 13 apr 2010 10:13 
Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Avatar utente

Iscritto il: mer, 24 mar 2010 15:25
Messaggi: 30
Località: Verona
Ciao a tutti. E' bello vedere che ci sono persone sensibili ai problemi della disabilità.
Sono disabile da quasi 4 anni, ma vi assicuro che c'è molto da fare.
A Verona abbiamo un'associazione: G.A.L.M. (gruppo animazione lesionati midollari), che lotta quotidianamente per far rispettare i diritti dei disabili, per sensibilizzare istituzioni e cittadini, per fare prevenzione nei ragazzi che guidano motorini e auto (gli incidenti stradali sono al 1° posto per la disabilità). Abbiamo una pubblicazione periodica che vorrei farvi conoscere, nel mentre vi allego un articolo pubblicato a gennaio:

“La Suprema Corte di Cassazione con la sentenza nr. 21271 del 5 ottobre 2009 ha affermato un nuovo principio sull’utilizzo dei parcheggi a pagamento da parte dei disabili. A differenza di quanto avvenuto finora, infatti, anche costoro devono pagare il ticket quando parcheggiano, indipendentemente dal fatto che siano tutti occupati i posti riservati ai disabili stessi.
Dopo avere esposto un valido contrassegno, un cittadino di Palermo aveva parcheggiato in uno spazio delimitato dalle linee blu, e quindi a pagamento, sostenendo che tutti i posti riservati alle persone con disabilità erano già occupati. Non avendo però pagato, egli era stato multato dalla Polizia Municipale; ricevuto il verbale, lo aveva impugnato di fronte al Giudice di Pace.
Quest’ultimo aveva altresì confermato la decisione dei vigili, motivando che «le persone disabili non sono esonerate dal corrispettivo dovuto nelle zone di sosta a pagamento».
A quel punto la persona aveva presentato ricorso presso la Corte di Cassazione.
Ebbene, con la sentenza del 5 ottobre scorso, la Seconda Sezione Civile della Cassazione ha respinto il ricorso del cittadino palermitano, affermando che non esiste una norma che preveda in modo chiaro e palese l’esenzione per i disabili dal pagamento del ticket per la sosta auto. E ancora, che le circolari amministrative relative a questo beneficio non hanno valore.
Nella motivazione si legge che «gli articoli 188 e 11 del Codice della strada prevedono per i titolari del contrassegno l’esonero, rispettivamente, dai limiti di tempo nelle aree di parcheggio a tempo determinato (disco orario) e dai divieti e limitazioni della sosta disposti dall’autorità competente».
Ma secondo la Suprema Corte, «l’obbligo del ticket è un fatto diverso. Nè ha fondamento invocare a sostegno di una diversa interpretazione l’esigenza di favorire la mobilità delle persone disabili.
Dalla gratuità della sosta deriva infatti un vantaggio meramente economico, non un vantaggio in termini di mobilità, la quale è favorita dalla concreta disponibilità (piuttosto che gratuità) del posto dove sostare».
E se i posti riservati ai disabili sono esauriti?
«Anche in caso di indisponibilità dei posti riservati», dicono i giudici, «non vi è ragione di consentire, in mancanza di una previsione normativa, la sosta gratuita della persona disabile negli stalli blu a pagamento», configurando di fatto una inversione di tendenza rispetto ad altre sentenze della Cassazione che hanno trattato il medesimo argomento.
Nel caso di cui sopra , quindi, anche la Procura generale ha confermato la decisione del Giudice di Pace di far pagare all’invalido la multa per non aver oblato il ticket.
Infine è importante far presente che con questa sentenza la Corte di Cassazione ha ribadito da un lato che è dovere della Repubblica agevolare la mobilità delle persone disabili con la propria auto, dall’altro che per i Comuni è una facoltà, non un dovere, far pagare i disabili che parcheggiano nelle strisce blu.
A Verona gli stalli blu sono gestiti da A.M.T. e a tutt’oggi vige ancora il regolamento che prevede la gratuità della sosta per coloro che espongono il contrassegno arancione, ma si presume, anche se non ce lo auguriamo, che quanto prima tale regolamento verrà modificato in conseguenza del pronunciamento della Cassazione, che cessi dunque il beneficio della gratuità.
Speriamo però che, di fronte alla scomparsa di una facilitazione che fino ad oggi ha consentito a persone con disabilità di trovare un posto auto libero, dal momento che quelli riservati ormai sono assai spesso occupati da non aventi diritto, vengano almeno aumentati i controlli della Polizia Urbana per sanzionare duramente l’uso improprio del tagliando arancione da parte dei soliti furbi. Ci auguriamo anche che in questa operazione di controllo e repressione venga coinvolto anche l’Ordine dei Medici, affinché sensibilizzi i propri iscritti e le Commissioni Mediche dei Distretti ad una maggior correttezza professionale, concedendo la certificazione medica solo ed esclusivamente a individui con capacità di deambulazione sensibilmente ridotta, come previsto dalla normativa di legge.
Da un dato fornito dal comandante dei vigili del comune di Verona si evince che in città sono stati rilasciati 6.300 permessi, mentre in tutto il territorio provinciale ce ne sono circa 6.000. Verona città ha circa 250.000 residenti, mentre il resto della provincia ne ha circa 600.000: non è troppo forte la concentrazione di invalidi in città?
Chi concede o firma i permessi non ha notato questo squilibrio?
Personalmente sono pessimista… fino ad ora è stato sempre difficile trovare libero un posto riservato.
Ora diventerà quasi impossibile!“

Scusate la lunghezza, ma è importante.
Luka


top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar, 13 apr 2010 10:27 
Connesso
Admin of my life
Admin of my life
Avatar utente

Iscritto il: sab, 08 ott 2005 06:00
Messaggi: 53141
Località: [k]issà
luka ha scritto:
Abbiamo una pubblicazione periodica che vorrei farvi conoscere

Bene, come si chiama… ha un sito?
Cita:
Scusate la lunghezza, ma è importante.
Luka

Sono gli altri che dovrebbero scusarsi, i "normali".
Grazie mille.

_________________
La prima cosa su cui devi investire è il benessere del tuo corpo, l'unica cosa che ti porterai nella tomba.
Franz Grua (sarebbe fragrua)

In un mondo perfetto io sarei un essere inutile.
©2015 albertocchio

—> Uso corretto del Forum: http://goo.gl/9xOO0a

Immagine


top
 Profilo WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar, 13 apr 2010 10:47 
Connesso
Admin of my life
Admin of my life
Avatar utente

Iscritto il: sab, 08 ott 2005 06:00
Messaggi: 53141
Località: [k]issà
luka ha scritto:
dal momento che quelli riservati ormai sono assai spesso occupati da non aventi diritto


E questo è un altro tasto dolente…
http://www.cultofmac.com/steve-jobs-still-parking-in-handicapped-spaces-the-pictures/2613

;-)

_________________
La prima cosa su cui devi investire è il benessere del tuo corpo, l'unica cosa che ti porterai nella tomba.
Franz Grua (sarebbe fragrua)

In un mondo perfetto io sarei un essere inutile.
©2015 albertocchio

—> Uso corretto del Forum: http://goo.gl/9xOO0a

Immagine


top
 Profilo WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar, 13 apr 2010 13:07 
Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente

Iscritto il: lun, 05 gen 2009 19:49
Messaggi: 1739
Se non vado errato, è anche vero che vi deve essere un posto riservato per Invalidi ogni 50 posti auto a pagamento (striscie blu).
Credo che in molte città questa disposizione sia disattesa ossia manchi tale rapporto e che qualora sussista sia mal distribuito ossia concentrato in alcune zone con totale mancanza in altre.
Ma senza associazioni che curano gli interessi dei cittadini (che dovrebbere curare lo stato stesso) alla fine hanno sempre ragioni le amministrazioni locali, finché qualche santo Avvocato non interviene.


top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar, 13 apr 2010 17:00 
Non connesso
DAW Music Expert
DAW Music Expert
Avatar utente

Iscritto il: sab, 17 feb 2007 17:47
Messaggi: 2432
Località: Napoli
ma il tuo amico ha fatto all'ausiliario un offerta che non poteva rinunciare ? ricordi il film di coppola ? Sono sicuro che la prossima volta altri al suo posto vedendo la macchina con il contrassegno si comporteranno di conseguenza :lol: :D

_________________
 Imac 24 2.4 Ghz-3 Giga Ram-Hd 1 Terabyte- Mac osx El Capitan 10.11.6- debian Stretch 9 ( desktop xfce,mate,lxde)
Notebook Asus X54C-SX287D Intel Core i3-2350M, RAM 6 Gb, HD 320 Gb, , Intel Graphics HD 3000, Debian Stratch (testing) 8.6 lts - 64 bit


top
 Profilo WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar, 13 apr 2010 18:40 
Connesso
Admin of my life
Admin of my life
Avatar utente

Iscritto il: sab, 08 ott 2005 06:00
Messaggi: 53141
Località: [k]issà
TheMacGuru ha scritto:
qualora sussista sia mal distribuito ossia concentrato in alcune zone con totale mancanza in altre.

Infatti a Castellammare le strisce bianche stanno SOLO in periferia o sotto la casa di qualche politico.
:evil:

_________________
La prima cosa su cui devi investire è il benessere del tuo corpo, l'unica cosa che ti porterai nella tomba.
Franz Grua (sarebbe fragrua)

In un mondo perfetto io sarei un essere inutile.
©2015 albertocchio

—> Uso corretto del Forum: http://goo.gl/9xOO0a

Immagine


top
 Profilo WWW  
 
MessaggioInviato: mar, 13 apr 2010 19:03 
Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Avatar utente

Iscritto il: mer, 24 mar 2010 15:25
Messaggi: 30
Località: Verona
ciao a tutti.
volevo segnalarvi la rivista del Galm (Gruppo Animazione Lesionati Midollari) completamente ideata e realizzata da noi disabili. :lol:
Potrebbe essere interessante scoprire qualcosa del mondo della disabilità.

Immagine

Immagine


Luka


top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mar, 13 apr 2010 19:05 
Connesso
Admin of my life
Admin of my life
Avatar utente

Iscritto il: sab, 08 ott 2005 06:00
Messaggi: 53141
Località: [k]issà
luka ha scritto:
ciao a tutti.
volevo segnalarvi la rivista del Galm (Gruppo Animazione Lesionati Midollari) completamente ideata e realizzata da noi disabili. :lol:
Potrebbe essere interessante scoprire qualcosa del mondo della disabilità.


Grazie di cuore!
Spero che presto mettiate in piedi anche un sito.
;)

_________________
La prima cosa su cui devi investire è il benessere del tuo corpo, l'unica cosa che ti porterai nella tomba.
Franz Grua (sarebbe fragrua)

In un mondo perfetto io sarei un essere inutile.
©2015 albertocchio

—> Uso corretto del Forum: http://goo.gl/9xOO0a

Immagine


top
 Profilo WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar, 13 apr 2010 22:05 
Non connesso
DAW Music Expert
DAW Music Expert
Avatar utente

Iscritto il: sab, 17 feb 2007 17:47
Messaggi: 2432
Località: Napoli
grazie anche da parte mia

_________________
 Imac 24 2.4 Ghz-3 Giga Ram-Hd 1 Terabyte- Mac osx El Capitan 10.11.6- debian Stretch 9 ( desktop xfce,mate,lxde)
Notebook Asus X54C-SX287D Intel Core i3-2350M, RAM 6 Gb, HD 320 Gb, , Intel Graphics HD 3000, Debian Stratch (testing) 8.6 lts - 64 bit


top
 Profilo WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar, 13 apr 2010 22:21 
Non connesso
Law Expert
Law Expert
Avatar utente

Iscritto il: gio, 25 ott 2007 18:44
Messaggi: 1395
Località: Napoli
TheMacGuru ha scritto:
santo Avvocato


Grazie, MacGuru :D

Cmq, anche se non ho approfondito molto la questione, devo dire che, a primo acchitto, il ragionamento della S.C. - anche se cinico - non fa una grinza: infatti, disponibilità non equivale a gratuità e, se ci pensate, anche l'applicazione del precedente criterio era fatto in senso di bonomia, ma non di diritto: ma come si fa a dimostrare che, quando ho parcheggiato, ogni altro posto riservato ad invalidi era occupato? Si va in giro con un notaio? Allora, anche se magari le consuetudini avevano abituato ad altro, non c'è dubbio che anche la circolare non garantiva nulla, essendo indimostrabile il presupposto.


top
 Profilo WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun, 31 mag 2010 02:10 
Non connesso
Genio guastatore
Genio guastatore
Avatar utente

Iscritto il: mer, 21 mar 2007 05:50
Messaggi: 3057
Località: cagliari-presso parco della musica
giorni fa andando al comune per una notifica di invalidita mi hanno detto di lasciare l'auto sotto un divieto di sosta
perche ce la legge che la sosta vietata e abolita in caso di disabile
di fianco era parcheggiata una macchina della polizia ed un furgone
al ritorno trovo un vecchio inviperito che mi faceva notare il divieto davantial suo locale
e io notavo l'assenza dei responsabili
come pure le due precedenti auto senza contravvenzione

chiediamo e ci dicono di rivolgerci presso v.u.

arrivo al distretto e trovo due gentilissimi funzionari che mi fanno notare che e impossibile elevare contravvenzione ad una macchina con dischetto disabile

ma che non era loro competenza perche era stato il distretto di poggioreale

arrivato a poggioreale non ce distretto ma e presso gianturco

arrivo a gianturco e mi dicono perche non ho contestato la multa ai colleghi presso la piazza in cui stavo

e che i colleghi erano ancora li

poi dopo un po visto l'ostinita di gabry esce un funzionario
secondo me piu uno ..... e dice che non torneranno e di aspettare la notifica

in quel mentre vedo svoltare una macchina dei v.u. che svicola e si infila in un vicolo

da qui capisco che erano stati avvertiti

per cui coprire i propri colleghi calpestando dei diritti fa capire in che paese viviamo

e che chiunque indossa una pezza come diceva mio padre si veste di autorita'

ci hanno gentilmente messi fuori non dando neanche una sedia ... la macchina mia bastava secondo loro a far accomodare l'invalido.

barriere architettoniche dappertutto diritti negati
trattati da emarginati

a pensare che in sicilia ci hanno pure fatto entrare a visitare il teatro greco di taormina solo esibendo il decreto

per non parlare della valle dei templi dove il custode ha redarguito la bigliettaia che pretendeva che non potevamo entrare senza biglietto perche la cassa era chiusa!

dove ce intelligenza e conoscenza delle leggi si e trattati meglio
ma ognuno dovrebbe pure toccarsi il cuore per vederne la durezza !


aspettiamo la notifica ma la gabry non hanessuna intenzione di veder calpestati i suoi diritti in un paese dove il disabile paga e l'amico di questo o quello non paga e viene pure ossequiato!

paese mio! ptfui

_________________
ipod touch 4 16 mb nero - il macbookpro 2011 15"-16 gb - hd 1000 wd red + hd 500 xt momentus sup - macmini 2007 1.83 4gb 500 hd - mac os 10.7 - 4 gb ram -- ilife 11 - parallels desktop 9. (eeepc701 900mhz . linux -imac g3 333. 194 mb -panther)


top
 Profilo WWW YIM  
 
MessaggioInviato: mar, 02 nov 2010 13:30 
Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Avatar utente

Iscritto il: mer, 24 mar 2010 15:25
Messaggi: 30
Località: Verona
fragrua ha scritto:
luka ha scritto:
ciao a tutti.
volevo segnalarvi la rivista del Galm (Gruppo Animazione Lesionati Midollari) completamente ideata e realizzata da noi disabili. :lol:
Potrebbe essere interessante scoprire qualcosa del mondo della disabilità.


Grazie di cuore!
Spero che presto mettiate in piedi anche un sito.
;)


ciao a tutti.
finalmente ci siamo riusciti!!!
abbiamo il sito! a chi interessa...
http://www.galm.it/

grazie
Luka


top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio, 30 giu 2011 18:12 
Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente

Iscritto il: sab, 10 feb 2007 10:19
Messaggi: 2516
Località: Perugia
Sembra che la faccenda del pagamento sulle strisce blu per i disabili sia stata tolta.

In compenso il Comune di Perugia «concede» l'accesso ai disabili al centro storico in due maniere:

- di volta in volta; si deve inviare per fax o per email (non pec, ché non ce l'hanno) una richiesta preventiva oppure successiva al passaggio (entro 72 ore), con copia del permesso disabili, targa, documento di identità, n. di telefono.

oppure

- permanente: andare a ritirare il telepass al costo di 12 euri/anno + 32 euri per il telepass.

VERGOGNA !!!


top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ] 


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Design by iMaccanici
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010