gruppo di continuità per iMac

Problemi con il Mac, componenti o periferiche

Moderatore: ModiMaccanici

Kernel Panic
Software Expert Gold
Software Expert Gold
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 gen 2011 14:03
Messaggi: 23246
Località: Sicilia
Oggetto del messaggio: Re: gruppo di continuità per iMac

Messaggio Inviato: lun, 23 ott 2017 16:44

kext ha scritto: a me sembra un pochino strettino come UPS sinceramente..
È quello che cercavo di dire, ma non mi sono espresso bene.
Susanna
Stella nascente
Stella nascente
Avatar utente
Iscritto il: dom, 19 dic 2010 10:24
Messaggi: 973
Località: Empoli
Oggetto del messaggio: Re: gruppo di continuità per iMac

Messaggio Inviato: lun, 23 ott 2017 17:48

Grazie mille Kernel e Kext :)

La lampada è a basso consumo, 11 W.

Questo potrebbe andare?

https://www.ollo.it/apc-smart-ups-sc620va/p_475571" onclick="window.open(this.href);return false;

Perdonate l'ignoranza, ma, considerando che uso il fisso solo 1-2 volte la settimana ( e non sempre, a volte sta spento per 3-4 settimane consecutive), mi viene il dubbio se tenere comunque l'UPS sempre acceso ( ovvero interruttore ON, anche quando il Mac è spento...)

Googlando ho trovato pareri diversi in merito...voi come fate?

Grazie :)

Susanna

PS: ho trovato scritto che l'interruttore che si trova sul pannello frontale è quello per i dispositivi collegati, ovvero stacca l'alimentazione agli apparecchi collegati e non all'UPS stesso. Questo dunque rimane correttamente sotto tensione a meno che non venga staccata la spina...
Peppiniello
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: mar, 21 set 2010 19:04
Messaggi: 1888
Località: Pescara
Contatta:

Top

Oggetto del messaggio: Re: gruppo di continuità per iMac

Messaggio Inviato: lun, 23 ott 2017 18:25

Susanna, anche a te consiglio questo APC Smart:

https://www.amazon.it/dp/B003IR6NNK/" onclick="window.open(this.href);return false;

… Del resto per 9 € in più… Anzi, se vedi bene sulla barra della pagina a destra "Confronta offerte su Amazon", c'è, l'ha al momento non disponibile, direttamente da Amazon a 268,64 €: fossi in te prenoterei questo, tanto so che in questi casi e per questa tipologia di oggetti, Amazon te li invia al massimo in una decina di giorni; così avresti la loro ottima garanzia e un prodotto probabilmente fresco fresco di fabbrica.

Sul tenere acceso sempre l'UPS non saprei: i miei stanno sempre accesi perché tengo i Mac prevalentemente in stop e non li spengo mai, né Mac né UPS.

Nel caso di tenere un Mac per molti giorni spento, a occhio direi che potrebbe stare spento anche l'UPS (staccando la presa dalla corrente): si preserverebbero di più le batterie, anche se ciò dipenderebbe dai tempi di disconnessione dalla rete elettrica, nel senso che per pochi giorni immagino sarebbe buono, poi, al massimo ogni 15-20 giorni, le batterie dovrebbero essere rinfrescate nella circolazione in carica delle celle, un po' come funziona sui portatili, o meglio funzionava su quelli con batteria estraibile, che per periodi inferiori ai 15-20 giorni si potevano tenere inserite e con la carica al 100% (che poi inevitabilmente si troverà un po' calata al momento dell'accensione ed è così anche sugli UPS) e per periodi superiori era (è) meglio toglierla e riporla al riparo di caldo, freddo, umidità, avendo cura di farlo con una carica mediana al 50-60%.
- Peppiniello! ... Una pizza! ... Anzi, due!!! -
Susanna
Stella nascente
Stella nascente
Avatar utente
Iscritto il: dom, 19 dic 2010 10:24
Messaggi: 973
Località: Empoli
Oggetto del messaggio: Re: gruppo di continuità per iMac

Messaggio Inviato: lun, 23 ott 2017 18:39

Grazie Peppiniello :)...mi faccio un giro da Ollo e sento se hanno disponibilità per quello che mi hai indicato.


Invierò una mail al servizio tecnico APC per sapere come comportarsi in caso di non uso prolungato...per me quella roba lì è arabo!

Ciao :)
Peppiniello
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: mar, 21 set 2010 19:04
Messaggi: 1888
Località: Pescara
Contatta:

Top

Oggetto del messaggio: Re: gruppo di continuità per iMac

Messaggio Inviato: lun, 23 ott 2017 19:02

Susanna ha scritto:Grazie Peppiniello :)...mi faccio un giro da Ollo e sento se hanno disponibilità per quello che mi hai indicato.
Prega! :D

Scusa, ma... Perché Ollo? … Gli stessi UPS costano circa il doppio!
Susanna ha scritto:Invierò una mail al servizio tecnico APC per sapere come comportarsi in caso di non uso prolungato...per me quella roba lì è arabo!

Ciao :)
Se rileggi bene, è abbastanza semplice invece: quando un UPS sta attaccato alla presa della corrente elettrica, anche se spento dall'interruttore nell'alimentare il PC (a sua volta spento prima), riceve comunque corrente dalla rete la quale tiene in carica le batterie interne dell'UPS, quindi:

- se tieni il Mac spento per un po' di giorni, spegni l'UPS dall'interruttore che alimenta il Mac e ne spegni pure la tenuta in carica delle batterie staccandolo dalla corrente di casa togliendo la sua spina elettrica dalla presa; tutto ciò per periodi non superiori alla ventina di giorni, quindi ogni tanto, anche se non riaccendi il Mac e l'UPS, devi riattaccare quest'ultimo per un po' di ore alla corrente elettrica.

… Come ti ho già detto, ciò lo affermo deduttivamente: se l'assistenza APC ti ragguaglia, facci sapere, ché sarebbe importante sapere tutti la loro versione, sicuramente quella giusta! :D
- Peppiniello! ... Una pizza! ... Anzi, due!!! -
Kernel Panic
Software Expert Gold
Software Expert Gold
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 gen 2011 14:03
Messaggi: 23246
Località: Sicilia
Oggetto del messaggio: Re: gruppo di continuità per iMac

Messaggio Inviato: lun, 23 ott 2017 19:06

Per la cronaca il mio UPS è sempre acceso, anche quando il computer è spento.

Io però uso il mio Mac ogni giorno, oltre che per il forum anche per leggere le notizie on line e per tante altre cose.



Peppiniello ha scritto: .... Scusa, ma... Perché Ollo? … Gli stessi UPS costano circa il doppio! ....
Già .....
Susanna
Stella nascente
Stella nascente
Avatar utente
Iscritto il: dom, 19 dic 2010 10:24
Messaggi: 973
Località: Empoli
Oggetto del messaggio: Re: gruppo di continuità per iMac

Messaggio Inviato: lun, 23 ott 2017 20:16

Quando arriva risposta APC, la posto senz'altro:)

Ollo è vicino, mi sono sempre trovata bene con vari acquisti.
Se la differenza di prezzo non è sostanziale, preferisco interagire col negozio fisico ( anche se Amazon solitamente non solleva problemi e rispondono molto rapidamente)... Comunque farò una ricerchina prima di acquistare :)
GraziA :D

Ciao :)
Susanna
Stella nascente
Stella nascente
Avatar utente
Iscritto il: dom, 19 dic 2010 10:24
Messaggi: 973
Località: Empoli
Oggetto del messaggio: Re: gruppo di continuità per iMac

Messaggio Inviato: mer, 08 nov 2017 22:49

...la risposta di APC conferma che la batteria dell'UPS si mantiene in funzione solo mentre è collegato alla presa di alimentazione, anche quando il pulsante anteriore di accensione/spegnimento è spento.

Per la cronaca, se qualcuno niubbo come me lo comprasse, dovrà procurarsi anche una ciabatta con presa VDE o spina C14 per collegare gli hard esterni all'UPS mentre Il filo di alimentazione del MAC lo ho usato per collegare l'UPS alla alimentazione. Per capire questo, ho impiegato circa 3 ore :D
prato06
Maccanico assiduo
Maccanico assiduo
Iscritto il: ven, 14 nov 2014 22:16
Messaggi: 233
Oggetto del messaggio: Re: gruppo di continuità per iMac

Messaggio Inviato: ven, 10 nov 2017 23:44

faxus ha scritto:Chissà perché la gente compra un Mac e spende un sacco di soldi in più.

Perché ha le protezioni che risolvono da sbalzi e interruzioni di alimentazione improvvisa, almeno nel 98% dei casi.
E non è una casualità frequente, non quella che si interrompa l'alimentazione, ma che lasci danni.

Poi si compra un gruppo di continuità.
Che tutti sanno, compreso io, che funziona solo se ne compri uno che costa quanto un altro Mac nuovo.
O un sistema di backup multipli costanti.

Non so se è un ragionamento corretto, il mio...
Eventualmente correggetemi
Sono d'accordo con il tuo pensiero e scopro ora, con piacere, che un Mac è così protetto.
E sono d'accordo anche perché, dal 2009 collego il mio MacPro ad un Atlantis Land A03-HP1001 (sinusoidale pura) che, per carità...va bene, solo che ogni tre anni circa devi sostituire le batterie e poi....
dal 2009 ad oggi, almeno mentre il mac era acceso, NON è mai andata via la corrente.
Per gli sbalzi, se ce ne fossero stati, non me ne sono accorto; ho diversi elettrodomestici sempre collegati, in Standby, e funzionano tutti, mai nulla di bruciato....forse sono stato fortunato con l'assenza di sbalzi di tensione?
Yosemite 10.10.5
MacPro 2008 3.1, 2x2.8 Ghz, 16GB RAM, ADM Radeon HD 6870 1024MB
Kernel Panic
Software Expert Gold
Software Expert Gold
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 gen 2011 14:03
Messaggi: 23246
Località: Sicilia
Oggetto del messaggio: Re: gruppo di continuità per iMac

Messaggio Inviato: sab, 11 nov 2017 04:34

prato06 ha scritto: ....forse sono stato fortunato con l'assenza di sbalzi di tensione?
Sei stato previdente .....
prato06 ha scritto: ..... dal 2009 collego il mio MacPro ad un Atlantis Land A03-HP1001 (sinusoidale pura) .....
faxus
Pro-Expert 
Pro-Expert 
Avatar utente
Iscritto il: lun, 02 giu 2014 15:12
Messaggi: 22897
Località: Due Sicilie
Contatta:

Top

Oggetto del messaggio: Re: gruppo di continuità per iMac

Messaggio Inviato: sab, 11 nov 2017 10:45

Kernel Panic ha scritto:... Sei stato previdente ...
Conoscevo uno che usava le bretelle.

Ma anche la cintura.
E per sicurezza aveva sottoscritto una polizza contro la caduta accidentale dei pantaloni...
Scialla
iOS Expert
iOS Expert
Avatar utente
Iscritto il: mer, 12 ago 2009 19:27
Messaggi: 15801
Località: Torino
Oggetto del messaggio: Re: gruppo di continuità per iMac

Messaggio Inviato: lun, 13 nov 2017 11:12

Da me ogni tanto ci sono cadute di tensioni e, sinceramente, che rimanga acceso il Mac quando ciò accade è una comodità.
Detto questo, il mio secondo gruppo di continuità sta tirando le cuoia e, appena riesco a trovare un po di tempo, lo tolgo definitivamente e rimango senza. Sono stanco di cambiare batterie e gruppi periodicamente, e non ho voglia di spendere cifre spropositate un gruppo che mi viene spacciato per affidabile nei decenni, e poi fa la fine degli altri :D
 Il futuro (Apple)? Nammerda!

Di un costoso Mac si può fare a meno, di macOS no... (cit. fax)
Rispondi