a Napoli con Apple
dal 1986

Benvenuto su iMaccanici Assistenza Mac
venerdì, 24 maggio 2019__01:09

Convertire file audio di tipo lossless (ma non solo)


XLD (X Lossless Decoder) è un ottimo strumento per Mac OS X in grado di decodificare molti formati audio di tipo lossless, ossia compressi senza perdita di informazioni originali, che funziona su tutte le versioni del nostro Sistema Operativo dalla 10.3 in poi, sia su piattaforma Intel che PPC.
I formati audio digitali di tipo più comune, come MP3 e AAC (ossia formati di tipo lossy), subiscono in fase di compressione una notevole perdita di informazioni originali, con conseguente inevitabile riduzione della qualità di ascolto, mentre la compressione "senza perdita" consente di ridurre il peso del file originario di circa il 50% senza modificarne il livello qualitativo in quanto, una volta decompresso, il file risulterà identico all'originale, esattamente come avviene con un archivio Zip.
I formati audio di tipo lossless maggiormente noti sono il FLAC e l'APE (Monkey's Audio), ma XLD è in grado di decodificare anche il WavPack, il TTA e l'Apple Lossless (quest'ultimo solo su Tiger e successivi), nonché ovviamente AIFF, WAV, ed altri ancora, inclusi i formati lossy. Se siamo in presenza di un'unica traccia audio con il relativo cue sheet (file CUE), XLD è in grado di splittare, ossia dividere in più tracce, il nostro file originario.
Dalla versione 20080812 (i numeri delle versioni sono rappresentati dalla data di rilascio scritta in formato internazionale) l'applicazione ci permette anche di estrarre tracce audio da un CD (ripping) con altissima resa qualitativa grazie alla modalità CDParanoia integrata, che consente fra l'altro la lettura e la riparazione dei dati anche in caso di supporto danneggiato, permettendoci di effettuare ottimi backup dei nostri CD più preziosi e in più con la possibilità di risparmiare notevole spazio su disco. Durante questa operazione, XLD supporta l'uscita del CD immagine col relativo cue sheet (esempio: WAV+CUE o FLAC+CUE, ecc.).
Per usare l'applicazione con GUI (esiste anche la versione a riga di comando) è sufficiente impostare da menu le Preferenze secondo le nostre necessità, quindi trascinare il file da convertire (o il relativo cue sheet) sulla sua icona, oppure, dopo aver selezionato il file, scegliere XLD dal menu a tendina "Apri con". La conversione avverrà in tempi relativamente brevi, in quanto XLD utilizza una propria libreria interna per la decodifica, e non genera alcun archivio intermedio.
I formati di uscita supportati sono molteplici: Wave, AIFF, Raw PCM, Ogg Vorbis, MP3 (codificato con LAME 3.98.2), MPEG-4 AAC (codificato con QuickTime/CoreAudio), MPEG-4 HE-AAC (AACPlus v1/v2), Apple Lossless, FLAC, Wave64 e WavPack (questi ultimi due solo nella versione GUI). Non è supportato, in uscita, il formato APE (Monkey's Audio), per il quale eventualmente sarà necessario ricorrere ad xACT. Numerose sono le opzioni di scelta per quanto riguarda la qualità del formato di uscita, in particolare l'MP3, che contempla la Modalità di codifica (VBR, ABR, CBR), la scelta del BitRate, l'impostazione automatica del Guadagno in fase di riproduzione, ed altro ancora, oltre alle opzioni più comuni come la scelta della cartella di destinazione o l'aggiunta automatica di tag e cover art, solo per citarne alcune.
L'applicazione, di circa 17 MB, è solo in lingua inglese, gratuita e liberamente scaricabile dal suo sito scorrendo al paragrafo "Download". Una eventuale donazione, in caso di apprezzamento, sarà gradita a supporto del progetto, che viene seguito costantemente dal 2006 con frequenti rilasci di aggiornamenti e miglioramenti, di cui l'ultimo è rappresentato dalla versione 20100218 disponibile solo dalla funzione di aggiornamento automatico o da "Check for Updates" del menu dell'applicazione.
Convertire file audio di tipo lossless (ma non solo) | 6 commenti | Crea un nuovo Account
I seguenti commenti sono proprietà di chi li ha inviati. Questo sito non è responsabile dei contenuti degli stessi.
Convertire file audio di tipo lossless (ma non solo)
Inviato da: Abercrombie su venerdì, 05 marzo 2010__09:15

ciao, scusami l'ignoranza :P ...quale di questi devo scaricare!?? -->
# xld-gui-20100123.tar.bz2 (GUI version)
# xld-20070917.tar.bz2 (Command-line version)
# Vorbis aoTuV beta5 Plugin (For those who like the latest one; updated on 08/6/1)
# Vorbis aoTuV beta5.7 Plugin (For those who like the latest one; updated on 09/3/20)
# Vorbis libvorbis 1.2.0 Plugin (updated on 09/3/20)

Convertire file audio di tipo lossless (ma non solo)
Inviato da: Mickie su venerdì, 05 marzo 2010__13:35

Ciao, devi scaricare il primo:
# xld-gui-20100123.tar.bz2 (GUI version)

Convertire file audio di tipo lossless (ma non solo)
Inviato da: dodino su sabato, 06 marzo 2010__12:39

Uso questa utility da anni, e ci ho convertito tutta la mia discoteca in AppleLossless (anche da Flac). E' costantemente aggiornata, ora è già arrivata alla 20100302. Ovviamente ho supportato lo sviluppatore.
Per me ha un unica pecca, se chiedo di convertire più files (un album con i file separati) l'utility parte in automatico e non mi permette di inserire o variare dati (tipo copertina, aggiunte alla parte anagrafica). Cosa che invece fa svolgere con i file .cue!
Per questo lo affianco sempre a MAX, altro convertitore audio free, molto efficace, anche se non così aggiornato come XLD.

Convertire file audio di tipo lossless (ma non solo)
Inviato da: Mickie su sabato, 06 marzo 2010__13:48
Ciao Dodino, grazie di aver segnalato la nuova 20100302, non me n'ero accorta! :-)
Quest'ultima versione apporta infatti l'aggiornamento del codec LAME che nei giorni scorsi è passato al 3.98.3.
È vero ciò che dici riguardo i "file separati", io nel caso metto a posto in seguito con iTunes, ma so che anche Max è un'ottima utility, anche se non la conosco.
Convertire file audio di tipo lossless (ma non solo)
Inviato da: spock su martedì, 15 marzo 2011__23:35

leggevo il tutorial di XLD su altro sito.
Mi sembra di capire che il meglio sarebbe Apple looseless poi MPEG-4 AAC ed infine MP3 lame.
Ho cercato in rete ma non mi e' ben chiaro se
1) mpeg4 convenga farla AAC o HE-AAC
2) cosa impostare nelle opzioni. Va bene ABR/high/auto/224kbps ? o cosa?
Ho scoperto che per scompattare l'unico flac devo aprire prima cue e poi flac ... certo non e' proprio intuitivo

grazie per l'aiuto

Convertire file audio di tipo lossless (ma non solo)
Inviato da: Mickie su giovedì, 04 luglio 2013__17:43
Con l'aggiornamento del 20/11/2010 il motore di estrazione "CDparanoia" è stato sostituito col nuovo e più efficace "XLD Secure Ripper":
http://www.hydrogenaudio.org/forums/i...opic=84992