a Napoli con Apple
dal 1986

Benvenuto su iMaccanici Assistenza Mac
venerdì, 24 ottobre 2014__13:15

Recensione MaxBulk Mailer per Mac


Cosa fa MaxBulk Mailer?
Lo scopo di questo programma è evidente già dal nome: consentire di inviare e-mail, sia in formato “solo testo”, che in formato “testo + HTML” che in formato HTML puro, ad una lista di destinatari anche molto ampia. Per far questo avete a disposizione una intuitiva interfaccia a pulsanti che vi guida passo passo nella compilazione dell'e-mail, nell'aggiunta degli indirizzi, nel primo controllo, nell'invio. Una utile funzione vi consente anche di tener traccia di eventuali problemi sorti durante l'invio.

Usiamolo!
Iniziare ad usare MaxBulk Mailer è questione di pochi minuti. Una volta scaricato il programma, che gira sia sotto Mac OS 9 che sotto Mac OS X, potete subito mettervi all’opera. Il programma, in piena filosofia shareware, è pienamente utilizzabile anche senza registrazione; tuttavia alcune limitazioni, come il ritardo di alcuni secondi all'avvio ed un messaggio che apparirà tutte le volte che invierete e-mail con questo programma dovrebbero spingere gli utenti interessati, a registrarsi. Ne vale proprio la pena.

Al lavoro...
Vediamo come costruire ed inviare il nostro messaggio.
Segue la mini recensione… Si parte, come è ovvio, dalla finestra di “Composizione”. Qui potrete costruire il vostro messaggio, sia in semplice testo, che in testo misto ad HTML, che, infine, in HTML puro. Il programma vi consente una minima possibilità di editare direttamente. Tuttavia, soprattutto per la scrittura dell'HTML, vi consigliamo di affidarvi ad uno dei tanti programmi per la scrittura del codice HTML (eccetto Front Page se lo doveste fare da un PC). La funzione di Mail merge vi permetterà di personalizzare la vostra e-mail con tantissime opzioni: pensate alla possibilità di inserire il nome del vostro destinatario, anzichè un generico “caro amico” o “gentile cliente”. Il programma prenderà i dati dai vostri archivi e li inserirà, automaticamente, nella vostra e-mail. Direte addio alle email anonime e tutte uguali per personalizzarle, una ad una con ben 23 possibili opzioni. Un piccolo difetto se, proprio vogliamo trovarlo in quest'area del programma, è l'assenza di alcuni basilari elementi per la "personalizzazione" delle email in HTML e per il controllo dei tag HTML, ovvero della loro corretta chiusura tale da rendere la visualizzazione dell'e-mail già corretta.

Tanti destinatari, un semplice clic
Completata la scrittura del messaggio, potrete inserire i destinatari cui inviare la vostra comunicazione. Se disponete di un archivio, come la Rubrica Indirizzi di Mac OS X, il programma prenderà i dati necessari, (nome, cognome ed e-mail) e li predisporrà all'invio. Ovviamente potrete intervenire, raggruppare ed anche personalizzare le vostre liste, così da poter gestire più gruppi diversi.

Anteprima, guardare prima di inviare
Una volta completata la scrittura del vostro messaggio potrete visualizzarlo con una comoda funzione di anteprima così da controllare come apparirà la comunicazione ai vostri amici, utenti o clienti che siano. Se avete predisposto un'e-mail in HTML, potrete visualizzare l'anteprima direttamente sul browser così da controllare eventuali errori del codice e la sua corretta visualizzazione. La funzione di anteprima si presenta estremamente semplice ed allo stesso tempo molto funzionale.

Log, controlliamo lo stato delle spedizioni
L'ultimo atto necessario al buon fine della spedizione è il controllo dell'assenza di errori. A questo fine esiste un'ultima finestra in cui vengono raccolti l'esito della spedizione e gli eventuali errori. Anche questa finestra risulta di estrema utilità per raggiungere il nostro fine, inviare la nostra comunicazione a tutti i destinatari.

Massima flessibilità su tutti i sistemi
Un'ultima doverosa nota positiva è legata alle richieste del programma, che sono abbastanza limitate. Questo potrebbe consentirvi di recuperare anche un vecchio Mac, magari dotato di una vecchia versione di Mac OS (fino alla 8.6) da destinare, esclusivamente, a questa attività. È sufficiente un PowerPC, 32 MB di RAM e 10 MB di spazio su disco, oltre che, ovviamente, un collegamento ad Internet.

MaxBulk Mailer è disponibile in italiano da Italiaware, in due versioni: Standard 34,90 dollari e Pro a 44,90 dollari (la versione Pro ha più funzionalità di mail-merge).

Sulle pagine di Italiaware c'è anche un manuale consultabile online: Pubblicare una newsletter - Guida pratica online, per imparare finalmente i segreti della specialista di marketing Alexis Dalianis, della alexis marketing!

Presso Italiaware è disponibile anche Amadeus, software per la registrazione ed il ritocco audio, CADintosh per il disegno tecnico 2D, DiskTracker per la catalogazione dei vostri supporti magnetici, DragThing, l'evoluzione naturale del Dock di Mac OS X, URL Manager e Web Confidential, per catalogare bookmark in modo semplice e pratico, Web Dumper, per scaricare siti web e consultarli offline sul proprio disco rigido, ed iCash, il miglior gestore delle tue finanze personali, e tanti altri ancora.

MaxBulk Mailer è immediatamente disponibile per il download dal sito: www.italiaware.net

— Antonio
Recensione MaxBulk Mailer per Mac | 0 commenti | Crea un nuovo Account
I seguenti commenti sono proprietà di chi li ha inviati. Questo sito non è responsabile dei contenuti degli stessi.